Pagina 449 di 639 PrimaPrima ... 349399439447448449450451459499549 ... UltimaUltima
Risultati da 4,481 a 4,490 di 6385

Discussione: Borracce,gavette,posateria tedesca

  1. #4481
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Interessante la vostra disamina alla quale non ho la capacità* conoscitiva per poter aggiungere qualcosa di interessante.
    Vederla così è alquanto rugginosa sia il bicchiere, il tappo e la borraccia, ed essendo smaltata avrebbe dovuto resistere maggiormente alle "intemperie", quindi deve essere rimasta in condizioni molto umide, visto anche che il tappo è in brutte condizioni (anche il cuoio se ne è andato) mentre il passante della cinghietta di cuoio è in ottime condizioni come l'attacco in alluminio che sembra fin lucido.
    Noto però che la copertina è in ottime condizioni, come anche i bottoni che da come dici sono anche funzionanti.
    Il bordo del bicchiere per la sua circonferenza è rugginoso, ma mi sembra di vedere sul tessuto solo da una parte le tracce lasciate dalla ruggine.
    Hai visto se all'interno dello stesso in corrispondenza delle parti arrugginite della borraccia ci sono le relative tracce di ruggine??.
    Prendete la cosa per come la dico, ma a me sembra che la copertura non sia di quella borraccia.
    Impossibile, anche a causa della mancanza di marchi, se la cosa è riconducibile alla ditta, mi risulta comunque che si producevano oggetti smaltati
    luciano

  2. #4482
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,674

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Le osservazioni approfondite e sensate esposte da kaputt e Luciano rispecchiano quelle che sono state le mie impressioni iniziali in sostanza, potrebbe trattarsi di un pezzo riassemblato destinato originariamente a qualche corpo paramilitare se non addirittura ad uso civile..
    Infanterie Königin aller Waffen

  3. #4483
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Io credo che dal momento che non abbiamo fonti certe e documentate,non si possano far supposizioni,certo il colore a primo avviso non richiama il classico verde delle borracce impiegate dall'esercito,però dubito che in quei anni,soprattutto alla fine del conflitto quando i problemi erano ben altri(vedi i russi che avanzavano),venissero prodotte borracce ad uso civile.Bisognerebbe vedere in qualche modo,la produzione ed uso di questa fabbrica se ce ne fossero le fonti.Io l'ho vista dal vivo e devo dire che non mi dispiace,anche se le "combat" sono quelle che preferisco.
    Ciao,Alan.

  4. #4484
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Ringrazio per le vostre disamine.
    Come giustamente fatto notare, la borraccia è stata trovata in un posto umido probabilmente, con tutte le conseguenze del caso. Incuria e "sballottamenti" vari hanno fatto il resto, leggasi danni. Il feltra presenta macchie di ruggine proprio in prossimaità* della zona bicchiere, il che mi fa pensare che possa essere il suo, e che le cinghie siano state fatte sparite in quanto probabilmente marce e/o troppo deteriorate, ed ho ovviato al problema aggiungendone un paio che avevo a casa.
    La destinazione di questa borraccia? Difficile a dirsi, ma secondo me ha tutte le caraterristiche di un aproduzione per l'esercito e questo senza ombra di dubbio, sinceramente non ci vedo la possibilità* di un uso da parte di civili, soprattutto per le caratteristiche costruttive della borraccia, a meno che anche i civili non girassero con tascapane e gavetta.
    Posso concordare sulla romanticità* del ritrovamento con attribuzione costruttiva a Schindler, oramai non credo più alle storie, ma non vedo nessun altro problema con questa borraccia.
    Se poi uno mi dimostrerà* chiaramente con prove tangibili che sia effettivamente stata prodotta in quella fabbrica meglio così....allo stato attuale ci credo al 50%, e penso cheil dubbio rimarrà*.
    In ogni caso me la tengo come variante bellica, dato che le cartteristiche ci son tutte.
    Ringrazio per tutti gli interventi che ci sono stati

  5. #4485
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Citazione Originariamente Scritto da von krafen
    Io credo che dal momento che non abbiamo fonti certe e documentate,non si possano far supposizioni,certo il colore a primo avviso non richiama il classico verde delle borracce impiegate dall'esercito,però dubito che in quei anni,soprattutto alla fine del conflitto quando i problemi erano ben altri(vedi i russi che avanzavano),venissero prodotte borracce ad uso civile.Bisognerebbe vedere in qualche modo,la produzione ed uso di questa fabbrica se ce ne fossero le fonti.Io l'ho vista dal vivo e devo dire che non mi dispiace,anche se le "combat" sono quelle che preferisco.
    Ciao Alan, dicasi anche per bicchieri in bachelite arancioni, verde etc allora, senza tener conto delle altre varianti costruttive e/o di colore di altri bicchieri colorati che ho in collezione
    Purtroppo, e come sempre, le cose strano fanno discutere, ed in assenza di prove certe bisogna essere aperti a tutto, ed è questo il bello dei forum.
    Per me, e lo ripeto, le caratteristiche per uso bellico ci son tutte

  6. #4486
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Moravia
    Messaggi
    943

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Per quanto detto da von Krafen,concordo sul fatto che le documentazioni non ci sono.Collocare la borraccia con la fine della guerra o con i primi raduni del partio è praticamente uguale,visto la mancanza di marchi o date,va bene qualsiasi cosa.
    Attenzione!
    I civili non giravano con borracce o tascapani (sui post precedenti non si menziona questo).
    Chi girava con tascapane e borraccia erano:HJ,BDM,RLB,NS,TN,TeNo,NPEA,Helferin,DrK,ecc, ecc,ecc.Ometto la spiegazione di tutte le sigle altrimenti andiamo fuori topic.Basta sapere che tutte queste sigle sopra riportate (e ripeto,non soltanto queste),erano gruppi,sottogruppi,associazioni,leghe,comitati,e chi ne ha più ne metta,di individui civili inquadrati in organizzazioni paramilitari con le propie sigle,insegne,organigrammi e peculiarità* uniformologiche (molto spesso queste ultime,senza marchi,propio perchè organi "ibridi" con magazzini civili da cui attingere).Soltanto l'Hj ha avuto uno sviluppo diverso rispetto agli altri,questo dpo il '34-'35.
    Dire ad esempio che l'Hj o la Bdm erano civili in divisa (paramilitari per così dire) è corretto,dire che erano militari è un'esagerazione.
    Ad ogni modo chiunque di noi potrebbe scrivere pagine intere sull'oggetto postato,portando le argomentazioni personali su piani tangibili-veritiere,ma totalmente contrastati tra loro.Nota questa,che avvalla l'assoluta non certezza (d'uso e relativa collocazione) dell'oggetto.
    In finale,personalmente,mi sento di dire un'unica cosa con certezzaggetto originale del periodo trattato.
    Sicuramente l'esperienza di Mulon su questo tema,va oltre le nostre superficiali conoscienze,non per nulla si è specializzato e appassionato in questo particolare e interessante campo.Le nostre (le mie) sono soltanto pensieri puramente personali,basati sulla mia limitata esperienza.
    Lasciamo a lui (giustamente),l'ultima parola.

  7. #4487
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    2,936

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    io sono sempre più convinto che trattasi di una borraccia militare a tutti gli effetti, vedo tutti i presupposti giusti e il colore dello smalto non mi impressiona più di tanto, chissà* quali altri colori spunteranno fuori prima o poi; se l'azzurro può sembrare un colore troppo visibile e il rosso allora ?
    Secondo me questo gavettino poteva anche essere incompleto nel senso che doveva essere verniciato ma per cause sconosciute rimasto così; immaginate gavette o gavettini smaltati in rosso e non riverniciate in verde oliva Quanto alla mancanza di punzonature, la vedo come una classica pratica delle produzioni in ferro, non tutte le borracce in ferro erano punzonate.

  8. #4488
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    L'assenza di marchi e/o punzoni è compensata dal particolare bicchiere che ha particolari costruttivi che lo collocano come produzione di fine guerra, ossia vernice cotta a forno per essere indurita e per resistere meglio agli urti ed ai problemi legati alla riuggine, problemi che si evidenziavano nei bicchierini in ferro, per questo la colloco come produzione fine guerra.
    Ora faccio un esempio pratico per fugare ogni dubbio su quanto :

    [attachment=1:31jnslz4]LWAR 03.jpg[/attachment:31jnslz4]

    [attachment=0:31jnslz4]LWAR 04.jpg[/attachment:31jnslz4]

    Il bicchiere che ho postato è universalmente riconosciuto e certificato come produzione fine guerra.
    Costruttivamente parlando è identico all'oggetto in questione di questo topic, si differenzia solo per il fato che non ci sono le maniglie.
    Sul perchè si sia usato il colore azzurro è cosa ardua se non impossibile da determinare, voglio pensare che magari fossero state pensate e prodotto per scenari freddi, quali la Russia a desempio, ma è solo un pensiero non suffragato da tesi.
    Ciò di cui sono assolutamente sicuro è che questa borraccia è sicuramente del periodo bellico e che sia stata prodotto per le forze militari e non per uso civile.
    Qualcuno dice anche che possa essere stata destinata alla LW a causa del colore, ma lo dubito fortemente, secondo me il colore è solo una conseguenza della crisi, del periodo e del fatto che si faceva quel che si poteva con quel che si aveva......"sognando" un po' invece direi che questo particolare tipo di colore sia niente altro che il marchio di fabbrica, un po' come ad esempio su certi distintivi si può risalire al produttore per particolari coni laddove non ci sia un punzone di riferimento.

    Ringrazio vivamente per questa bella e costruttiva discussione, avanti così
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #4489
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Citazione Originariamente Scritto da unorosso
    io sono sempre più convinto che trattasi di una borraccia militare a tutti gli effetti, vedo tutti i presupposti giusti e il colore dello smalto non mi impressiona più di tanto, chissà* quali altri colori spunteranno fuori prima o poi; se l'azzurro può sembrare un colore troppo visibile e il rosso allora ?
    Secondo me questo gavettino poteva anche essere incompleto nel senso che doveva essere verniciato ma per cause sconosciute rimasto così; immaginate gavette o gavettini smaltati in rosso e non riverniciate in verde oliva Quanto alla mancanza di punzonature, la vedo come una classica pratica delle produzioni in ferro, non tutte le borracce in ferro erano punzonate.

    Ciao Pino, grazie del tuo intervento, che mi trova d'accordo ovviamente.
    Ovviamente la mia ricerca/studi continua, se e quando avrò altre notizie integrerò, ma sarà* dura

  10. #4490
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: FELDFLASCHE - LA BORRACCIA DELLA WEHRMACHT

    [quote=Mulòn][quote=Pie][quote="Blaster Twins":330yj1eq]Ce ne parli, Gianca?[/quote]
    Quoto
    Fai molte foto perchè è molto particolare a parer mio [/quote]

    Non deluderò Pie, fidati [/quote:330yj1eq]

    Prima di postare l'ultimo arrivo di oggi, integro il database con una sola foto della borraccia discussa abbondantemente ( ma non troppo ) qui: [url="http://www.milistory.net/forum/viewtopic.php?f=61&t=19134#wrapheader"]viewtopic.php?f=61&t=19134#wrapheader[/url]

    Ecco la foto...anzi, ne metto due

    [attachment=1:330yj1eq]BLU 015.jpg[/attachment:330yj1eq]

    [attachment=0:330yj1eq]BLU 016.jpg[/attachment:330yj1eq]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 449 di 639 PrimaPrima ... 349399439447448449450451459499549 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato