Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Bunker tedesco sotto la lanterna

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Bunker tedesco sotto la lanterna

    Un giorno di qualche anno fa guardando la lanterna di Genova, dove abito da quando sono nato, mi sono chiesto per quale motivo non fossi ancora salito in cima al simbolo della mia città*. Detto fatto, ho comprato il biglietto comprensivo di guida e sono andato. La vista era molto bella, ma la cosa più interessante è stata la visita alle sue fondamenta sottoterra! Infatti, nel XIV secolo la torre della lanterna fu contesa tra Guelfi e Ghibellini e questi ultimi per stanare gli avversari li asseragliati, scavarono sotto le fondamenta per minare la stabilità* della torre, costringendoli alla resa. Mi meravigliai molto nello scoprire che quello scavo esiste ancora da più di 700 anni e si vedono ancora i segni degli scalpelli usati per asportare la roccia! E' come una galleria che attraversa completamente le fondamenta della lanterna, con al centro un ambiente più ampio. In quel punto la guida ha indicato un muro di cemento armato con tanto di porta ovviamente chiusa, che divideva praticamente l'ambiente in due, dicendo che quello era stato fatto dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale e usato come bunker.
    A voi risulta qualcosa del genere?
    Io ho fatto qualche ricerca per foto o informazioni, ma senza esito.
    Attualmente (allora non c'era ancora) esiste anche il museo della lanterna ricavato nei bastioni rimasti ai suoi piedi, credo che il biglietto sia comprensivo anche di visita alla lanterna (e quindi alle sue fondamenta). Qui c'è il link per chi è interessato:
    http://www.liguri.org/lanterna/
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855
    Mi spiace di non poterTi essere d'aiuto, purtroppo fino ad oggi non ne avevo mai sentito parlare...
    Ciao.
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629
    Grazie Italien. Era solo una cosa che mi è venuta in mente in questi giorni e che mi faceva piacere condividere con voi.
    Se riusciro a scoprire qualcosa di più vi aggiornerò.
    Ciao a tutti.
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  4. #4
    Bello il Diamante!
    E' prima o dopo la ripulita?

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629
    Ciao Rubin. La foto è stata presa prima dei lavori.
    Ecco dove l'ho trovata: http://www.fortidigenova.com/pub533839.jpg
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Liguria
    Messaggi
    60
    Citazione Originariamente Scritto da da_margy

    Un giorno di qualche anno fa guardando la lanterna di Genova, dove abito da quando sono nato, mi sono chiesto per quale motivo non fossi ancora salito in cima al simbolo della mia città*. Detto fatto, ho comprato il biglietto comprensivo di guida e sono andato. La vista era molto bella, ma la cosa più interessante è stata la visita alle sue fondamenta sottoterra! Infatti, nel XIV secolo la torre della lanterna fu contesa tra Guelfi e Ghibellini e questi ultimi per stanare gli avversari li asseragliati, scavarono sotto le fondamenta per minare la stabilità* della torre, costringendoli alla resa. Mi meravigliai molto nello scoprire che quello scavo esiste ancora da più di 700 anni e si vedono ancora i segni degli scalpelli usati per asportare la roccia! E' come una galleria che attraversa completamente le fondamenta della lanterna, con al centro un ambiente più ampio. In quel punto la guida ha indicato un muro di cemento armato con tanto di porta ovviamente chiusa, che divideva praticamente l'ambiente in due, dicendo che quello era stato fatto dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale e usato come bunker.
    A voi risulta qualcosa del genere?
    Io ho fatto qualche ricerca per foto o informazioni, ma senza esito.
    Ciao. Dubito esista ancora la galleria trecentesca. Quella che tu hai visitato credo sia più recente, appunto dell'ultima guerra, ma forse era più un ricovero che un bunker. Le batterie contraeree, in quel periodo, erano sui resti della collina di san Benigno, in mezzo alle macerie delle demolite caserme.
    Inoltre, la galleria che tu citi, è rivolta verso "nord", mentre quella ghibellina era stata scavata da ovest. Riporto: "E, vedendo i ghibellini, che per via di assedio non potevano aver la torre, fecero ... una mina ossia un cavamento dalla parte di ponente ... e cavando sotto la via pubblica, vennero insino ai fondamenti della torre ...". All'epoca (siamo nel 1300), la zona era un pò diversa. Lo scomparso promontorio di san benigno terminava repentinamente a picco sul mare. E lì, al termine, proprio a picco sugli scogli, sorgeva l'antica Lanterna. I sottostanti bastioni che attualmente ospitano il museo, non esistevano. Perché, verso nord, non esisteva nessuna strada, essendoci il proontorio. In più, ipotizzo che quella galleria possa essere stata chiusa, e lo scavo ripristinato, dato che "(i ghibellini) tagliarono col scalpello più di due parti di detti fondamenti, e misero la torre in su colonne ossia puntelli di legno; di maniera, ch'era in man loro far ruinare detta torre ...". E' ovvio che la torre non poteva rimaner sorretta per tanti secoli da quei puntelli. Inoltre, ricordiamoci che nel '500 tutta l'area fu sconvolta dalla costruzione della Briglia, una grossa fortificazione francese che inglobava al suo interno anche la Lanterna. Questo complesso fu bombardato dai genovesi, facendo rovinare anche l'antico faro, che fu successivamente ricostruito. Probabilmente, ipotizzo non nel punto esatto esatto, ma magari leggermente spostato di qualche metro. possono anche aver scavato, giusto per eliminare l'antico scavo ghibellino (del quale, nelle cronache, non si fa più cenno). Dopo tutti questi accadimenti, credo che la galleria ghibellina non esista più ...

    Ciao.
    Stefano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629
    La guida me l'aveva venduta come la galleria autentica. In effetti molto ingenuo fui allora e probabilmente ingenuo sono ancora adesso se non ho pensato prima a tutto quello che hai scritto [Star]. Probabilmente è come hai detto tu, la galleria con annesso bunker furono usati come ricovero durante la guerra.
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Liguria
    Messaggi
    60
    Citazione Originariamente Scritto da da_margy

    La guida me l'aveva venduta come la galleria autentica. In effetti molto ingenuo fui allora e probabilmente ingenuo sono ancora adesso se non ho pensato prima a tutto quello che hai scritto [Star]. Probabilmente è come hai detto tu, la galleria con annesso bunker furono usati come ricovero durante la guerra.

    Io quell'area l'avevo già* visitata anni fa, prima della possibilità* di salire alla lanterna, quando era ancora tutta zona della Marina militare. Ero riuscito a salire sulla cupola della lanterna, diciamo all'ultimo piano, dove oggi non fanno accedere il pubblico. Ovviamente con tanto di permessi rilasciati dalle autorità*. Mi ero intrufolato nei bastioni, abbandonati, e mi ero calato da una cannoniera, fino ad andare a fotografare la porta Lanterna, ragginta in mezzo ai rovi... sto divagando ...

    Anni fa, anche io sono andato dietro una guida. Quando, grazie anche e sopratutto all'associazione Porta Soprana, cominciarono ad aprire la zona al pubblico. Era stata una bella gita: partenza dal porto antico col battello, approdo non ho capito dove, altro pezzo in autobus, poi salita a piedi. Il "museo delle fortificazioni", all'epoca, non era ancora attivo, credo stessero ripulendo i locali.
    La guida aveva detto un pò d'inesattezze, circa lo scopo dei locali dei bastioni, qualche belinata sulle porte della Lanterna (tipo l'autore, confondendo zio e nipote), e sulle date. Addirittura, si erano inventati che quei bastioni erano i resti della Briglia. Allora li contattai al telefono, ed inviai loro, via fax, alcune "spiegazioni" sulle inesattezze, documentandole. A parte che non si sono mai fatti sentire per ringraziare o dirmi qualsiasi cosa, ho poi saputo che hanno effettivamente corretto la loro versione. Ma quella dell'antico scavo ghibellino non la ricordo.
    Sono anni che studio le fortificazioni, documentandomi direttamente dalle fonti originarie. Non ho mai letto nulla su quel cunicolo, ma questo non vuol dire che non esistano documenti.
    tieni resente che, in piena guerra mondiale, costruivano bunker senza necessariamente documentarli: credo non ne avessero il tempo. Sono rari i disegni tedeschi, riguardanti fortificazioni genovesi, trovati negli archivi. magari sno andati persi, o trafugati da qualche maniao, chi lo sa.

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Grazie per il link.. ciao Viper 4
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato