Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Cappello r.s.i. Bbnn

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    273

    Cappello r.s.i. Bbnn

    Ciao a tutti.Potete dirmi che ne pensate di questo berretto?E' al momento in vendita su EBay.Sarei interessato ad avere informazione sul marchio presente sul berretto perche', se non sbaglio,e' associato anche alla produzione di berretti per le WSS tedesche .Grazie

    Emilio

    Immagine:

    16,56*KB


    Immagine:

    18,22*KB


    Immagine:

    14,5*KB

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    288
    Ciao Panzergrenadiere71! Purtroppo sui timbri interni non posso esserti molto d'aiuto, ma posso dirti che non acquisterei quel berretto neanche sotto tortura. []
    Lo stesso venditore ha messo in asta svariate altre "atrocità*" del genere con il metodo dell'asta privata. Molti degli stessi oggetti furono messi tempo fa in asta "normale" e non vennero aggiudicati oppure aggiudicati ad utenti "fantasma", visto che poi furono riproposti dal medesimo venditore. Ora, con l'asta privata, ove non è possibile visualizzare gli acquirenti, schizzano immediatamente a cifre alte...
    Curioso nevvero?[}]
    Bah...forse sarò io un po' troppo sospettoso, voi che ne dite?
    Francesco

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    64
    Vorresti dire che tutti i berretti in asta sono falsi?

    Citazione Originariamente Scritto da Nostradamus

    Ciao Panzergrenadiere71! Purtroppo sui timbri interni non posso esserti molto d'aiuto, ma posso dirti che non acquisterei quel berretto neanche sotto tortura. []
    Lo stesso venditore ha messo in asta svariate altre "atrocità*" del genere con il metodo dell'asta privata. Molti degli stessi oggetti furono messi tempo fa in asta "normale" e non vennero aggiudicati oppure aggiudicati ad utenti "fantasma", visto che poi furono riproposti dal medesimo venditore. Ora, con l'asta privata, ove non è possibile visualizzare gli acquirenti, schizzano immediatamente a cifre alte...
    Curioso nevvero?[}]
    Bah...forse sarò io un po' troppo sospettoso, voi che ne dite?
    Francesco

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    288
    Alcuni teschi sono buoni, forse anche qualche basco in se, ma poi ci fermiamo. C'è un basco della Decima Mas con fregio mod.44 palesemente falso, un berretto BB.NN. con il teschio in lamierino di quelli usciti a Napoli ultimamente, c'è stato addirittura un berretto spacciato per BB.NN. che invece era un berretto da navigazione della R.M. con il teschio FALSO prodotto a Genova, ecc....
    Io mi limito ad osservare un "curioso" andamento delle aste ed a dire che non comprerei quel materiale. Pochi pezzi ma buoni, o per lo meno difficilmente contestabili.
    Francesco

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    470
    Non posso che sottoscrivere in pieno quanto detto da Francesco.
    Molti pezzi fanno inorrididire anche un "quasi" neofita come me...

    Paolino
    Cerco una coppia di mostrine dei Gruppi Carri Veloci del Regio Esercito II Guerra Mondiale

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da Nostradamus

    un berretto BB.NN. con il teschio in lamierino di quelli usciti a Napoli ultimamente,
    Francesco
    Salve,
    confermo quanto scritto da Francesco una grossa quantita' di
    teschi usati nel ventennio sono usciti a Napoli, la fattura
    (brutta) e la tipologia non appartengono alla RSI.
    La ditta BERVEN di Padova produsse materiale d'abbigliamento
    per le Forze Armate Germaniche e per la Repubblica Sociale
    Italiana, era sotto controllo diretto delle autorita'
    tedesche, produceva principalmente per le SS,GNR,BBNN.
    La mia opinione sul berretto in questione e' negativa.
    Guardando le altre aste dello stesso venditore rimango
    a dir poco perplesso....
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Bene bene, fa piacere vedere dei berretti m.42 in panno grigioverde!
    Azz mi è scappato se sapevo lo prendevo! è anni che lo cerco! eheheheh!
    Approvo pienamente quanto sopra scritto, si la berven (berettificio veneto) produsse i pezzetti tanto ricercati ma non credo li marcasse in tal modo, ha più l'idea di un timbro anni 50 e a rifarlo non ci vuole nulla!
    Sicuramente le tipologie conosciute di berretti m.42 sono il truppa e ufficiale tropicale e l'ufficiale in cordellino per territorio metropolitano, il truppa esiste in panno (lo si vede su alcune foto milizia) ma è praticamente introvabile, deve comunque avere tutti i crismi degli altri tre tipi, che poi ci siano invece degli m.44 realizzati in panno poi è tutto da verificare perchè a differenza di quelli estivi in tela in tale tessuto non li ho mai visti.
    La particolarità* di questi berven presunti è l'estrema grossezza del panno che fa si che le parti cucite portino dei rigonfiamenti assurdi per un berretto, è molto probabile che il panno con cui sono realizzati provenga da qualche cappotto, da qui la difficoltà* di ottenere delle superfici tese sui berretti.
    Lo stesso venditore poi ha vari basci in asta , da segnalare quello con fodera rossa appartenente in origine alla marina o al servizio ausiliario femminile (non ricordo a perfezione)
    Altro che Xmas i fregi erano totalmente diversi!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Se può servire,Berven Padova significa berrettificio veneto Padova,comunque quello sul cappello in questione è falso,infatti non era così quello originale.Si possono trovare anche einheitsfeldmutze ss marcati berven-padova infatti la ditta in questione venne rilevata dai tedeschi.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    Concordo col fatto che comunque è rischioso acquistare oggetti per "corrispondenza " su ebay del valore di svariate centinaia di euro.
    Infatti preferirei vedere di persona e toccare l'oggetto oltre a conoscere il venditore.
    Io consiglio comunque per tale tipo di aste di limitarsi a spese contenute (qualche decina di euro) così anche se si prende una "fregatura" il danno è limitato!!!
    Infatti anche se ci si vuole rivalere sul venditore è difficile riavere la somma sborsata (la prima contestazione del venditore sarebbe: io la roba originale l'ho messa nel pacco.....poi non so cosa è successo dopo la spedizione)!!
    Più di una volta a venditori ebay che vendevano roba coma originale IIWW ho fatto presente che avrei aperto il pacco presso lo stesso uffico PPTT davanti a più testimoni attendibili e che lo stesso oggetto estratto dal pacco,sarebbe stato esaminato da un esperto; la risposta è stata: io l'ho ricevuto come originale se poi dovesse risultare presumibilmente falso me lo rispedisca e io restituirò la somma!?!?!?
    La verità* e che non esiste forse una fonte insindacabile che stabilisca la genuinità* o meno dell'oggetto risalente a circa 60 anni fà* atteso che molti falsi sono oggi quasi impossibili da riconoscere.
    Dal mio punto di vista il miglior acquisto è quello di un oggetto di cui si conosca effettivamente la storia.
    MORALE DELLA FAVOLA: Meglio desiderare a vita il berretto in vendita su ebay (sperando in un futuro colpo di fortuna a poco prezzo) che comprarlo per svariate centinaia di euro e rimanere per sempre col dubbio di avere avuto una fregatura.[^][][}]
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Sottoscrivo quanto detto da btgak47, e aggiungo, se io avessi un berretto del genere (originale) non lo metterei all'asta su e-bay, lo venderei privatamente a collezionisti esperti della materia.
    Non e' una critica a chi lo fa, ma io non calcolo minimamente e-bay, troppo poco serio secondo me.
    E poi so per certo che alcuni noti falsari italiani sono attivi soprattutto sulla RSI su e-bay Italia, Germania, USA e altro.[!]

    Max

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato