Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Campagna estremo oriente - S. Marco

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255

    Campagna estremo oriente - S. Marco

    Esula da quello che di solito colleziono ma lo trovai ad un mercatino domenicale tempo fa e non ho resistito

    è un quadro ricordo in seta di un marinaio del S. Marco che ha prestato servizio nella concessione italiana di Tientsin in Cina, il presidio militare di Tientsin era formato da 180 marò.
    Sono raffigurate le bandiere delle varie nazioni che avevano concessioni a Tientsin, il drago cinese domato e la caserma italiana Ermanno Carlotto a Tientsin.

    Avrei alcune domande, il grado "cannoniere" implica che il nostro marò era imbarcato su una nave con il compito di servente a qualche pezzo di artiglieria?
    è possibile avere qualche info sul marò? dopotutto il numero di soldati italiani là impiegati non era affatto elevato...

    Il vetro lo rende abbastanza difficile da fotografare, spero piaccia.


    1798419_233653396817979_2138024845_n.jpg

    1507913_233653260151326_1480860208_n.jpg

    1901402_233653216817997_1235113996_n.jpg

    1888554_233653146818004_1427538967_n.jpg

    La caserma oggi

    800px-意大利兵营.jpg

    1661726_233653696817949_225317972_n.jpg

    1620683_233653656817953_569887317_n.jpg

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    è davvero molto bello ed unico nel suo genere, congrats!!!!
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255
    Grazie di aver apprezzato Hans!

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    114
    molto bello poiche la luce non ha sbiadito il turchino di fondo.
    la campagna di cina coinvolgeva un numero esiguo di marò del san marco che andavano di leva nella caserma Carlotto a Tientsin, erano volontari ma ne selezionavano i migliori poiche il regime doveva fare "bella figura" con le altre nazioni europee che come l'Italia possedevano dei territori in Cina, a Tientsin. ogni anno arrivava un contingente che dava il cambio ai congedanti che amavano portarsi a casa questo ricordo che era fatto in serie, praticamente uguali.
    non penso sia complicato risalire alla storia del "tuo marò", devi avere amicizie in grado di darti un suo estratto matricolare...

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato