Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Beretta ultima arrivata, e pistola luminello.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    91

    Beretta ultima arrivata, e pistola luminello.

    Buonasera,
    Giorni fa ho preso una Beretta mod. 84F, calibro 9 corto, ultima arrivata fra le mie armi e che assume il terzo ed ultimo posto fra le armi "libere". Volevo inserire anche un paio di foto che le ho scattato, per condividerle con voi.
    Le condizioni sono molto buone, l'ho provata mercoledì pomeriggio al poligono, e non è male, considerando che non è un'arma da tiro a segno. Il suo ex proprietario asserisce di aver sparato pochissimi colpi con essa, infatti l'arma mi ha attirato per il suo acquisto proprio per le sue condizioni. In base alla sua matricola (E30320Y), in che anno potrebbe essere stata prodotta?
    Oggi mi è arrivata anche una vecchia e parecchio malridotta pistola a luminello, lunghezza totale 17, ad una canna ottagonale lunga cm 9.5, calibro circa 16mm, il calcio è parecchio rovinato, con evidenti segni di tarlo. Mi dicono che sia di costruzione databile probabilmente verso il 1860-70, di origine italiana. Potrebbe essere una datazione corretta? Non ho visto nessuna scritta, né punzone su di essa, e non oso togliere il calcio per verificare i ferri sottostanti, date le brutte condizioni dei legni. Inserisco anche qualche foto, per farle vedere a chi è interessato e coinvolto dalle armi antiche.
    Comunque, domani vado ad inserirla nella licenza armi antiche, e via!
    Saluti a tutti voi.
    Rolando
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549
    Sulla luminello non mi pronuncio circa datazione certa e nazionalità, ma mi pare una pistola di fattura artigianale, molto spartana. mi piace!
    La 84 è del tipo a sicura al caricatore? dai segni sulla brunitura, doveva appartenere a una persona dotata di porto d'armi da difesa personale, o dismessa da qualche Corpo od Ente di polizia, perché ha le classiche mancanze di brunitura dovute al porto in fondina.
    Mi sembra effettivamente abbia sparato poco.
    Credo che sia un esemplare di metà anni '90, sul lato destro del carrello ci sono scritte in inglese (Read manual before use)?

    p.s.: se accetti un consiglio, la prossima volta, ometti d'inserire la matricola completa; è come se fosse la targa della tua auto....

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Se vuoi conoscere l'età della tua pistola basta semplicemente che tu legga il banco di prova: troverai l'anno del test, magari con un codice che è comunque facile nterpretare.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396
    Scusate la domanda ma come fa un semplice forummista dalla matricola a ricavare il proprietario ?
    sven hassel
    duri a morire

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Scusate la domanda ma come fa un semplice forummista dalla matricola a ricavare il proprietario ?
    Non può! Ma la prudenza non è mai troppa

    Personalmente non ho mai oscurato le mie matricole, anzi... ho sempre invitato
    ex-proprietari delle mie armi a farsi avanti per parlare del più e del meno ma non
    si è mai presentato nessuno.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,572
    Con le conoscenze giuste... Si può, per questo è meglio evitare.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    La pistola a luminello rientra nella categoria dei cosiddetti "mazzagatti". Ne esistevano una quantità infinita di tipologie dalle più rustiche a quelle più elaborate a semi retro carica, nel senso che in volata avevano delle tacche che permettevano con l'attrezzo dedicato di svitare la canna. A quel punto si inseriva con molta più facilità la polvere nella "camera" e la palla nella canna. Quella nelle foto era una via di mezzo avendo dei decori che le davano qualche pretesa in più. Se ne portavano due o tre infilate alla cintura cariche e pronte all'uso. Ovviamente erano efficaci a breve / brevissima distanza. Epoca: metà del 1800
    Un caro saluto Oscar

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    91

    Beretta 84F

    Grazie del consiglio, Icarus68, le prossime volte ometterò qualche numero di matricola, onde evitare possibili "interferenze" malandrine. Sul lato dx del carrello c'è solo la scritta PB cerchiata e PATENTED. Per quanto riguarda la sicura, il percussore è dotato di una sicura automatica costituita da un pistoncino che ne impedisce il movimento, quando non è spinto verso l'alto tramite una piccola leva che si solleva un attimo prima dello sganciamento del cane. Inoltre, azionando la una leva bilaterale si ottiene di bloccare il carrello in posizione di sicurezza. Non ho visto altro per quanto riguarda la sicura al caricatore. Per quanto riguarda la professione del proprietario precedente, era un negoziante, gli chiederò se la portava in fondina, o altro.
    Ringrazio delle risposte di tutti gli intervenuti nella discussione, questo forum è interessantissimo proprio per la capacità di trovare risposte ai mille (e più) quesiti che si propongono in merito alla nostra passione.
    Saluti e alla prossima.
    Rolando

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Ogni arma prodotta in Italia od importata dal 1923 in poi deve essere stata assoggettata a verifica del Banco di prova, che poi appone i propri marchi, compresa l'anno della prova.
    Quindi la tua non può non avere questi punzoni: guarda meglio, magari anche sotto le guancette, ma comunque sul metallo.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    91

    Beretta 84F

    Salve Kanister, trovato il marchietto: "BB" quindi anno 1992. E' impresso sul ponticello lato dx, assieme ai punzoni degli ispettori, etc. ma non lo avevo notato. Allego una foto. Ancora grazie.
    Rolando
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato