Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: Cappello da maggiore degli alpini?

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    21
    Scusate se la domanda è banale, ma gli ufficiali degli alpini potevano avere sia il berretto che ha postato Max e il cappello con la penna a loro piacere?
    Mi sembra di aver visto nelle foto che nella fanteria gli ufficiali indossano un copricapo diverso (cioè tondo) da quello della truppa.

  2. #12
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,200
    Il Regio Esercito Italiano, per gli Alpini, i Bersaglieri, la Cavalleria (Dragoni, Lancieri e cavalleggeri), prevedeva in dotazione obbligatoria per gli Ufficiali (ed i sottufficiali) il berretto ed il cappello di specialità.
    Qui di seguito un esempio: Capitano Alpino, Pilota d'Aeroplano nella Grande Guerra.
    u.r.jpg

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    21
    Interessante, non lo sapevo.
    Un ufficiale alpino poteva diventare pilota d'aereo?
    Se vedo bene nella tua foto Icarus, nel berretto con l'aquila c'è il fregio d'aviatore, giusto? Praticamente un alpino aviatore, ma non ho chiaro con chi combatteva. In aereo o in montagna con il suo reggimento?

  4. #14
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    5,534
    La Regia Aeronautica verrà fondata solo nel '23 grazie all'interessamento di Mussolini e Balbo; fino ad allora ogni forza armata aveva la propria aviazione quindi c'erano alpini, fanti, artiglieri, marinai che diventarono piloti.
    Lo stesso D'Annunzio, alpino, fu pilota e pioniere dell'aviazione così come uno dei maggiori assi della GG, Francesco Baracca, veniva dalla Cavalleria.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    899
    ...D'Annunzio alpino?!

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    608
    Italo Balbo fu Alpino .... a Pieve di Cadore in piazza, fino a pochi anni fa, il cippo col pennone portabandiera era dedicato a lui
    Visita www.katubrium.it

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    608
    su Italo Balbo da Wiki : Durante la prima guerra mondiale prestò servizio nel battaglione Alpini "Val Fella". Promosso tenente, il 16 ottobre 1917 lasciò il battaglione perché destinato, su sua domanda, al Deposito Aeronautico di Torino per un corso di pilotaggio, la sua vera grande passione. Pochi giorni dopo, a causa dell'offensiva austro-tedesca, fu costretto a ritornare al fronte, assegnato al battaglione Alpini "Monte Antelao". Nel 1918, al comando del reparto d'assalto del battaglione Alpini "Pieve di Cadore", partecipò all'offensiva sul monte Grappa che liberò la città di Feltre. Nel corso dell'ultima fase della guerra si guadagnò una medaglia di bronzo e due d'argento al valor militare, raggiungendo il grado di capitano.
    Visita www.katubrium.it

  8. #18
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    5,534
    Citazione Originariamente Scritto da adriano Visualizza Messaggio
    ...D'Annunzio alpino?!
    Era tardi... era nei Lancieri di Novara...
    Mi sono fatto trarre in inganno dalla memoria delle immagini del Vate con cappello all'alpina (ma sempre senza piuma) durante l'impresa di Fiume.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  9. #19
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,200
    D'Annunzio era ufficiale di Cavalleria; si arruolò volontario nei Lancieri di Novara (a 52 anni) passando poi in Aviazione quale Osservatore dell'Aeroplano e partecipando ad innumerevoli azioni di guerra, come ben noto.
    Talune foto, dell'epoca Fiumana, lo ritraggono con cappello alpino caricato del fregio dei Reparti d'Assalto; da questo forse il lapsus di maxtsn.

    La foto in questione ritrae l'allora Capitano degli Alpini Umberto Re, nei ruoli del Corpo Aeronautico Militare quale Pilota d'aeroplano nella 42a Squadriglia.
    Il fregio è quello del Corpo di provenienza (Alpini) caricato di elichetta metallica al tondino al posto o, talvolta, sovrastante il numero del reggimento, così come era da regolamento per i militari comandati in Aviazione provenienti da altro Corpo o Servizio diverso dal Battaglione Specialisti del Genio, fin dal 1910.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    21
    Rimanendo fra gli alpini, il cappello di questa foto che allego, mi sembra sia diversa dai soliti cappelli da alpino (la cupola è bombata e non vedo la penna) o mi sbaglio?Senza titulo.JPG

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato