Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: bunker tedeschi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    23

    bunker tedeschi

    , buongiorno, dopo anni di oblio mi è ritornata la palla del modellismo...... BUNKER TEDESCHI 2^ GM. La prima fase è stata quella di procurarmi modelli sia di plastica che di gesso, ora ci sarebbe la seconda fase....la colorazione. C'è qualche anima buona che mi può dire come colorarli (pennello) marche e colori compresi?.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    88

    Re: bunker tedeschi

    Per i colori ti consiglio i Vallejo. Per le tonaòlità* le varie sfumature di grigio. Per l'invecchiamento, lavature con marroni varii, intervallate da dry brushing di tonalità* grigio chiaro. Per i pennelli, un 1/2 per il lavoro "grosso" di verniciatura. Uno 0 per le rifiniture. Pennelli a punta piatta 2, per il Dry Brushing! E poi foto foto foto per documentarti. Ma ormai in rete rovi di tutto"!

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: bunker tedeschi

    E' bene che tu abbia ripreso a fare del modellismo!!
    Aspettiamo le foto dei progressi della tua realizzazione!

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,482

    Re: bunker tedeschi

    Ciao,
    Per quanto concerne il cemento dei bunker, il colore base fallo in grigio chiaro mixato con del beige, poi tieni presente che la peculiarità* del cemento è quella di prendere il colore del terreno circostante, quindi se avrai un terreno rossiccio avrai nella parte di incontro tra il cemento e il terreno una patina rossastra, se è un terreno erboso la patina sarà* verdastra e via discorrendo, questo perchè il cemento è un "conduttore" e assorbe umidità*.
    Le sommità* del bunker dove picchia il sole saranno più chiare e grigie rispetto ai lati e alla base.
    Una volta data la base con del grigio chiaro e beige al 50% , effettua dei lavaggi con della terra d'ombra bruciata, poi con la tecnica del pennello a secco con grigio 80% e beige 20% ti tiri fuori tutti i rilievi e sommità*, una ultima passata a drybrush puoi farla con grigio e bianco di titanio nei punti di maggior rilievo, in ultimo non dimenticare la patina in prossimità* del terreno che potrai fare con del terra d'ombra bruciata e verde tipo washing un pò più denso.
    Fai della pratica su dei campioni prima di passare al modello, ok.
    Ciao
    Roberto

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    88

    Re: bunker tedeschi

    Adesso Pietro di consigli ne hai. Poni la prima pietra!

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: bunker tedeschi

    Bravo Pietro, hai fatto bene a riprendere in mano l'hobby dedicandoti proppppprio agli amati bunker...siano essi in scala 1/35...
    Se ti può essere utile qua si è parlato di bunker in scala....

    viewtopic.php?f=87&t=17124

    ...ehm...il fatto che gli ho costruiti io è del tutto casuale.... ....
    Mi raccomando se hai bisogno di consigli nn esitare a chedere okkei??...

    Bunkereologici - seppur in scala - saluti
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    23

    Re: bunker tedeschi

    [quote="robertochiac"]Ciao,
    Per quanto concerne il cemento dei bunker, il colore base fallo in grigio chiaro mixato con del beige, poi tieni presente che la peculiarità* del cemento è quella di prendere il colore del terreno circostante, quindi se avrai un terreno rossiccio avrai nella parte di incontro tra il cemento e il terreno una patina rossastra, se è un terreno erboso la patina sarà* verdastra e via discorrendo, questo perchè il cemento è un "conduttore" e assorbe umidità*.
    Le sommità* del bunker dove picchia il sole saranno più chiare e grigie rispetto ai lati e alla base.
    Una volta data la base con del grigio chiaro e beige al 50% , effettua dei lavaggi con della terra d'ombra bruciata, poi con la tecnica del pennello a secco con grigio 80% e beige 20% ti tiri fuori tutti i rilievi e sommità*, una ultima passata a drybrush puoi farla con grigio e bianco di titanio nei punti di maggior rilievo, in ultimo non dimenticare la patina in prossimità* del terreno che potrai fare con del terra d'ombra bruciata e verde tipo washing un pò più denso.
    Fai della pratica su dei campioni prima di passare al modello, ok.
    Ciao
    Roberto[/quote

    da model time 2001: "per la colorazione del B. ho utilizzato gli smalti della humbrol, che ho applicato secondo l'ormai nota tecnica del drydrush. nell'ordine sono stati impiegati: kaki HF1 per la mano di fondo. marrone matt 29, giallo deserto matt 93 e bianco matt 34. La tonalità* finale così ottenuta è stata poi corretta con alcuni passaggi di bianco e giallo e invecchiata con vari lavaggi a base di terra d'ombra e giallo ocra (entrambi a olio). Per le ombre più scure ho infine impiegato una mistura di nero e giallo limone, particolarmente adatta a riprodurre gli effetti dell'umidità*". Questo articolo si riferiva a un tobruk. Quello che correi sapere da te, se quanto sopra è valido anche per un b. più grosso del T. ambientato sicuramente non in italia, parlo b. della vanderlin con casamatta x cannone + postazione tipo tobruk x mitragliatrice.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,482

    Re: bunker tedeschi

    Si, è un applicazione base valida per tutti i tipi di bunker, tieni presente che in Normandia ad esempio era uso mimetizzare i bunker con reti e frasche, o anche spezzando la sagoma del bunker con delle livree verticali in grigio panzer, per quanto concerne i bunker più grandi sul Vallo Atlantico addirittura pitturavo il bunker a mo di edificio civile con tanto di omini affacciati alle finte finestre.
    Ciao
    Roberto

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: bunker tedeschi

    Scusate se mi intrometto ma sono molto curioso e in un futuro mi piacerebbe iniziare del modellismo è possibile usare come colorante del cemento vero allungato con acqua e ghiaia finemente tritata stesa con pennellate?Secondo me verrebbe molto reale

    Saluti

    Stefano
    kappa

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: bunker tedeschi

    Esatto, i bunker piccoli o grandi che siano seguono più o meno lo stesso procedimento di colorazione...per l'invecchiamento, beh tieni presente che se fai un bunker in Normandia spesso erano stati completati da un'anno si è no...io ne vidi uno con la scritta nel cemento "25/4/1944" per cui al momento dello sbarco era nuovo di pacca...adesso noi li vediamo sporchi, umidi, erosi...ma allora nn dovevano proprio apparire così....

    Waffen/Stefano...ciao sono Hetzer/Stefano, sinceramente nn sò che dirti, l'unica è provare, io personalmente nn ho mai usato tale procedimento, tieni presente però a miscela fresca di "calcare" uno stecchetto da ghiacciolo sull'impasto tanto da simulare le nervature delle assi di legno che venivano usate per la costruzione del bunker, a distanza di oltre sessant'anni sono ancora riconoscibilissime credimi!!...Io da parte mia ho usato in dash bianco e mi sono sempre trovato bene....provare per credere!!

    Un saluto
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato