Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 44

Discussione: Breve vita di un "Corsaro"

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Breve vita di un "Corsaro"

    Per chi interessa

    Il trattato di pace di Versailles, nel 1919, aveva stabilito, fra l'altro, che la Marina germanica non potesse costruire delle navi da guerra superiori alle 10.000 tonnellate di stazza o comunque dotate di una potenza di fuoco e di una corazzatura tali da dimostrarsi una minaccia per gli Stati vicini.
    Tale clausola era stata scrupolosamente rispettata dai governo della Repubblica di Weimar, durante i quali la Germania non aveva proceduto che al varo di unità* leggere: dragamine, cacciatorpediniere e incrociatori leggeri.
    Le cose cambiano con l'avvento al potere del nazismo. Nel quadro generale di riarmo delle forze armate tedesche, anche la Kriegsmarine riceve un forte impulso, nella prospettiva di fare nuovamente della Germania una potenza navale. Nasce così, presso l'Ammiragliato di Berlino, l'idea di varare alcune piccole corazzate di appena 10.000 tonnellate, in modo da non superare i limiti imposti dal trattato di Versailles; ma, per il resto, dotate di tutte le caratteristiche delle vere corazzate.
    Originariamente designata dai tedeschi come Panzerschiff ("nave corazzata"), e chiamata dai britannici Pocket battleship ("corazzata tascabile").
    Sono tre queste mini corazzate, che vengono subito battezzate «corazzate tascabili»: Deutschland(poi ribattezzata Lutwow (pareva brutto che affondandasse "Germania" ), Admiral Scheer e Admiral Graf Spee. Si ritiene che esse possano superare in velocità* qualunque nave pesante e, in potenza di fuoco, qualunque unità* veloce, anche se non è del tutto vero. Gli incrociatori da battaglia inglesi Hood, Repulse e Renown e le corazzate francesi Dunquerque e Strasbourg sono ad esse superiori sia in fatto di velocità*, che di armamento. Un po' come nel caso degli Stukas per l'Aviazione, la leggenda ingigantisce il potenziale bellico delle «corazzate tascabili»: saranno i fatti( e come anticipato in altro topic, magistralmente impostato da Cocis sulla Tirpitz, l'assenza perenne di una vera "squadra") a mostrare che le reali prestazioni di queste unità*, pur eccellenti sotto molto rispetti, non sono però così fuori dell'ordinario, quali le aveva dipinte il timore - o la propaganda - del nemico.
    La Admiral Graf Spee è stata battezzata con il nome dell'ammiraglio che, all'inizio della prima guerra mondiale, comandava la squadra degli incrociatori tedeschi dell'Estremo Oriente, con base a Tsingtao, e che venne interamente distrutta nella battaglia delle Isole Falkland, dopo aver riportato un brillante successo sulle coste del Cile, nello scontro di Coronel, contro l'ammiraglio Cristopher Cradock (cfr. F.. Lamendola, L'ultima crociera dell'ammiraglio Spee. Battaglie navali di Coronel e Falkland, novembre-dicembre 1914.
    Un curioso destino vorrà* che anch'essa trovi la sua tragica fine nelle acque orientali del Sud America, proprio come era toccato agli incrociatori corazzati Scharnhorst e Gneisenau e agli incrociatori leggeri Nürnberg e Leipzig, l'8 dicembre 1914.

    Il 23 agosto 1932 Il contratto di costruzione è stato siglato con la Marine Werft a Wilhelmshaven, con la denominazione Panzerschiff "C"(nave corazzata). La commessa affidata alla ditta di cui sopra,col "contratto" di avvio dei lavori n ° 124 presso il Werft, Wilhelmshaven.
    Il primo ottobre viene completata la chiglia, nel bacino n.2 , nell`aprile del 1933 lo scafo completo viene trasferito al bacino n. 2, immediatamente dopo il varo della Scheer
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Il 30 giugno del 1934, l'admiral Graf Spee viene varata !


    Nome Admiral Graf Spee
    Tipo nave corazzata da battaglia "tascabile"
    Classe Deutschland
    Unità* Deutschland / Lutzow
    Admiral Graf Spee
    Admiral Scheer
    Cantiere Reichsmarine Werft, Wilhelmshaven, Germania
    Impostazione 1° ottobre 1932
    Varo 30 giugno 1934
    Completamento 1935
    Servizio 6 gennaio 1936
    Dislocamento standard 13.600 tonn.
    pieno carico 16.023 tonn.
    Dimensioni lunghezza f.t. 186,00 m.
    lunghezza linea d'acqua 181,70 m.
    larghezza 21,65 m.
    immersione da 5,80 a 7,34 m.
    Motore 8 motrici diesel M.A.N. a 9 cilindri
    potenza 53.650 bhp
    2 eliche
    Velocità* max 26 nodi
    forzata 28,5 nodi
    Autonomia 19.000 miglia a 15 nodi
    8.900 miglia a 20 nodi
    Combustibile nafta 3.500 tonn.
    Protezione superstruttura 140 mm.
    cintura 80 mm. max
    ponte 45 mm. max
    torri 170 mm. max
    barbette 125 mm.
    torrione 150 mm.
    Armamento origine:
    4 pezzi binati Skoda SK da 350 mm. / canna 45 calibri
    12 pezzi singoli Skoda C16 da 150 mm. / canna 45 calibri
    8 pezzi singoli Skoda SK MPLC 06 da 88 mm. / canna 45 calibri
    5 tubi lanciasiluri GR H8 da 600 mm.
    rifatto:
    6 pezzi trinati da 280 mm. in due torri / canna 52 calibri
    8 pezzi binati da 105 mm. in quattro torri / canna 55 calibri
    6 pezzi binati da 88 mm. in tre torri / canna 75 calibri
    8 pezzi binati da 37 mm. in due torri / canna 83 calibri
    8 pezzi binati C30 da 20 mm. / canna da 65 calibri
    8 tubi lanciasiluri da 533 mm.
    Cadenza di fuoco:

    cannoni da 280 mm: 2,5 proiettili/minuto
    cannoni da 150 mm: da 6 a 8 proiettili/minuto
    Gittata cannoni da 280 mm a 40° (proiettili perforanti): 36,475 km
    Vita stimata dei cannoni:

    cannoni da 280 mm: circa 340 proiettili;
    cannoni da 150 mm circa 1.100 proiettili
    Riserva di munizioni: Cannoni da 280 mm: da 105 a 120 proiettili per cannone

    1 catapulta per 2 idrovolanti Arado Ar196
    Equipaggio permanente effettivo 40 ufficiali e 1.150 marinai
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Nel 1935/36 è completata...

    Il 6 gennaio 1936 Admiral Graf Spee è stata conseggnata e posta sotto il comando del capitano Conrad Patzig.

    Il 9 aprile 1936 Admiral Graf Spee entra a far parte della flotta dopo aver completato in mare le prove motori.

    31 maggio 1936 : Come ammiraglia della flotta, partecipa in formazione, all'apertura delle cerimonie in onore del monumento navale di Laboe, vicino a Kiel
    6 - 26 giugno 1936- La bussola di regolazione e le artiglierie, vengono messe alla prova, tali manovre vengono effettuate al largo delle Canarie. Subito dopo rientra in germania.

    dal 13 dicembre 1936 –esce da Wilhelmshaven per pattugliare acque spagnole(causa Guerra civile) 14 febbraio del 1937 rientra a Kiel.Tornerà* nelle aqcque spagnole fino al
    6 maggio del 37
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Uboat59
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Gaborone - Botswana
    Messaggi
    158

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Complimenti, servizio di alto livello !

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Grazie, troppo gentile

    15 - 22 maggio 1937 la Germania Rappresentata al Spithead Naval Review,in Inghilterra, in occasione dell` Incoronazione Giorgio VI(12 maggio),a Giugno partecipa alla Rassegna Navale a Kiel.
    23 giugno - 7 agosto 1937 La nave esce da Kiel per pattugliare di nuovo le acque spagnole.
    Nell`autunno del 37 la Graf Spee ha partecipa ad esercitazioni navali congiunte col resto della flotta
    18-20 settembre 1937 l'Admiral Graf Spee visita Wisby,in Svezia, peridodo questo quasi un premio per quell che verrà*.
    2 ottobre 1937 il capitano Walter Warzecha assunse il comando della Admiral Graf Spee.
    dicembre 1937 .L`Admiral Graf Spee "visita" Kristiansand, Norvegia durante questo periodo vengono efeettuate numerose prove in mare e di tiro.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Ottimo racconto Giarabub
    Foto stupende e molte a me sconosciute.
    Complimenti bel topic :P
    luciano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Ottimo lavoro, bellissime le foto. Complimenti

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Bravo, Giarabub, ottimo lavoro.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    Ottimo servizio!!!

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: Breve vita di un "Corsaro"

    grazie ragazzi

    Il 7 febbraio 1938 parte da Kiel per pattugliare, di nuovo, le acque spagnole tornò indietro a Kiel il 18.
    Dal 29 giugno - 9 luglio 1938 in crociera tra i fiordi della Norvegia.
    22 agosto 1938 torna a Kiel per il varo dell incrociatore pesante Prinz Eugen, di fronte di Adolf Hitler e il Reggente ungherese ammiraglio Nikolaus von Horthy.

    Autunno 1938- riprendono le esercitazioni navali, sempre come ammiraglia della flotta.
    Nello stesso autunno, al posto dei sei 8,8 centimetri (Flak) gemelli, vengono scambiati per un calibro maggiore, 10,5 cm Flak, sullo stesso telaio, radar è stato installato sul telemetro della (foretop) cupola girevole.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato