Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: cappotto R.E. e altro

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071
    Il cappotto ha il paramano dritto quindi è una produzione degli anni 40.
    la camicia è da truppa M39 in cotone cioè nella versione estiva, ma manca il colletto che era rimovibile.
    L'altro è un meraviglioso Camiciotto sahariano destinato alle nostre truppe in AS.
    Il cintino è per una giubba da truppa M40 pero fatta in panno TIPO43 a doppia faccia.
    quelli bianchi sono dei mutandoni, rimasti invariati dalla 1GM.
    Ciao, Luca.
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    759
    La sahariana è stupenda.Complimenti per il ritrovamento[]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    91
    Il cappotto è un mod. 1937 adottato con circolare n. 654 del 1 settembre 1937 pubblicata sul Giornale Militare Ufficiale. Come giustamente e puntualmente osservato da LUCAS, le manopole dritte indicano la modifica apportata con l'entrata in guerra a seguito dei disposti della circolare n. 763 del 16 ottobre 1940 (Giornale Militare Ufficiale), che prevedeva appunto la trasformazione del paramano da punta a dritto con la conseguente eliminazione del bottoncino a pressione che fissava la punta della manopola alla manica. In sostanza è il cappotto in dotazione ai soldati italiani nella II Guerra mondiale.
    Molto interessante anche il camiciotto coloniale mod. 1939, modello iniziale con patte delle tasche dritte e controspalline mobili (in seguito sarebbero diventate semifisse, con alette delle tasche a "zampa d'oca").
    Complimenti per l'eccezionale ritrovamento!
    Ciao,
    Renzo

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071
    Perfetto Renzo!
    Non ho i libri sottomano quindi quando rispondo devo fare a mente ecercare di ricordare, ma i regolamenti non li ricordo.
    In quanto al cappotto ero sicuro dato che mio fratello ti fece i disegni per il tuo articolo pubblicato su Uniformi & Armi.
    Ciao, Luca.
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    91
    Noooo,
    davvero era tuo fratello? Claudio Balducci, se non ricordo male! Di cosa si occupa ora? Aveva una "mano" spettacolare all'epoca (parliamo forse di 15 anni fa, più o meno)!
    Ciao e salutamelo tanto.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Umbria
    Messaggi
    1,071
    Vedo che ricordi bene!
    Si io sono Luca Balducci, collezioniamo ancora insieme,
    e lui coltiva ancora la passione per la pittura:
    http://claudiobalducci.blogspot.com/
    Ciao, Luca.
    MEMENTO AUDERE SEMPER

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato