Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 76 di 76

Discussione: Buffetteria varia U.S.A.

  1. #71
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    prov. TO - Piemonte
    Messaggi
    126

    Re: Equipaggiamento vario

    Citazione Originariamente Scritto da Spooky
    Una piccola integrazione relativa all'"anchor brand": si tratta in effetti del marchio della North & Judd, un fabbricante americano del Connecticut specializzato appunto nella produzione di articoli e minuterie metalliche. La fondazione dell'azienda risale al lontano 1812 quando la famiglia North intraprese la produzione dei primi manufatti in metallo; nel 1863 l'azienda acquisì nuovi soci e assunse appunto la denominazione di North & Judd. Il marchio con l'ancora fu adottato ufficialmente nel 1878. L'azienda si guadagnò una solida reputazione nella produzione di accessori per finimenti e sellerie e si espanse notevolmente negli anni della Guerra Civile aggiudicandosi alcuni importanti contratti militari. Successivamente la sua produzione si allargò al campo degli accessori per abbigliamento, dei materiali palstici e delle viterie. Nel corso degli anni '30 la North & Judd iniziò a fabbricare minuterie metalliche (fibbie e ganci) per gli equipaggiamenti delle forze armate, successivamente si dedicò alla produzione di ganci metallici per le cinture di sicurezza automobilistiche (una delle prime aziende in questo campo) e, a partire dal 1950, aprì una linea dedicata alla fabbricazione di componenti e accessori per l'industria nautica. Nel 1970 l'azienda venne acquisita dalla Gulf and Western per poi venire coinvolta in successivi passaggi di proprietà, ciò fino al 1998 quando ha assunto la nuova denominazione di Buckles International Inc.
    Grazie Spooky per questa spiegazione, ora ne so qualcosa di più rispetto a prima...
    Pensavo esistesse solo la "Anchor", il cosidetto "broad arrow" quindi è disegnato sui ganci come una freccia, ma allora quelli che non sono marcati? si riesce a sapere chi li ha prodotti?
    - Per quanto riguarda la lega metallica utilizzata per produrre i ganci: c'erano diversità? (Esempio: come sulle fibbie del cinturone m1936 prima in ottone, poi in acciaio o ferro)???

  2. #72
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    prov. TO - Piemonte
    Messaggi
    126

    Re: Equipaggiamento vario

    - ho fatto alcune foto ai ganci dell'haversack M1928: A me sembrano della "Anchor" (foto)

    - Ho notato altri particolari:

    1) sulle bretelle M1936: i supporti in metallo per regolare la lunghezza delle bretelle sono marchiati posteriormente: WATERBURY BUCKLE CO (vedi FOTO), mentre sull'haversack M1928 e M1936 non sono marcati, è normale???

    2) - Dentro lo zaino M1936 c'è un pezzo di stoffa cucito di forma rettangolare, a cosa serviva???
    - la cucitura delle bretelle alla base è di un'altro colore, vuol dire che è stato ricucito?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #73
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Equipaggiamento vario

    Per quanto riguarda i ganci essi vennero fabbricati in diversi materiali: inizialmente realizzati in lamiera tramite imbutitura (stampaggio) o fusione, successivamente vennero fabbricati in ottone brunito e poi, a partire dal 1941/1942, in ferro parkerizzato o in verniciato con pittura nera (il tipo più comune fino al 1945). La maggior parte dei fabbricanti non appose nessun marchio, eccetto appunto la North & Judd. Ganci di questo tipo vennero fabbricati anche in Gran Bretagna dalla Mills ed è probabile che fossero appunto marcati con la "broad arrow". Stesso discorso vale per le fibbie degli spallacci: riguardo a quest'ultimo sono noti tre fabbricanti, la North & Judd, la Rau Fastener e la Waterbury Buckle Company; soltiamente perà questi fornimenti non recavano alcuna marcatura ed è quindi impossibile risalire al produttore.

    Nonostante le mie ricerche non sono riuscito a capire cosa serva quel passante rettangolare inserito nella "Musette Bag m1936" ma non dispero di poter risolvere un giorno il mistero...

    La differenza di colore che hai notato tu nella zona della cucitura delle bretelle è dovuta solo all'utilizzo di tessuti appartenenti a lotti diversi: se noti anche la trama è differente, più grossolana e robusta quella della striscia di rinforzo, più fine quella con la quale è realizzato il corpo dello zaino.

  4. #74
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    prov. TO - Piemonte
    Messaggi
    126

    Re: Equipaggiamento vario

    Citazione Originariamente Scritto da Spooky
    Per quanto riguarda i ganci essi vennero fabbricati in diversi materiali: inizialmente realizzati in lamiera tramite imbutitura (stampaggio) o fusione, successivamente vennero fabbricati in ottone brunito e poi, a partire dal 1941/1942, in ferro parkerizzato o in verniciato con pittura nera (il tipo più comune fino al 1945). La maggior parte dei fabbricanti non appose nessun marchio, eccetto appunto la North & Judd. Ganci di questo tipo vennero fabbricati anche in Gran Bretagna dalla Mills ed è probabile che fossero appunto marcati con la "broad arrow". Stesso discorso vale per le fibbie degli spallacci: riguardo a quest'ultimo sono noti tre fabbricanti, la North & Judd, la Rau Fastener e la Waterbury Buckle Company; soltiamente perà questi fornimenti non recavano alcuna marcatura ed è quindi impossibile risalire al produttore.

    Nonostante le mie ricerche non sono riuscito a capire cosa serva quel passante rettangolare inserito nella "Musette Bag m1936" ma non dispero di poter risolvere un giorno il mistero...

    La differenza di colore che hai notato tu nella zona della cucitura delle bretelle è dovuta solo all'utilizzo di tessuti appartenenti a lotti diversi: se noti anche la trama è differente, più grossolana e robusta quella della striscia di rinforzo, più fine quella con la quale è realizzato il corpo dello zaino.
    Grazie Spooky come sempre molto gentile , volevo chiedere a te oppure a chi ne ha una, la foto del marchio britannico "broad arrow" su un gancio, per farmi un'idea di com'è realmente.
    Per quanto riguarda la fibbia degli spallacci M1936 marcata: Waterbury Buckle Company, visto che sul retro ha marcato il produttore, quindi c'è buona probabilità che sia originale??
    Ciao a tutti, un saluto

  5. #75
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Equipaggiamento vario

    Questi sono suspenders BM, non si vede benissimo ma c'è.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #76
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Equipaggiamento vario

    Ottimo artu44, la broad arrow sugli equipaggiamenti british made mi era sfuggita... A questo punto andrò a rivedere anche i pezzi che ho in collezione!

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato