25 settembre 1943 - Bombardamento di Firenze

Il bombardamento del 25 settembre fu deciso dagli anglo americani per colpire l'importante traffico dei rifornimenti tedeschi che avveniva nello scalo ferroviario di Campo Marte.
Il bersaglio non venne centrato e le bombe caddero a Nord del centro storico di Firenze: piazza della Libertā* (allora piazza Cavour), giardini dell'Orticoltura, il cimitero degli inglesi fino allo stadio (allora denominato Berta).
Il grande numero di civili colpiti e il fallimento dell'obiettivo trattenne da altre azioni di bombardamento per il restante periodo del 1943.