Pagina 459 di 639 PrimaPrima ... 359409449457458459460461469509559 ... UltimaUltima
Risultati da 4,581 a 4,590 di 6385

Discussione: Borracce,gavette,posateria tedesca

  1. #4581
    Moderatore L'avatar di der graf
    Data Registrazione
    May 2007
    Localitŗ
    Marche
    Messaggi
    557

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    quoto amichevolmente la simpatica ironia di Odilo e mi sento ancora di puntualizzare qualche nota tecnica...non ancora compresa.

    Direi che Ť molto errato definire "lacca rossa" con funzione antiruggine il sottofondo di alcune borracce o gavettini o gavette.
    Intanto la "lacca" non Ť un composto avente funzioni antiruggine bensi' una sostanza verniciabile con vari impieghi e di natura trasparente e lucida.
    La definizione esatta del rosso di cui sopra ( che non va confuso con la vernice antiruggine tipo "minio" presente per esempio in alcune casse in ferro per munizioni ecc. che tral'altro risulta molto piu opaca e sottile ) Ť S M A L T O....come Ť smalto EVIDENTE il corpo della borraccia da me postata nella foto che segue e non CERTO vernice antiruggine.
    Tale tipo di smalto Ť fratello se non gemello dello smalto blu incriminato.... non vi sono differenze se non sull'eventuale spessore e/o lucore che poteva variare a seconda della manifattura e dei materiali impiegati
    Smaltare oggetti destinati ad alimenti era molto in voga a quei tempi. Era lo smalto stesso che fungeva da antiruggine....e come gia detto in molti casi lo smalto di fondo veniva intonato con successiva verniciatura ed Ť il caso del gavettino verde postato nella medesima foto, cui si intravede lo smalto rosso nelle parti usurate o l'interessante gavettino postato da HerrX.

    Al giorno d'oggi esiste grande confusione nel classificare le sostanze di finitura. Smalto equivale a vernice pitturabile e cio Ť inesatto. Per smalto deve intendersi la sostanza che ricopre un oggetto dopo essere stato sottoposto a processo di smaltatura. Esistevano fabbriche che facevano ciÚ, cioŤ smaltavano oggetti. L'oggetto veniva ricoperto di una sostanza silicica prossima al vetro e cio' avveniva in fusione e con procedimenti particolari. La vernice viene data a freddo ed ha differente composizione e non certo le proprietŗ* protettive della smaltatura.

    [attachment=0gm8oig0]SMALTO.JPG[/attachmentgm8oig0]
    nella foto sia il gavettino che la borraccia hanno ricevuto uno strato di smalto rosso all'ossido di ferro. Successivamente il gavettino ha ricevuto una mano di finitura verde oliva, cosa non necessaria alla fiasca in quanto protetta dal feltro.
    Probabilmente Ť storia e prassi che doveva essere comune a tutte le borracce in produzione anche se poi il susseguirsi degli eventi ha fatto si che cio non sia stato esteso a tutti gli oggetti di questo tipo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Unsere Mauern brachen aber unsere Herzen nicht"
    ----------------------------------------------------------------------
    "der graf" ist Carlo Cicconi-Massi

  2. #4582
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    [quote=herr x]
    Citazione Originariamente Scritto da "MulÚn":21t42yd7
    Vedi herr x, secondo me il mio bicchiere Ť smaltato, il tuo verniciato,..
    Citazione Originariamente Scritto da MulÚn
    Nel boccale che ha iniziato tutto questo, la vernice "salta", non si scrosta, come nel tuo caso......
    Scusami tanto mulÚn ma qui sopra cosa leggi? Ci vedo poco ma so bene quel che scrivo e soprattutto quel che leggo ora puoi postare tutti i bicchierini che vuoi, saremo qui a discuterne con piacere! [/quote:21t42yd7]

    Giusto, hai ragione, ho clamorosamente toppato termine...ho scritto vernice la posto di smalto, chiedo venia

    Per cui riformulo:
    Nel bicchiere che ha iniziato la discussione, ossia il mio, la finitura che Ť smaltata "salta" in caso di urti e/o altro, nel caso del tuo bicchiere la vernice si scrosta invece, e la differenza Ť palese......ne convieni su questo dettaglio tangibile e dimostrabile?
    Se hai delle preferenze sui bicchiere che potrei postare non hai che da chiedere

  3. #4583
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Citazione Originariamente Scritto da der graf

    Direi che Ť molto errato definire "lacca rossa" con funzione antiruggine il sottofondo di alcune borracce o gavettini o gavette.
    PerchŤ? Pensa che fino a poco tempo fa io, e non solo, si era convinti che fosse proprio antiruggine,che ovviamente non Ť.....Ť notizia assodata e risaputa che quel strato di vernice rosso piý spesso( o nero, o blu e, in taluni casi, ho visto anche marrone...)sia appunto una vernice/lacca data facente funzione antiruggine, da ricoprire successivamente con vernice canonica verde.


    Il resto dell'intervento che hai fatto Ť troppo "strutturato" per risponderti a tratti, per cui ti faccio una domanda chiara e sintetica, almeno ci provo: perchŤ sul gavettino azzurro, che io reputo smaltato e cotto al forno al fine di indurirne la finitura, questa ultima salta in caso di urti, mentre in quelli che io reputo verniciati la vernice si scrosta in caso di urti che portano alla formazione di ruggine, causa prima dello scrostamento?

  4. #4584
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: FELDFLASCHE - LA BORRACCIA DELLA WEHRMACHT

    Citazione Originariamente Scritto da Pie
    Ciao Gianca.
    La seconda borraccia mi piace veramente molto.
    Mentre per me la seconda Ť una fine guerra fabbricata per usi militari, se esistono bicchieri in arancione perchŤ non possono esistere bicchieri blu...
    Pie, ci son due seconde borracce?
    Scherzo eh....
    Ti ringrazio per l'apprezzamento e, ovviamente, per la prima la penso come te

  5. #4585
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitŗ
    Trieste
    Messaggi
    4,674

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Ok per la "prova contraria" che per uno del mestiere Ť materia specifica e questo dimostra come ancora in certi casi alcuni scritti pubblicati che trattano l'argomento siano inesatti, fermoresta che evidentemente potevano esserci procedimenti che davano aspetti differenti anche nel colore (pure questo Ť stato dimostrato), con le medesime finalitŗ*.
    Citazione Originariamente Scritto da MulÚn
    Per cui riformulo:
    Nel bicchiere che ha iniziato la discussione, ossia il mio, la finitura che Ť smaltata "salta" in caso di urti e/o altro, nel caso del tuo bicchiere la vernice si scrosta invece, e la differenza Ť palese......ne convieni su questo dettaglio tangibile e dimostrabile?
    Ne convengo si, anche perchŤ lo avevo giŗ* scritto..
    Infanterie KŲnigin aller Waffen

  6. #4586
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Ok per la "prova contraria" che per uno del mestiere Ť materia specifica e questo dimostra come ancora in certi casi alcuni scritti pubblicati che trattano l'argomento siano inesatti, fermoresta che evidentemente potevano esserci procedimenti che davano aspetti differenti anche nel colore (pure questo Ť stato dimostrato), con le medesime finalitŗ*.
    Non ho capito a chi stai rispondendo

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Ne convengo si, anche perchŤ lo avevo giŗ* scritto..
    Evvai, dai che "conveniamo insieme"
    Mi sorge perÚ spontanea una domanda...perchŤ hai allora postato il tuo bellissimo bicchiere?
    E' una domanda seria, non ti prendo in giro, giuro.

  7. #4587
    Moderatore L'avatar di der graf
    Data Registrazione
    May 2007
    Localitŗ
    Marche
    Messaggi
    557

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    ....specificatamente al discorso borracce e gavette non si tratta certo di antiruggine ma di smalto in tutti i casi. Lo smalto viene necessariamente sottoposto a cottura per far si che "vetrifichi" e indurisca, mentre la vernice non va sottoposta a cottura alcuna ed Ť molto meno resistente.
    Premesso e ribadito cio, esistono varie tecniche di smaltatura, come anche lo spessore degli smalti o la temperatura di cottura che poteva variare da fabbrica a fabbrica e la scelta di alcuni materiali piuttosto che altri. In linea di massima piu lo smalto Ť spesso piu tende a saltare via ma piu Ť spesso e piu resiste all'ossidazione del metallo sottostante.
    Le variazioni che noti, Giancarlo, sono probabilmente dovute a differenze di manifattura su milioni di pezzi ed al fatto che son passati 7o anni... e il tempo ha operato trasformazioni inevitabili agli oggetti e ogni oggetto ha la sua storia ed ogni oggetto Ť diverso da un altro.
    "Unsere Mauern brachen aber unsere Herzen nicht"
    ----------------------------------------------------------------------
    "der graf" ist Carlo Cicconi-Massi

  8. #4588
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Piý addietro ho inserito queti tre link, mi sembra che diano spiegazioni differenti:

    acca: http://it.wikipedia.org/wiki/Lacca
    vernice: http://it.wikipedia.org/wiki/Vernice
    smalto: http://it.wikipedia.org/wiki/Smalto

    Domanda....ma lo smalto trattato e quindi indurito, va poi verniciato secondo te?
    E' questo che non riesco a capire di quello che dici.

  9. #4589
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitŗ
    Trieste
    Messaggi
    4,674

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Per la "prova contraria" mi sono riferito a quanto esposto da Carlo che Ť in disaccordo con quanto si Ť potuto apprendere da articoli anche recentemente pubblicati; in quanto al bicchiere Ť stata mia intenzione dimostrare che questo procedimento di smaltatura specie se di colore non propriamente militare, di norma era finito con vernice d'ordinanza..
    Infanterie KŲnigin aller Waffen

  10. #4590
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,659

    Re: Direttamente dalla fabbrica di Oskar Schindler...

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Per la "prova contraria" mi sono riferito a quanto esposto da Carlo che Ť in disaccordo con quanto si Ť potuto apprendere da articoli anche recentemente pubblicati; in quanto al bicchiere Ť stata mia intenzione dimostrare che questo procedimento di smaltatura specie se di colore non propriamente militare, di norma era finito con vernice d'ordinanza..
    Perfetto, di norma ma magari non sempre, come in questo caso dove il mio bicchiere Ť rifinito in modo differente dal tuo
    A quali articoli fai riferimento? Quello di U&A?

Pagina 459 di 639 PrimaPrima ... 359409449457458459460461469509559 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ť Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ť Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ť Disattivato
  • Il codice HTML Ť Disattivato