Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELLAHA

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELLAHA

    Sono a cercare informazioni su un incidente di volo avvenuto sull'aeroporto di Mellaha -Tripoli nel dicembre 1936 in cui perse la vita il capitano pilota Giuseppe Caggia e eventuali altre informazioni della specialità e reparto assegnato dopo aver conseguito la nomina a sottotenente nel 1932.
    Caggia, classe 1909, aveva frequentato l'Accademia Militare di Caserta dal 1928-1931 con il corso Falco.
    altre informazioni : nel 1936, conseguì la nomina a capitano e dietro sua richiesta inviato in Libia presso l'aeroporto di Bengasi ( molto probabilmente assegnato al Gruppo dell’Aviazione Cirenaica)
    Nel dicembre del 1936, nell’eseguire una missione ordinata dal Comando dell’Aeronautica della Libia, il capitano Giuseppe Caggia e tutto l’equipaggio morirono a seguito di una avaria al motore dell’apparecchio che si apprestava ad atterrare all’aeroporto di Mellaha- Tripoli

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    Re: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELL

    Giuseppe Caggia per il grado che rivestiva nel 1936 di capitano, con molta probabilità era in AS quale comandante di Squadriglia, grado che, stante il corso del Falco frequentato, aveva conseguito proprio nel 1936.

    Nel 1936 le squadriglie presenti in Libia , non erano tante, anche se a onor del vero nel 1936 vi era stata la mobilitazione per la crisi legata alla questione dell'Etiopia e pertanto quell'anno vi erano giunti dei reparti metropolitani da Bombardamento su S.81 e caccia su CR.30

    comunque riporto le squadriglie dell'Aeronautica della Libia del 1936 qualora possano essere dati utili al fine di individuare i comandanti di squadriglia dell'epoca e ritrovare tra di essi il Cap. Caggia:
    -Aviazione Tripolitania: Sq 12^ con Ba.39; Sq 89^ con Ro.1 Ba.39 e Ca.309 Ghibli; Squadriglia di Stato Maggiore ( S.81, S.73, S.66 Ca.308 Borea, Ca.100 Ba.39 e Ca.309).
    -Aviazione Cirenaica: 26^ con Ca 101 bis; 23^ con Ro.1; 16^ posizione quadro;
    -Aviazione Sahariana con Ro.1 e Ca.309 Ghibli.

    I Reparti Metropolitani mobilitati e giunti in Libia nel 1936
    Bombardamento : 15° Stormo ( 46° e 47° Gruppo) su S.81; 14° Stormo (44° e 45° Gruppo) su S.81.
    Caccia 2° Stormo ( Gruppi 8° sq 92-93-94 e Gruppo 13° sq 77-78-82) su CR.30

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    Re: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELL

    la data di morte del Cap. Caggia ( e presumibilmente dell'incidente) è 22 dicembre 1936

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    Re: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELL

    riporto altri dati sperando che possano servire a ricostruire la vicenda: insieme al Cap. Giuseppe Caggia risulterebbero essere periti nell'incidente , da ricerche effettuare nell'elenco delle salme riportate nel cimitero italiano di Hammangi in Tripoli ( 15.000 nominativi compresi quelli delle salme rientrate in Italia) i seguenti nominativi: Barobbi Enrico e Bocola Wily. Le tre salme rientrarono in Italia il 24.12.1936

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    Re: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELL

    un ulteriore informazione: il Regio Aeroporto di Benina - Bengasi risulta, nell'anno 1937, essere dedicato alla memoria di Willy Bocola.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6

    Re: CAPITANO PIL GIUSEPPE CAGGIA incivolo dicembre 1936 MELL

    l'incidente in cui fu coinvolto Giuseppe Caggia, riguardò e coinvolse in modo tragico, come si è detto in precedenza, anche il cap. Willy Bocola.
    Willy Bocola, nativo di San Severo Foggia classe 1905 era all'epoca un importante e famoso pilota in quanto aveva fatto parte della "Pattuglia folle" la prima "antenata" delle attuali Frecce Tricolori.
    La "Pattuglia Folle" ossia la 71a Squadriglia del 1° Stormo con base a Campoformido era comandata dal Ten. Col. Rino Corso Fougier Nel 1932 vi faceva parte il ten. Willy Bocola il quale partecipò, tra le tante manifestazioni aeree importanti di quel periodo in qualità di gregario sia alla 2^ Giornata dell'Ala" tenutasi a Roma il 27 maggio 1932 che al meeting di Zurigo dal 22 al 31 luglio 1932. Gli aerei utilizzati erano dei Ba.19 e con uno di questi Bocola l'anno dopo, il 14 maggio si aggiudicò il primato di volo rovescio con la durata di 65 minuti e strappandolo al precedente detentore il cap. Colacicchi ( 45 min) nel cielo di Centocelle-Roma.

    In definitiva la ricerca dell 'incidente del cap Giuseppe Caggia è la ricerca dell'incidente che capitò ad un importante e famoso pilota acrobatico della Regia Aeronautica degli anni '30 come Willy Bocola.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato