Concretamente non vedo nulla che supporti l'attribuzione di un simile capo ad un'organizzazione militare, pre- o post- 1945 che sia. Nella denegata ipotesi, si tratterebbe di un capo assolutamente fuori-ordinanza, acquistato ed indossato su iniziativa individuale. Cosa che gli ufficiali Wehrmacht e Waffen-SS (ci aggiungo pure gli agenti della GeStaPo) facevano, ma meno spesso di quanto l'iconografia hollywoodiana lasci intendere. Vieppių in un'economia di guerra, un capo in pelle era qualcosa di non facile reperibilitā e parecchio costoso!
E' risaputo che i bottoni automatici punzonati
original prym non sono, ironicamente, originali (intendo dell'epoca II^GM).
Il marchio
Made in Germany, che appare sulla minuteria metallica, fu usato sino a metā degli anni '30 e dopo il 1945.
Ammesso e non concesso che sia stato utilizzato dalla Polizia "post ww2" si tratterebbe di Germania Ovest, dal momento che Niedergondershausen é nella Germania centro-ovest (ritengo improbabile che nella Germania Occidentale abbiano confezionato vestiario per la DDR).
Last but not least, la WECRI é nota per giubbini da moto e vestiario in pelle dagli anni '50 - '60 prediletti dalla moda maschile tedesca.
MP