Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Capo Musica

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Capo Musica

    ... Giovanni Rosacher lo ritrovo, nel 1886, comandante del forte di Taranto con il grado di ten. col. conseguito il 15.7.1877...

    Era cavaliere dell'ordine dei SS.M. e L. nonché cavaliere ufficiale della Corona d'Italia...

    L'Enciclopedia Militare non lo menziona ...

    Ciao

    Z.
    E' la somma che fa il totale.

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: Capo Musica

    Davvero non sò come ringraziarti per tutte queste informazioni

    Spero un giorno di riuscire ad avere una biblioteca vasta come la tua

    Un salutone,
    Arturo
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Capo Musica

    ... mah, siccome il nome mi suonava strano ho fatto un supplemento di indagine...

    Giovanni Rosacher (Napoli 2.4.1836-Napoli 6.8.1892) figlio di Giuseppe, cittadino svizzero residente a Napoli, e di Maria Carolina Schellenbrid anch'essa svizzera-napoletana, fu ammesso al reale collegio della Nunziatella nel 1844 e ne uscì Alfiere d'artiglieria nel 1854 destinato alla brigata Artefici d'Artiglieria (= fabbrica d'armi) di Napoli.
    Nel 1857 era addetto al Parco d'Artiglieria della Marina.
    Nel 1860, da capitano di 2.a classe, prestava servizio presso la 6.a Direzione d'Artiglieria sempre a Napoli e non seguì Francesco II a Capua come gli era stato ordinato.
    Transitato nell'Esercito Italiano, con il grado di capitano, fu assegnato alla fonderia di Parma dove rimase fino al '64 e, nell'anno successivo, trasferito al 2° artiglieria da piazza a Torino...

    Ebbe due figli, Luigi e Alfredo, che divennero entrambi generali nell'esercito italiano.
    Era anche cavaliere dell'ordine napoletano di San Giorgio della Riunione.

    Un caro saluto

    Zione
    E' la somma che fa il totale.

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: Capo Musica

    Mi sà* che ti devo altro che un caffè
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771

    Re: Capo Musica

    Come disse una cassaforte quando incontrò un altra cassaforte: "Questa sì che è una combinazione!"
    Io in collezione ho questo!!!
    [attachment=0:1trm04bm]img200.jpg[/attachment:1trm04bm]
    Giovanni Rosacher era ancora vivo nel 1923 quando il figlio Luigi ricevette la medaglia Interalleata

    Durante la Guerra Luigi (nato a Parma il 3 Aprile 1864) aveva comandato Prima la Brigata Torino (dal 29/5/16 al 27/4/17) poi la 75^ Divisione Alpini (dal 1/7/18 al 7/1

    Ora qualquno posti qualcosa di Alfredo.........

    visto che siamo andati abbondantemente fuori Topic forse è il caso di tagliare parte della discussione e di fare un Topic apposta......
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #16
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Capo Musica

    ... aggiungo quanto riportato per Luigi e Alfredo dal vol. 6 dell'Enciclopedia Militare... non ho potuto fare di meglio in quanto il volume è molto grosso e pesante ...

    Per quanto riguarda la data di morte di Giovanni ritengo, ho buone ragioni , sia quella del 1892.
    Il "di" invece di "fu" riportato sul diploma è stato ripreso sicuramente dall'anagrafica esistente nel fascicolo personale che risaliva ad altri tempi ...

    Bene, vedete quante cose si possono ricavare da un nome segnato a matita su una fotografia ?

    Un caro saluto a tutti

    Furiere Maggiore
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: Capo Musica

    Bell'attestato Endopat, certo che è piccolo il mondo

    Bene, vedete quante cose si possono ricavare da un nome segnato a matita su una fotografia ?
    Davvero. Questo è un bellissimo esempio di quello che dovrebbe esser il collezionismo, non solo raccolta di materiale ma anche della storia che posso raccontare

    Un salutone,
    Arturo
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771

    Re: Capo Musica

    Grazie Furiere Maggiore per la la storia dei fratelli Rosacher.
    Mi dai la possibilita di dare maggiore considerazione ad un oggetto della mia collezione.
    Pecato che chi me lo vendette (per due Lire) disse che non aveva altro materiale Militare.....

    Sulla data di morte di Giovanni ha sicuramente ragione Tu, chi compilò all'epoca il diploma fece un errore.

    Sembra interessante questa "Enciclopedia Militare" puoi parlarne (magari in un altra stanza visto che siamo già* andati abbastanza fuori tema)?

    Incredibile anche che a Novegro io sia passato davanti alla foto di Giovanni, ad averlo saputo.....

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Capo Musica

    Endopat:

    Sembra interessante questa "Enciclopedia Militare" puoi parlarne...
    Fatto

    viewtopic.php?f=145&t=19257

    Arturo:

    Davvero. Questo è un bellissimo esempio di quello che dovrebbe esser il collezionismo, non solo raccolta di materiale ma anche della storia che posso raccontare...
    ... carissmo, ormai sai benissimo che io l'ho sempre pensata in questo modo.
    E reputo sterili e inutili gli eliloqui su come la Storia sarebbe andata diversamente "se" o "ma" quel giorno...

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore di Fanteria Italiana.
    E' la somma che fa il totale.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato