Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    5

    BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Salve a tutti,
    volevo segnalarvi una nuova pubblicazione riguardante il BTG. Fulmine della X Mas.

    www. riccardomaculan.com

    IL LIBRO - Con la resa onorevole agli americani dell`88ª Divisione al campo sportivo del Lanificio Rossi di Schio cessava di esistere il Battaglione Fulmine della Decima Mas. Era il 30 aprile 1945: si chiudeva una storia che il thienese Riccardo Maculan e il ferrarese Maurizio Gamberini ripercorrono nel recente volume storico-fotografico sul reparto pubblicato. Il Battaglione Fulmine, costituito a La Spezia nella primavera del 1944, operò in provincia di Torino e Cuneo, nel Trevigiano, in Carnia, nel Goriziano e, sul finire del conflitto, anche nel Vicentino, periodo cui il volume dedica parecchie pagine. Si scontrò spesso con i partigiani: l`episodio bellico più noto è la sanguinosa battaglia di Tarnova della Selva, nella quale il reparto sacrificò buona parte degli effettivi per impedire ai partigiani di Tito l`invasione di Gorizia. Quella che Maculan e Gamberini presentano è una vicenda vista dalla parte degli sconfitti. Sono in primo luogo i reduci a raccontarla, con i loro ricordi o attraverso diari, memorie e documenti conservati dalle famiglie: materiali che gli autori hanno raccolto nel corso di un ventennale peregrinare in giro per l`Italia. Notevole l`apparato iconografico: oltre 150 fotografie, molte delle quali inedite, vengono proposte nel volume in grande formato assieme alla storia e alla struttura del reparto, agli organici e all`elenco dei caduti, ad una descrizione degli armamenti.
    DAL TESTO - "Con l'afflusso dei primi volontari tra la fine di marzo e l'inizio di aprile 1944 a La Spezia, nella caserma San Bartolomeo, inzia a costituirsi il Battaglione Fulmine. Sono effettuate le visite mediche ed attitudinali per verificare l'idoneità* delle reclute all'addestramento militare.
    "Almeno fino al 28 aprile comandante di battaglione risulta essere lo stesso colonnello Carallo, che in quella data è sostituito dal T.V. Sergio Scordia, proveniente dal Battaglione Barbarigo. Prima dell'armistizio era stato paracadutista-guastatore nel X Reggimento Arditi. Ai marò pare un buon auspicio: sperano di poterlo presto seguire al fronte di Nettuno.
    "Da una decina di giorni il Fulmine ha avuto il suo primo assetto organico, organizzandosi in una compagnia comando e due compagnie fucilieri, anche se il numero totale dei volontari che lo compongono non supera le 200 unità*. La Compagnia Comando è guidata dal T.C. G. Battista Di Dio e dal T.C. Tristano Savelli; quest'ultimo assume anche l'incarico di aiutante maggiore. La I° Compagnia ha per comandante il T.C. Carmelo Attila Conti e la 2° Compagnia il G.M. Giovanni Di Stefano".
    INDICE DELL'OPERA - PRESENTAZIONE - LE ORIGINI DEL BATTAGLIONE (Per l`onore dopo l`8 settembre - Nasce il Fulmine - Inizia l`addestramento) - SULLE MONTAGNE DEL PIEMONTE (Alle porte di Torino - I primi scontri con i partigiani - Arrivano i Volontari di Francia - Le operazioni nella valle dell`Orco: prima fase - Le operazioni nella valle dell`Orco: seconda fase - L`imboscata al passo della Crocetta - Pattugliamenti, scambi di prigionieri, avvicendamenti al vertice - La riconquista di Alba) - FRA VENETO E FRIULI (Il trasferimento nel Trevigiano - Le operazioni a ridosso della Carnia - Partigiani italiani, titini, cosacchi - Il rientro a Conegliano) - IN DIFESA DEI CONFINI ORIENTALI (L`offensiva contro il IX Korpus - I combattimenti di Slappe e Tribussa: prima parte - I combattimenti di Slappe e Tribussa: seconda parte - La relazione ufficiale sull`operazione) - TARNOVA DELLA SELVA (La quiete prima della tempesta - La battaglia di Tarnova: le forze in campo - La battaglia di Tarnova: l`assalto - Il resoconto ufficiale - Il ritorno a Gorizia) - ANCORA A CONEGLIANO (Gli onori del comandante Borghese - I funerali dei caduti di Tarnova) - DI STANZA NEL VICENTINO (Tra Carrè, Chiuppano e Caltrano - L`attentato al sergente Tommasi - La consegna delle medaglie - L`ordine di raccolta) - I GIORNI DELL`INCERTEZZA (Iniziano i colloqui - Il consiglio degli ufficiali - Il destino dei Volontari di Francia - Un accordo che divide) - IL FULMINE NON MOLLA (Comincia l`ultima marcia - Trattative a Schio - Bloccati in Val Leogra - L`incidente al comandante Franchi - L`onore delle armi - Capolinea in Caserma Cella) - VERSO LA PRIGIONIA (In viaggio per Vicenza - Stralci di diario: gli ultimi giorni del Fulmine - Nel campo di Coltano) - I GRADI DELLA FANTERIA DI MARINA (La gerarchia tra gli ufficiali - Riepilogo generale dei gradi e corrispondenti nell`Esercito) - ORGANICO DEL BATTAGLIONE FULMINE (Compagnia Comando - 1ª Compagnia - 2ª Compagnia - 3ª Compagnia (primo periodo) - 3ª Compagnia Volontari di Francia - 4ª Compagnia - Altri effettivi - Caduti e dispersi) - IL DISTINTIVO - DOCUMENTI - FONTI DELL`OPERA - Documentazione - Bibliografia
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Come presentazione è un poco atipica
    Comunque grazie della segnalazione, sono incuriosito dalle foto inedite.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    5

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    E' dal 1988 che io e Maurizio, coautore, raccogliamo informazioni e documenti sulla Decima in generale e sul Fulmine in particolare.
    Questo libro è il frutto delle nostre fatiche ed anche un concentrato delle migliori cose raccolte in quanto le foto relative al Btg. Fulmine complessivamente superano le 350 unità*, la maggior parte inedite.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Quando ho detto che come presentazione era atipica guarda che intendevo quella di utente sul forum, non del libro naturalmente.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    5

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Scusami, hai ragione.
    Non mi sono presentato...
    Lo faccio al più presto.
    Riccardo

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    guardando la foto della copertina del libro , mi e' venuta una domanda .
    nella foto , i due soldati portano non pantaloni lunghi ma calzoncini , pur essendo equipaggiati di tutto punto ; in diverse immagini raffiguranti partigiani , molti di essi indossano anche loro calzoni corti .
    lo so che la cosa esula dal topic ma volevo chiedere per quale motivo li si indossavano , la cosa mi lascia perplesso perche' l' uso di tale indumento lascia scoperte le gambe e ci si puo' graffiare , tagliare , sbucciare , bruciare , venire morsi da insetti e rettili .

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Era cosa frequentissima portare calzoni corti nel periodo estivo. Dalla foto di copertina non
    si vede se sono mimetici anche i pantaloni.Io pero' ne ho un paio:
    [attachment=0:1jh6bkja]pants camo.jpg[/attachment:1jh6bkja]
    PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    5

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Concordo con Paolo.
    Nel periodo estivo era frequentissimo portare i pantaloncini corti e rispetto al caldo... la possibilità* di

    "ci si puo' graffiare , tagliare , sbucciare , bruciare , venire morsi da insetti" veniva in secondo piano.
    Riccardo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,621

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Quale amico di famiglia dei Giombini, mi è cara la storia del Guardiamarina Arrigo che conosco!
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    5

    Re: BTG. FULMINE - DECIMA FLOTTIGLIA MAS

    Splendide foto dalla famglia Giombini, toccante la storia di Arrigo, a me l'ha raccontata Minervini, presente al suo mortale ferimento.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •