Pagina 7 di 28 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 279

Discussione: CAPPELLI ALPINI

  1. #61
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Eheheh! speriamo che la nuova leva alpina mi porti in collezione i pezzi mancanti!!!
    Quanto alla grafica dei fregi: si spesso, (la quasi totalità*) sono sempre rifregiati, ma rifare il fregio non è poi cosa così facile.
    Gli elmi in questione provengono dalla zona di competenza, a suo tempo avevo un 8° trovato a 50 metri da casa ma il fregio evanescente non mi piaceva e lo cedetti! Azzz.. era uno dei pochi tornati dalla Russia! Errori di gioventù!!!
    Quanto alla grafica dei numeri può variare perchè non sempre le serie da regolamento erano disponibili, ma per non suscitare perplessità* è sempre bene cercare il tutto quanto più vicino possibile al regolamento.
    Esistono poi degli originali che però non sono II° guerra e mi riferisco ai 33 in uso negli anni 50, del tutto simili ai bellici variano nelle tonalità* del grigioverde, i fregi sono realizzati con mascherine originali in quanto queste rimasero in uso fino all' adozione del modello di fregio con tondo piccolo.
    Questi elmi erano utilizzati con la divisa verdone tipo battle dress ma ad un occhio esperto sono abbastanfa facili da individuare, solitamente i fregi si trovano sui 33 con g.v, I° tipo ma e possibile trovarli anche su quelli con colore scuro bellico tipo il 3° alpini, ciò perchè la disposizione prevedeva la scomparsa dei fregi verniciati a 40 inoltrato, diciamo comunque che se in Grecia la quasi totalità* degli elmi aveva il fregio in Russia quelli dei nuovi complementi non lo portavano idem dicasi per gli scudetti metallici da braccio.
    Del resto come può un'alpino rinunciare al suo fregio e alla piuma?
    Il colore delle nappine non variò sostanzialmente tra I° e II° guerra però vennero creati ex novo ben 2 reggimenti alpini e 3 di artiglieria alpina, nel 19 il 9° alpini con sede a Gorizia e in seguito con la campagna in AOI l'11° alpini nel 37 (poi d'arresto e nel dopoguerra da posizione, con tondo rosso) in seguito alla formazione della Cuneense il 4° regg. art. alp., con la Pusteria il 5° art. alp. e con la Alpi Graie il 6° art. alp (durante la guerra composto dai battaglioni Valle di nuova formazione).
    Le nappine dell' artiglieria alpina dopo il 33 cambiano di colore da rosse con tondo nero e numero ricamato in giallo diventano verdi tondo nero e con numero ricamato in bianco o con tondo in celluloide nera con numero dipinto in vernice giallo opaco (vedi cappello 3° art.alp. da truppa).
    Purtroppo al momento non ho una tabella con corrispondenze colore nappina-battaglione alpino ma sicuramente Mauro la trova e magari scopriamo che ho sparato una ca....a per le nappine dei due 33 in quanto sono andato a memoria.
    I battaglioni alpini durante la I° guerra furono ben 88 con almeno 200 batterie di artiglieria, nella II° guerra furono un po meno mancando molti battaglioni Monte e Valle.
    Cosa difficilissima poi da trovare è la tabella di corrispondenza tra nappine con numero di batteria e relativo reggimento di art. alp. almeno io non l'ho mai trovata, qualche batteria (le prime 50) durante la I guerra è possibile collocarla nel reggimento giusto.

    Walzi mi hai incuriosito fammi pure la domanda subito!!!!! [][]
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  2. #62
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    Grazie per la veloce risposta!
    Ho trovato questa tabella sul sito dell'ana ma non riesco a spedirla sul forum...
    http://www.ana-parma.it/ana-parma_stori ... 915-18.htm

    E'possibile che il Susa nella 2°gm avesse la nappina verde e non blu?

    Ciao
    H
    H/Haflinger

  3. #63
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Il 3° aveva 4 battaglioni per cui il Susa aveva comunque la nappina blu insieme al Val Brenta dell' 11°.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  4. #64
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ecco una vera reliqua trovata in zona, un cappello all' alpina dell' 8° alpini battaglione Gemona, direi che com'è si è fatto sia la campagna di Grecia che quella di Russia!
    Il battaglione Gemona fu colpito dalla tragedia del Galilea, al ritorno dall' Albania il Galilea fu affondato da un sottomarino alleato, nella tragedia, mai del tutto chiarita, perì la quasi totalità* degli alpini del Gemona, circa 1000 alpini reclutati nell'alto Friuli collinare e nelle vallate del Fella non tornarono a casa, parecchi furono anche i caduti durante la precedente campagna di Grecia, durante la campagna russa il Gemona come tutta la Julia mantenne le posizioni di retroguardia durante la ritirata. Il reparto partecipò ai combattimenti di quota Cividale e seguendo le sorti dell' intera divisione cessò di esistere come forza organica il 21 gennaio del 1943.
    La Divisione perse complessivamente circa 10000 effettivi sui 12500 che ne componevano gli organici.
    A ben dire la divisione fu distrutta 2 volte e 2 volte ricostituita.
    Dopo il ritorno in Italia e un periodo di sosta al Brennero, l'armistizio dell' 8 settembre 43 trovò la divisione in fase di ricostituzione.

    Immagine:

    88,89Â*KB

    Il cappello mostra tutta l'età* che ha, nonostante tutto rievoca senza dubbio le battaglie che sostenne durante i tormentati anni 40!

    Immagine:

    79,25Â*KB

    Anche la nappina è li da sempre, infeltrita e rovinata.

    Immagine:

    82,15 KB

    Particolare del fregio.
    L'aquila m.40 in filo nero è cucita grossolanamente sul cappello, l' otto poi è qualcosa di eccezzionale, enorme è fissato con semplici punti di cucitura al tondo, non ho idea dove potesse essere stato utilizzato in precedenza

    Immagine:

    92,58 KB

    La vera atipicità* di questo cappello è il timbro interno, che testimonia una produzione ben lontana nel tempo, infatti è un cappello alpino I° guerra distribuito successivamente, questo perchè con tutta probabilità* ce n'eramo ancora parecchi nei depositi dei reggimenti!
    Non sarà* il più bello ma sicuramente è tra i miei preferiti!!
    Sarebbe un peccato perdere testimonianze simili!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  5. #65
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Lafi []
    ti dicevo qualche giorno, non per creare suspance, ma perchè questi giorni sono fuori casa ed ho un dubbio che volevo levarmi ma per farlo ho bisogno di fare qualche fotografia. [:I]
    Belli, belli, belli, belli []
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  6. #66
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ok Walzi aspetto documentazione fotografica!!!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  7. #67
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    ciao Lafitte!
    Com'è marcato? - Paleari e.... Monza - ??

  8. #68
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Mauro, ti confermo che è un Paleari, per l'esatterra è marcato:
    Paleari & Ferrerio Monza.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  9. #69
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Grazie!
    ....Ferrerio...mmmhhh....inusuale di solito era Ambrogio Paleari
    ciao!

  10. #70
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Lafitte, come anticipato ecco il quesito [:251]
    dunque, ecco tre fotografie di dettaglio di un fregio alpino su elmetto adrian M16.
    Non è a mascherina, non è a tampone, credo essere stato fatto a mano.
    L'elmetto è diversi anni che è in mio possesso, recuperato ad un mercatino delle cianfrusaglie in provincia di Bergamo pagandolo all'epoca non molto.

    Posto per ultimo (scusandomi moltissimo per la qualità* della fotografia, sabato a Trento avevo a disposizione il solo telefonino) un fregio artiglieria alpina su adrian, questa volta a tampone, sebbene non molto visibile, sicuramente bello ed originale.
    Un parere di massima, grazie

    Immagine:

    61,68*KB

    Immagine:

    62,85*KB

    Immagine:

    77,94*KB

    Immagine:

    69,41*KB
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

Pagina 7 di 28 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato