Pagina 4 di 20 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 196

Discussione: Battaille de Normandie

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    191
    Citazione Originariamente Scritto da borde14

    Fotografie di allora

    Immagine:

    116,51Â*KB
    ..e foto di oggi: http://digilander.libero.it/historiabis/nor22.htm
    ]
    [ciao2]
    Alex

  2. #32
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Grazie hunter ottimo intervento
    Alain[ciao2]

  3. #33
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Facendo un passo indietro Il Generale Degaul sbarca in Francia a Courseulles sur Mer


    Immagine:

    109,09*KB
    Trasporto di 'PLUTO' una bobonia che stotolava nelle manica un cavo dove dentro passave la gazoline che segui le truppe per tutta la guerra


    Immagine:

    103,07*KB

    Immagine:

    102,89*KB
    Il castello di Creullet Prés de Creully fi il QGde Mounty per i primi
    tempi della battaglia



    Immagine:

    111,99*KB
    Il castello di Creully (GOLD)sede della BBC

    Immagine:

    105,81*KB

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Aggiungo un paio di notizie:la 1ª SS Panzer era comandata dal Generale delle SS Josef "Sepp" Dietrich,mentre il 503° Battaglione Panzer che fu autore di una distruzione notevole di Sherman britannici(un solo panzer distrusse diciassette Sherman ed uno Sherman Firefly*)era comandata da Von Rosen.
    Per il discorso dell'oleodotto Pluto credo sia interessante fare notare che le stazioni di pompaggio dei carburanti(di solito si trovavano sulla costa)erano celate sotto le spoglie di innocue aziende,come ad esempio la Brown'S Ice Cream,che produceva teoricamente gelati per l'appunto.
    Ciao![ciao2]
    P.S.:
    *Il Firefly era uno Sherman al quale era stato applicato un cannone di fabbricazione inglese da diciassette libbre al posto del normale 75mm americano di dotazione standard.Per questa sua caratteristica il Firefly era l'unico carro alleato che poteva contrastare adeguatamente i Panther ed i Tiger tedeschi.Ricordiamo che ogni reggimento corazzato inglese disponeva di dodici Firefly nel suo organico).
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #35
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    In attesa di scrivere qualcosa su Verrières posto dei disegni dello Sherman V C Firefly citato da blaster.

    Immagine:

    119,41*KB

    Immagine:

    104,42*KB
    luciano

  6. #36
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Proseguendo verso la definitiva battaglia di Falaise
    il 14/ un'interminabile colonna di carri blindèès canadiennes prosegui verso l'est de la RN 58 preceduto da un bombardamento aereo
    a loro si unirono 1°DB polacca e la 3 brigata di sostegno sulla linea occupoata dalla della 85° e 89° Di Tesedca. Il 15/8 Pottigny era liberata dai Polacchi con scontri frontale le difese tedesche erano un poco allo sbando sodstenute solo da 3 carri Tigre mentre le fantaccine e la 12 SS_Panzerdivision arretravano verso Falaise e si dividevono per Argentan dal 16 al 18 agosto l'vanzato continuava regolarmente verso Falaise liberando progressivamente i vari villaggi della zona Monteaux_Coulibeuf Langannier ecc.
    Gli scontri ora avvenivano con attocchi di carri per neutralizzare quelli tedeschi e dopo la fanteria entrva in azione,le scorte dei Tedeschi nonostante tutte le mosse di spostamento delle varie divisioni e reggimenti ewrano semptre più scarse,Ormai la catta di Falaise era vicina e anche più anord gli alleti si dirigevano in quella direzione questa operazione fu denominata TOTALAIZE
    Sites Et Monumentes
    Bretteville sur Laize 2790 tombes canadieennes
    Lagannerie 650 tombes Polacche
    Sulla cote 111 Entées mon.al 4°DB canadesee al 28 reg
    Fontaine le Pin la chiesa è ornata de vitrau alla memoria del 1° canadese
    Jort Plaque in ricordo del passagio de la Dives dei blindati Polacchi

    Immagine:

    112,51*KB

    Immagine:

    113,52*KB

    Immagine:

    116,02*KB

    Immagine:

    110,32*KB

    Immagine:

    112,54*KB

    Immagine:

    111,6*KB

    Immagine:

    117,39*KB

    Immagine:

    113,39*KB

    Immagine:

    116,71*KB

    Immagine:

    114,41*KB

    Immagine:

    114,58*KB

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ottimo lavoro Cocis!!!Il cannone di questa tipologia di Sherman doveva essere davvero micidiale!!!
    Visto che ci siamo possiamo anche parlare dell'Operation Cobra!!!
    Allora...Dopo l'invasione iniziale alla Normandia, il progresso degli alleati nella seconda guerra mondiale è stato ritardato improvvisamente. La resistenza tedesca era pesante in Francia.Il Generale Omar Bradley dell'esercito americano affrontò una guerra di logoramento che non ha aveva risultati prevedibili.I suoi tentativi di sfondamento del Bocage sono stati rallentati dai contrattacchi e dall`assidua resistenza tedesca.Due giorni dopo che un attacco tedesco di Panzer,Bradley decide di schierare la Terza Armata del Generale George Patton ed inizia un`operazione conosciuta come Operation Cobra(che era il nome di codice dato all'attacco lanciato come supporto all'invasione della Normandia,un tentativo degli alleati di tagliare fuori,di isolare le truppe tedesche in Francia.Durante i mesi di estate(da giugno ad agosto)del 1944,la campagna della Normandia era iniziata con gli alleati che sbarcano sulle spiagge della Normandia(Utah,Omaha,Gold,Juno,Sword)e procedette con il loro lento avanzamento verso l`interno,verso Parigi,dove hanno speravano di potere circondare i tedeschi interamente(Sacca di Falaise).A capo dell`Operation Cobra vi era il General Bradley che dopo tre mesi dallo sbarco sperava che le sue truppe liberassero tutto il Contentin e si dedicassero successivamente ad altre zone0.Per ottenere questo,era necessario che la fanteria attraversasse le linee tedesche fra i fiumi Vire e Lozon,sui lati opposti della penisola del Cotentin.Originariamente,l`Operation Cobra era stata programmata per il 24 luglio,ma l'attacco era stato posticipato a causa del maltempo fino al mezzogiorno il 25 luglio.Purtroppo,alcuni dei bombardieri erano già* in volo e prima di ricevere l`ordine di tornare alle basi avevano già* sganciato le bombe sulla fanteria americana.Anche il giorno dell`attacco alcune bombe caddero casualmente sulle truppe americane.Malgrado gli errori nel bombardamento Bradley e Patton continuarono con l'attacco.Temettero che l'elemento sorpresa fosse perso a causa dei bombardamenti anzitempo.Iniziarono con una serie di incursioni con bombardamenti a tappeto,seguiti da duemila incursioni di bombardieri sulle truppe tedesche fuori di St.Lo.Dopo di ciò il 7° Corpo sferrò l`attacco ad ovest di St.Lo,mentre l`8° Corpo attaccò fra Periers e Lessay,così riuscirono a coprire l'intera lunghezza della penisola.Bradley optò per soltanto 800 yarde di distanza tra le sue truppe durante l'attacco e la zona del bombardamento,benchè l'aeronautica ne suggerisse un minimo di 3.000 per impedire alle bombe alleate di colpire i loro propri uomini.Bradley era pronto ad accettare le perdite per "fuoco amico" pur di raggiungere l`obiettivo prefissato.Il venticinque caddero a causa di fuoco amico cinquecento soldati ed un tenente.Il bombardamento aereo iniziale risultò essere una tattica vincente:Bradley aveva indebolito le linee tedesche al punto in cui non sarebbe stato possibile loro attaccare le truppe americane,ed al massimo i Tedeschi potevano provare a tenere la striscia di terra che avevano,anche se ripiegando.Dieci giorni prima che l`Operation Cobra iniziasse, il Feldmaresciallo Rommel aveva avvertito Hitler che era vicino il momento in cui le difese tedesche poste sotto pressione avrebbero ceduto.Quel momento era venuto.Le folli strategie di Hitler portarono l`esercito tedesco in Francia alla disfatta.Contro il parere dei suoi generali,Hitler insistette per un contrattacco corazzato che sarebbe stato lanciato verso ovest in direzione Mortain,che si prefissava di tagliare la linea americana ad Avranches.Il 7 luglio,quasi ogni unità* corazzata tedesca sopravvissuta in Normandia è stata impegnata nella battaglia di Mortain contro la 30ª divisione e la 9ª divisione americane.Bradley utilizzò 750 carri armati e quindici divisioni contro nove divisioni tedesche e 150 panzer.La mattina del 26 luglio,la 1ª divisione corazzata avanzò con i suoi Sherman, preceduti da un bombardament do bombardieri medi.Nel frattempo,il Generale Rose effettuò un avanzamento notturno coraggioso per portare i suoi carri armati fino alla linea del fianco orientale del fronte in modo da potere assicurare la protezione necessaria sul fianco orientale.L`Operation Cobra funzinà*.Fu il primo bombardamento a tappeto riuscito nella storia. Quando il corpo VII avanzò,sfondò in breve tempo la fragile resistenza tedesca.Entro il 31 luglio le truppe americane stavano avanzando dal Contentin.Le truppe alleate avanzarono con impeto verso St.Lo,inducendo le truppe tedesche spaventate a cominciare a ritirarsi disordinatamente.Gli alleati guadagnarono una base dalla quale la 1ª Armata e la 3ª Armata potevano dirigersi in sensi in direzione di Brest e Parigi.La sera del 27 luglio,l`Operation Cobra fece arretrare la linea tedesca di quindici miglia e Bradley poteva finalmente tirare un sospiro di sollievo e capire che aveva ottenuto una grande vittoria.Intanto la 3ª Armata di Patton di recente costituzione continuava l`avanzata.Il 30 luglio, la fanteria aveva raggiunto Avranches,situato all'estremità* della penisola ed a pochi chilometri da Mont St.Michel.Da questa posizione gli alleati iniziarono a circondare le truppe tedesche spingendole in Bretagna e da lì girando a sinistra per circondare i tedeschi in Normandia prendendoli alle spalle.L`Operation Cobra riuscì ed aveva fornito agli alleati i mezzi per sormontare le truppe tedesche in Francia.

    Aggiungo un paio di foto del cimitero americano di Saint James,non lontano da Avranches dove riposano i soldati della 3ª Armata di Patton.

    Immagine:

    26,1Â*KB

    Immagine:

    64,28Â*KB

    Aggiungo anche una foto dell'ossario tedesco di Mont De Huisnes che raccoglie i caduti tedeschi dell'Operation Cobra.

    Immagine:

    75,19*KB
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    ciao ragazzi..vi sto seguendo..leggendo..
    ottimo topic..
    mi interessa molto "falaise"..ho letto testimonianze terribili da ambo i lati..

    come la collina tenuta dai polacchi...ke avevano un conto personale da risolvere con i tedeschi..lì, la mattanza è stata cieca..e senza pietà*!
    così come sulle strade della "Sacca" passate e ripassate dall'aviazione anglo americana con cacciacarri e cacciabombardieri (armati a razzi)...lì si è svolto uno degli ultimi atti della campagna di Normandia..è stata anche una delle più grosse mattanze di giovani vite tedesche..

    appena ho tempo posterò quello che so anche di wittman..
    ma non sono convinto sia stato ritrovato seppellito all'interno del carro, penso sia una leggenda come qualcun altro ha osservato..

    sto preparando un buon topic..spero lo apprezzerete..a presto..adesso riunione..
    vi sto invidiando..ciaoo

    complimentissimi Alain
    Ciao
    digjo

  9. #39
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Grazie Digjo della tua Partecipazione , si in effetti quando arriveremo a Falaise si puo proprio parlare di anientamento delle truppe Trdesche.

  10. #40
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Complimenti ragazzi.
    Io mi fermo a parlare di Verrières.
    La strada che si snoda tra i villaggi di St. Andrè –Sur-Orne e St.Martin-de-Fontenay sulla destra e attraverso la tenuta di Troteval sulla sinistra il 24 luglio erano in mano tedesca, compito della 6° brigata di fanteria era di rastrellarla entro la mezzanotte. Dietro di essa la 4° brigata movendo dalla tenuta Troteval avrebbe conquistato in due fasi il villaggio Verrières (arroccato sulla cima) e Rocquancourt. La 5° brigata dirigendosi a sud da St. Andrè –Sur-Orne e St.Martin –de-Fontenay doveva impadronirsi di May-sur-Orne e successivamente di Fontenay-le-Marmion.
    Il Royal Hamilton Light Infantery (RHLI) aveva il compito di conquistare Verrières e parecchio tempo prima di mezzanotte la tenuta di Troteval (la linea di partenza) fù segnalata sgombra dalla 6° brigata. Gli Hamilton dirigendovisi, scoprirono che non era affatto così ed erano intensamente impegnati a eliminare i carri armati e la fanteria quando alle 3.30 del 25/7 , nonostante un messaggio da parte del comando avesse ordinato di ritardarne l`inizio, si accesero i proettori e iniziò la prevista preparazione d`artiglieria. L`attacco del battaglione, quando finalmente ebbe inizio mezz`ora più tardi, avvenne perciò sotto un intenso fuoco di armi portatili, mortai e artiglieria e non potè avvantaggiarsi dello sbarramento mobile che era passato oltre. Il fuoco martellante delle mitragliatrici colpì violentemente gli Hamilton. Entrambe le compagnie sul fianco furono inchiodate, ma quella centrale raggiunse le siepi vicine al villaggio, mise fuori combattimento le mitragliatrici postate in quella zona dopo una lotta corpo a corpo gli RHLI riuscirono a penetrare nel villaggio di Verrières alle ore 7.50 dello stesso giorno. Al sorgere dell`alba cominciò una aspra battaglia per rastrellare gli edifici.La luce del giorno rivelò che le supposte mitragliatrici del fianco sinistra oltro non erano che carri Pantera. Una batteria di pezzi da 17 libbre in appoggio al RHLI si occupò dei quattro carri. I colpi andarono a segno anche sulle mitragliatrici postate così le due compagnie che erano state bloccate avanzarono di slancio. Artiglieria controcarro, mortai e veicoli cingolati si mossero in avanti attraverso un campo disseminato di mine Teller dove alcuni veicoli cingolati andarono perduti. Fù fatta avanzare una compagnia di mitraglieri del Toronto Scottish e inizio l`opera di consolidamento. Mentre le carcasse dei Pantera bruciavano lentamente di fronte e sul fianco e le Jeep attrezzate portavano indietro i feriti gravi venne comunicato che Verrières era saldamente conquistata. I tedeschi furono colpiti dalla perdita di Verrières e per tutto il giorno bombardarono pesantemente il villaggio contrattacchi di carri e fanteria si susseguirono pressoché ininterrottamente e per la prima volta contro i canadesi i tedeschi impiegarono carri armati teleguidati.

    Immagine:

    129,88*KB
    REPARTO DI COLORE APPRONTA UN PEZZO DA 155mm

    Immagine:

    128,72*KB

    Immagine:

    118,39*KB

    Immagine:

    115,9*KB

    Immagine:

    145,18*KB
    GLI 88


    Immagine:

    144,78*KB

    Immagine:

    96,01*KB
    PANTER PRONTI PER L'ATTACCO



    Immagine:

    115,94*KB


    Immagine:

    112,78*KB

    Immagine:

    120,52*KB
    PANTER CHE BRUCIA

    Immagine:

    112,77*KB
    PRIGIONIERI TEDESCHI FATTI DAGLI INGLESI


    Immagine:

    161,38*KB

    Immagine:

    160,12*KB

    <font color="navy">PER ALAIN</font id="navy">

    Immagine:

    186,97*KB
    luciano

Pagina 4 di 20 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •