Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 106

Discussione: CAPPOTTO GESTAPO?

  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    udine
    Messaggi
    61

    CAPPOTTO GESTAPO?

    Ciao ragazzi, ho trovato questo cappotto in germania in casa da una signora anziana che dice che suo marito era nella gestapo e poi e' passato nelle ss e quindi ha lasciato questo cappotto a casa, lui e' morto. secondo voi questo cappotto e' o no della gestapo? non riporta ne marchi ne nulla, e' molto pesante e in cuoio ma non ho la certezza se lo e' o no. voi che ne pensate? XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

    messaggio modificato dal moderatore poichè non conforme alle regolamento di WW
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Non si fanno messaggi commerciali nei topic.. Grazie
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Magari era anche della gestapo,però penso non sia un produzione tedesca ma bensì cinese WWII.....
    Quoto Viper

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    udine
    Messaggi
    61

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Ciao mulon, non riesco a capire cosa vuoi dire, produzione cinese? stai affermando forse che e' falso? vedi che lo ho trovato personalmente dentro ad un armadio in una casa in germania, e' fatto di cuoio e pesa una cifra !!! spiegati meglio grazie

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,358

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Ciao Heidrich,

    Ho visto e maneggiato diversi cappotti di cuoio di 60 e passa anni e quello non mi sembra proprio avere 60 anni.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    udine
    Messaggi
    61

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Certo, averlo in mano e vederlo si capisce se e' o no originale, comunque vedo che qui si disdegnano molto i pezzi che posto nel forum, quindi ripeto :CHIEDO LA CANCELLAZIONE DA QUESTO FORUM !!!!!! PRIMA POSSIBILE MAGARI. RESTO IN ATTESA DI UNA RISPOSTA

  7. #7
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Come sempre noto con piacere che l'opinione degli altri non è gradita se non è in linea con il suo pensiero..
    Prima cosa, non scrivere con lettere maiuscole, poichè sinonimo di urlare.. e qui ci sentiamo e vediamo bene tutti (o quasi)
    Dopo aver deliziato il forum con i suoi splendidi oggetti, se desidera lasciare questa barca e liberissimo di farlo, poichè la porta come l'ha trovata aperta al momento della sua iscrizione, la troverà* sicuramente aperta al momento della sua uscita..
    Ultima cosa prima di salutarla.. Gentilmente non continui con questo tono poichè potrebbe essere accompagnato alla porta dall'amministrazione.. Grazie
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    238

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Citazione Originariamente Scritto da heidrich43
    Certo, averlo in mano e vederlo si capisce se e' o no originale, comunque vedo che qui si disdegnano molto i pezzi che posto nel forum, quindi ripeto :CHIEDO LA CANCELLAZIONE DA QUESTO FORUM !!!!!! PRIMA POSSIBILE MAGARI. RESTO IN ATTESA DI UNA RISPOSTA
    Heidrich43, leggo con piace che sei di Udine, città* in cui ho trascorso 6 bei anni della mia vita, per cui ti chiedo gentilmente di non "infangare" tale città* e i suoi abitanti con frasi come quella citata. Non stai facendo una bella figura, credimi.

    Hai inserito un oggetto chiedendo dei pareri, li hai avuti da altri utenti che hanno perso del tempo della loro vita per risponderti, ma le risposte non sono quelle che ti aspettavi.
    Dunque che si fa ? Li condanni perchè hanno espresso dei pareri che TU hai richiesto ?

    La cosa migliore è che ti compri due o tre libri, giusto per iniziare la collezione, e magari cerchi di capire confrontando le figure, se il tuo cappotto è veramente delle SS o della Gestapo o cinese o anni '60 tedesco da motociclista.

    Quando troverai tali conferme, inseriscile nella discussione con i riferimenti bibliografici esatti, a quel punto credo che tutti ti saranno debitori per aver identificato con esattezza un cappotto così raro che manca certamente nelle nostre collezioni.

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    udine
    Messaggi
    61

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    ah scrivere con le maiuscole signifaica urlare? non llo sapevo. mi scuso. adesso sono splendidi oggetti? oramai dopo aver subito frasi di ogni tipo non mi interessa.mi hanno incitato ad inscrivermi,, quindi non so come cancellarmi. non mi interessa essere accompagnato all uscita in quanto non invalido.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,374

    Re: CAPPOTTO GESTAPO?

    Buongiorno.
    Proviamo a stemperare gli animi con una disamina il più possibile seria, obiettiva e critica.
    A mio modestissimo parere dovrebbe essere un cappotto civile e mi spiego.
    Solitamente (ma non sempre) la produzione militare di cappotti reca timbri di accettazione militare e indicazioni di taglia, qui da queste foto non ne vedrei traccia; se è civile, dovrebbe avere un'etichetta nella tasca interna se presente o all'altezza del colletto relativa al produttore, magari staccata.
    Le condizioni pressoché nuove non deporrebbero di primo acchito a favore di un capo che in virtù degli anni qualche segno del tempo, seppur minimo, dovrebbe presentarlo.
    A parte la cintura con fibbia, non si vede se è presente l'abbottonatura, magari di tipo coperta, o una cerniera (che daterebbe il capo con molta probabilità* a post 1945).
    Una mia ipotesi è che si tratti di cappotto tedesco sì, ma del dopoguerra, il che spiegherebbe la provenienza germanica. Potrebbe essere utile sapere la città* di provenienza, se fosse della parte ex DDR o ex RFT si potrebbe ricercare qualche immagine delle forze armate di allora. Qui entro nel mio (uno dei tanti, anzi troppi) campo, dicendo che se proviene da una località* ex "Ossi" non si tratta di capo d'ordinanza: la cinghietta verticale della seconda foto suggerirebbe un possibile uso militare, ma a parte il design le analogie finiscono lì. Ovviamente gli ufficiali, più che truppa e sottufficiali, si facevano confezionare capi privati, però dotandoli di passante e bottone per spallina. Vero è che nei vari dipartimenti che regolavano la sicurezza, Stasi e Polizia su tutte, venivano portati cappotti di questo tipo, ma non esistendo un "regolamento" ufficiale l'abito era tutto fuorchè d'ordinanza e militare. Inoltre, per chi come me visita assiduamente il noto sito d'aste tedesco, sezione "Ossi", sa che tanti cappotti in verocuoio, similpelle o altro vengono venduti oltre che nella categoria corretta, anche impropriamente nelle sezioni "1933-1945", e con strascichi degni di una telenovela.
    Ad ognuno di noi dispiace ricevere fregature (io poi dovrei stare zitto.....), però se la tua richiesta era di delucidazioni della serie "Colleghi forumisti, di che si tratta", ritengo che i vari interventi ti abbiano dato delle risposte; magari non quelle che tu ti aspettavi, ma pur sempre risposte franche.
    Chiaramente ti scrivo da buon triestino, così potrai sempre dire "i soliti ucci che non capiscono un frico"!
    Mandi mandi e fuarce Udin
    Plinio

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato