Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Bossoli 45x310R russi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    Bossoli 45x310R russi

    Ciao, ho preso ad un mercatino questi due bossoli da 40mm Bofors alti 31cm,
    ora visto che sono stati usati da quasi tutte le nazioni e sono ancora in dotazione, me li sapete datare e dare una paternità.
    Presentano alcuni punzoni sul fondo e delle scritte indecifrabili sui lati
    Grazie per ogni informazione.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Forse sono indecifrabili perché sono in cirillico ?

    Bossoli da 45x310R russi per cannoni controcarri e da carro armato, prodotti nel 1940.
    Il "184" indica l'arsenale di stato no. 184, sito nella città di Zelenodolsk. Oggi la fabbrica di munizioni ha preso il nome di CSC "Pozis".

    Misura il fondello e vedrai che ha un diametro di 58 mm.

    Naturalmente, niente a che vedere con i Bofors.
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965
    Grazie stecol,
    Tutto torna, ti risulta che i tedeschi abbiano usato questo cannone di preda bellica?
    così ci si spiega il suo ritrovamento in Italia.
    ciao
    Giovanni

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Citazione Originariamente Scritto da stecol Visualizza Messaggio
    Forse sono indecifrabili perché sono in cirillico ?

    Bossoli da 45x310R russi per cannoni controcarri e da carro armato, prodotti nel 1940.
    Il "184" indica l'arsenale di stato no. 184, sito nella città di Zelenodolsk. Oggi la fabbrica di munizioni ha preso il nome di CSC "Pozis".

    Misura il fondello e vedrai che ha un diametro di 58 mm.

    Naturalmente, niente a che vedere con i Bofors.
    un maestro! Grande Stecol

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    I pezzi controcarri da 45/46 sono stati riutilizzati un po' da tutte le forse dell'asse, italiani compresi (noti i due pezzi "Lenin" e "Stalin" della CXV cpg. armi d'accompagnamento del btg. Cividale) , ma per quello che ne so solo sul fronte orientale.

    E' più probabile che siano dei "souvenir" dal fronte russo.

    Un "45 mm Protivotankovaya Pushka Obr. 1932 goda" in mano italiana sul fronte russo ....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    pistoia
    Messaggi
    191
    probabilmente importati e venduti dai "polacchi", molto spesso ho visto le loro bancarelle in mercatini o lungo la strada in piazzali.
    FUOCO A VOLONTA'

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Più prosaicamente ....
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato