Pagina 5 di 19 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 182

Discussione: Bruschetta per tutti!!!! [qui, dove si mangia!]

  1. #41
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Hmmmmmmmmmmmm...
    Buoni i funghi...

    Mi hai fatto tornare alla memoria che anni fa (20 o più) in località "Molassa" (Valcellina PN), in occasione di una ricognizione per un Rally di Piancavallo, mangiai dei funghi freschi, appena raccolti, così, crudi solo con un filino d'olio...
    Avevano il profumo e il "sapore" del bosco...
    Buonissimi...
    Ciao...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  2. #42
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Franz56
    [attachment=0:gbiytxy9]IMG_9246.jpg[/attachment:gbiytxy9]
    [attachment=1:gbiytxy9]Sardoni%20in%20savor.jpg[/attachment:gbiytxy9]

    Sardoni in savor
    Per la preparazione vengono utilizzati quale materia prima i sardoni "barcolani" a pasta bianca pescati nelle acque del Golfo di Trieste.

    Categoria: preparazione di pesci, molluschi e crostacei

    Territorio interessato alla produzione: Tutta la Provincia di Trieste ed alcuni comuni costieri dell`isontino (Monfalcone, Staranzano).




    Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura

    Per la preparazione dei sardoni in savor vengono utilizzati quale materia prima i sardoni "barcolani" a pasta bianca pescati nelle acque del Golfo di Trieste per mezzo delle saccaleve ( lampare). I sardoni da utilizzare per il savor devono essere freschissimi.

    Preparazione:
    Pulire i sardoni dalle interiora, lavarli sotto l`acqua corrente, asciugarli bene, infarinarli e friggerli in olio caldissimo fino a 3/4 della loro cottura. Utilizzando una parte dell'olio di cottura dei sardoni, fare rosolare delle cipolle precedentemente affettate finemente, un spicchio d`aglio, un paio di foglie di alloro e alcuni chicchi di pepe nero. Dopo che il composto ha iniziato a prendere colore si aggiunge l`aceto bianco diluito con un po` d`acqua. In una pirofila sistemare i sardoni a strati e fra uno strato e l'altro stenderne uno di savor ancora caldo, in modo da completare la cottura dei sardoni. Finito di ricoprire anche l'ultimo strato, si lasciano marinare in un luogo fresco per almeno un paio di giorni, affinché la marinatura penetri bene nel pesce.

    Materiali, attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione ed il condizionamento
    Tegami per la cottura, pirofile per la conservazione del pesce, coltelli per l`eviscerazione.


    Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura
    Si tratta di un prodotto preparato perlopiù a livello familiare, da ristoranti o da piccoli esercizi di produzione e vendita di preparazioni gastronomiche, rispettando i comuni precetti igienici.
    Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni
    Il procedimento del savor, antico metodo di conservazione delle preparazioni gastronomiche del pesce azzurro, è derivante da quello similare, di origini venete, che aveva per principale attore la sardina. Il savor è presente nelle tradizioni culinarie triestine da tempi lontani.

    Prova dell`esistenza di questo vecchio metodo di preparazione gastronomica si trovano in molti libri di cucina tradizionale triestina ed istriana:

    Nell'antica e originale ricetta del Saor veneziano oltre ai grani di pepe nero si mettono nella marinatura uvetta passa e pinoli. Questo tipo di marinatura serviva per far durare più a lungo all'interno di barili di legno imbarcati, il pesce con tutti gli elmenti nutritivi nei lunghi viaggi.

  3. #43
    Utente registrato L'avatar di alpi-adria
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    461

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    PERFAVORE la smettiamo di parlare di cibo a queste ore!!!!



    Sono al lavoro e mi collego saltuariamente agli argomenti attivi e non posso non guardare questo topic che mi genera una fame morbosa
    Ciao a tutti

    Alessandro - alpi-adria

  4. #44
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da alpi-adria
    PERFAVORE la smettiamo di parlare di cibo a queste ore!!!!



    Sono al lavoro e mi collego saltuariamente agli argomenti attivi e non posso non guardare questo topic che mi genera una fame morbosa
    E allora...

    Buon appetito...!!!

    Ah, ah, ah, ah, ah, ah...

    [attachment=0:2wr2jvnm]Polli allo spiedo.JPG[/attachment:2wr2jvnm]


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  5. #45
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Nell'antica e originale ricetta del Saor veneziano oltre ai grani di pepe nero si mettono nella marinatura uvetta passa e pinoli. Questo tipo di marinatura serviva per far durare più a lungo all'interno di barili di legno imbarcati, il pesce con tutti gli elmenti nutritivi nei lunghi viaggi.
    Interessante...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  6. #46
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    A proposito del "Saor" che tra l'altro oltre che con le sardele a Venezia si fa anche con altre tipologie di pesce, c'è un racconto curioso a proposito del doge Pietro Bernardo:
    Questo doge era così ghiotto di questo piatto, che prima di morire lasciò scritto nel suo testamento di venir sepolto "in saor" cioè ricoperto con la marinatura di cipolla, aceto, ecc...
    A quanto pare è stato esaudito ed il racconto sembra fondato; la sua tomba si trova ancora nella navata centrale di Santa Maria Gloriosa dei Frari a Venezia.

  7. #47
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    A proposito del "Saor" che tra l'altro oltre che con le sardele a Venezia si fa anche con altre tipologie di pesce, c'è un racconto curioso a proposito del doge Pietro Bernardo:
    Questo doge era così ghiotto di questo piatto, che prima di morire lasciò scritto nel suo testamento di venir sepolto "in saor" cioè ricoperto con la marinatura di cipolla, aceto, ecc...
    A quanto pare è stato esaudito ed il racconto sembra fondato; la sua tomba si trova ancora nella navata centrale di Santa Maria Gloriosa dei Frari a Venezia.
    Ma dai...!!!
    Questa proprio non la sapevo...
    Un "Doge in saor"...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  8. #48
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Altra famosissima ricetta veneziana che prevede l'uso generoso di cipolla "segola" è: "Bigoli in salsa".
    Si procede come per il saor tagliando molto finemente due o tre cipolle di quelle grandi bianche.
    Si mettono in una padella con dell'olio extraverginedioliva e si fanno imbiondire a fuoco bello vivace rigirandole.
    Quando hanno preso colore senza seccarsi, si aggiungono delle acciughe sottosale deliscate e lavate.
    Si stempera il tutto con un po di acqua e si copre con coperchio a fuoco molto basso in modo che le acciughe si sciolgano e le cipolle si stufino.
    Nell'acqua bollente ne frattempo si buttano i "Bigoli mori de Bassan" tipico spaghetto moro di Bassano del Grappa, che una volta cotto si unisce alla salsa mescolando il tutto bene.
    Questo piatto si mangia anche freddo.

  9. #49
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Altra famosissima ricetta veneziana che prevede l'uso generoso di cipolla "segola" è: "Bigoli in salsa".
    Si procede come per il saor tagliando molto finemente due o tre cipolle di quelle grandi bianche.
    Si mettono in una padella con dell'olio extraverginedioliva e si fanno imbiondire a fuoco bello vivace rigirandole.
    Quando hanno preso colore senza seccarsi, si aggiungono delle acciughe sottosale deliscate e lavate.
    Si stempera il tutto con un po di acqua e si copre con coperchio a fuoco molto basso in modo che le acciughe si sciolgano e le cipolle si stufino.
    Nell'acqua bollente ne frattempo si buttano i "Bigoli mori de Bassan" tipico spaghetto moro di Bassano del Grappa, che una volta cotto si unisce alla salsa mescolando il tutto bene.
    Questo piatto si mangia anche freddo.
    Ah, però...
    Questo è un piatto che qualche volta mi ha fatto mia moglie...
    Non con i "Bigoli mori de Bassan" ma con un'altro tipo di pasta...
    E' curioso che lei non conosceva la ricetta...
    Se l'è inventata lì su due piedi...
    Ma guarda un po' te le coincidenze...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463

    Re: Bruschetta per tutti!!!!

    Ciao ragazzi,oggi abbiamo deciso per una salutare passeggiata in Mandria e al ritorno mia moglie mi ha preparato un piatto di cui sono particolarmente ghiotto:Spaghetti al pomodoro e basilico con abbondante parmigiano reggiano.
    Anche se solo virtualmente siete tutti invitati,e quindi BUON APPETITO
    Gianfranco
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gianfranco

Pagina 5 di 19 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •