Pagina 40 di 107 PrimaPrima ... 3038394041425090 ... UltimaUltima
Risultati da 391 a 400 di 1061

Discussione: Carcano Mod.1891

  1. #391
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Salve a tutti, le mie ricerche hanno avuto buon esito: infatti un caro amico mi ha donato una cinghia biaccata per moschetto cavalleria, quella per i carabinieri per intenderci, e poi ho acquistato una di quelle azzurre per la Regia Aeronautica o almeno credo sia una di quelle.
    Eccole montate sui moschetti, assieme a quella in cuoio marrone con ardiglione in ferro


    Immagine:

    61,99*KB
    ed ecco i dettagli; debbo dire che non ero molto entusiasta di quella azzurra ma quando l'ho ricevuta mi sono reso conto che è molto bella, il colore effettivo è un grigio azzurro mentre a causa del flash nelle foto sembra azzurro cielo


    Immagine:

    74,96*KB

    ancora i dettagli delle cinghie.

    Immagine:

    66,96*KB


    Immagine:

    85,7*KB.

    Cordialità* a tutti. Carcano

  2. #392
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Depressione di Al Qattara ????? ???????
    Messaggi
    533
    [II] Azzz....complimenti Carcano.....uhm....mi sa che dovrò venire a fare un giretto dalle tue parti.... [vedo]
    [center:28kubiwb]"Li ho visti i ragazzi del '99.Andavano in prima linea cantando.Li ho visti tornare in esigua schiera.Cantavano ancora" (Armando Diaz)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]...chi non ha spada,venda il mantello e ne compri una... (Luca,22 1 71)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]Socio F.I.S.A.T. www.fisat.us[/center:28kubiwb]

  3. #393
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Azz... con voi due in giro il Polo armi leggere di Terni può pure chiudere.
    Non solo li avete tutti ma pure in eccellente stato di conservazione.
    Avrei da fare il tagliando dei 75 anni al mio 91 TS a chi di voi mi devo rivolgere?
    Ciao
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #394
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Andrea, perchè non lo mostri il tuo TS ? Ciao, carcano

  5. #395
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da carcano

    Andrea, perchè non lo mostri il tuo TS ? Ciao, carcano
    Per ora un pezzetto lo puoi vedere subito nella foto 177 dell'ottimo libro "1891 il fucile degli italiani" Di Ruggero Pettinelli e Bruno di Giorgio.
    Comunque è un comunissimo Ts, niente di speciale nonostante il nome.
    Se dovesse proprio interessare lo fotograferò.
    Fatemi sapere
    Ciao a tutti
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #396
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    48

    Carcano 91/38 - 1940 XVIII - 6.5 x 52

    Finalmente la mia prima ex ordinanza!
    Cosa ne pensate ho fatto una buona scelta?
    Vi chiedo scusa fin d`ora, ma avrei bisogno di una gran quantità* di consigli.
    Innanzi tutto vorrei procedere ad una accurata pulizia in quanto l`arma è stata ingrassata praticamente in ogni punto, basta impugnarla per sporcarsi le mani.
    Come devo procedere per lo smontaggio / rimontaggio?
    Quali sono i migliori solventi per un`accurata sgrassatura?
    Quali sono i punti che devono essere lubrificati e quali assolutamente no?
    Per pulire / restaurare l`affusto posso usare i normali prodotti che si trovano in commercio o esistono appositi prodotti?
    Esistono pubblicazioni da dove posso identificare i vari punzoni presenti sul fucile?

    Qualsiasi aiuto / consiglio è ben accetto!

    Grazie ed un saluto a tutti
    Luca

    Immagine:

    128,52*KB
    Si vis pacem, para bellum

  7. #397
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...smontalo, salvando i tagli delle viti ed immergi il legno nell'acetone, controllalo e vedrai che si sgrasserà*, poi provvedi alla lucidatura stando attento ai marchi e mostracelo, poi passiamo al metallo, Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #398
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Smonta tutto il ferro avendo cura di non rovinare le viti. Essendo la prima volta io fotograferei le fasi per aiutarti nel rimontaggio. per prime le fascette che vanno sfilate in avanti dopo avere abbassato il fermo e poi ad arma appoggiata le viti inferiori che fissano i ferri alla calciatura.Per rimuovere l'azione se non uscisse un colpo con un martello di gomma risolve il tutto. I ferri vanno lavati con un solvente, potendo vanno benissimo benzina,con quello che costa, solvente nitro o acetone. Se dovessi vedere marchi o timbri sul calcio usa benzina che non li cancella. La parte successiva è lunga ma definitiva. Primo lavaggio con benzina poi lasciarlo asciugare appoggiato su giornali,la benzina del calcio messa da parte ed usata per pulire la meccanica e NON riutilizzata sui legni. Continua a lavare la calciatura con benzina pulita fino a che non sarà* più unta al tatto insistendo anche nei punti nascosti, poi passa tutta la calciatura con paglietta finissima , la trovi nei colorifici e serve per lisciare la calciatura e togliere il "pelo" al legno, NON quella dei piatti a ricciolo. La tua calciatuta è vissuta ed eventualmente in un secondo tempo ti spiegherò come fare a cancellare le ammaccature. Dopo avere spagliettato bene tutto l'esterno avrai una calciatura di un colore molto più chiaro di adesso e a questo punto le soluzioni sono varie ma io ti consiglio questa. In armeria cerca il TRUE OIL della Birkwood Casey e passalo seguendo le istruzioni su tutta la calciatura, dentro e fuori. Dentro aiutati con un pennellino fuori la cosa migliore è un tampone di cotone fine che non lasci peli e olio di gomiti. Dopo il primo passaggio attendi che sia asciutto (6/12 ore) poi nuovamente paglietta delicata e poi dopo avere rimosso bene la polvere nuova passata di True oil. Quando è secco passa con la mano e senti se è liscio. Se lo è puoi passare ad una nuova applicazione se no ancora una passatina di paglietta. In genere 2 passate di paglietta sono sufficienti, e 4 mani di olio ben intervallate tra loro danno un aspetto naturale senza l'effetto del poliestere. Tutte le operazioni richiedono tempo e calma. Mentre i legni si asciugano dedicati ai ferri sgrassandoli senza pietà*. Qui oltre alla benzina puoi usare anche l'acetone che non fa danni. Una volta perfettamente puliti andranno passati con un lubrificante per armi,NON detergente, fino ad averli lubrificati non devono essere grondanti di olio.Poi eventualmente leggera soffiatura per rimuovere l'eccesso. Adesso puoi rimontare il tutto e cominciare a divertirti.
    Sono istruzioni di massima ma io ne ho fatto "qualcuno" e i difetti erano sempre causati dalla fretta.
    Spero di esserti stato utile.
    Ciao
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  9. #399
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Ciao, per quanto riguarda lo smontaggio del fucile ti hanno già* dato le giuste indicazioni Sal e Andrea58; in merito alla pulizia dei legni posso dirti che:
    - se sono in buone condizioni ma solo un pochino sporchi conviene pulirli con uno straccio imbevuto di essenza di trementina, strofinando sino a che lo sporco viene via; poi lasciato asciugare si passa un sottile velo di olio di lino cotto, meglio se spalmato con le mani, ovviamente ne devono essere usate poche gocce, ripetendo l'operazione se il legno ha assorbito, poi asciugatura per circa una settimana e strofinare con un panno di lana;
    - se invece il legno è molto intriso di sporco, grasso o schifezze varie, ritengo sia necessario agire in profondità*. Io personalmente utilizzo la soda caustica in scaglie, facilmente reperibile nei negozi di ferramenta. Con le dovute attenzioni e seguendo le indicazioni sulla confezione preparo in un recipiente abbastanza grande la miscela ove poi laverò per bene la calciatura che, naturalmente, avrò privato di ogni parte metallica. Poi sciaquo bene la calciatura sotto acqua corrente ed infine la metto ad ascugare all'ombra. Quando è asciutta e risulta tutta ben pulita, la passo con un batuffolo di lana di acciaio del tipo da restauratori nel verso delle fibre per rendere la superficie del legno liscia (le fibre del legno con il lavaggio tendono a sollevarsi), poi procedo con il trattamento a olio di lino cotto come ho descritto sopra. Però bisogna fare molta attenzione, la soda caustica è pericolosa. Alcuni miei 91 che avevano la calciatura ridotta da far schifo sono tornati molto belli. Aggiungo che se la calciatura è di faggio molto chiaro è possibile dargli un poco di colore stentendo come prima mano un olio restauratore scuro denominato "Pronto" e prodotto dalla Jhonson che ho trovato nel supermarket; è molto bello, profumato e da al legno una bella tonalità*.
    Sciegli tu quali sono i metodi che preferisci tra quelli che sino ad ora ti sono stati suggeriti. Se hai dubbi o vuoi altre notizie non ti resta che chiedere. Cordialità*. Carcano

  10. #400
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...ovviamente ognuno di noi ha le proprie tecniche più o meno aggressive, e più o meno risolutive del male del restauro collezionistico, ti consiglio di andar per gradi, di non avere fretta di vedere il pezzo finito, ed anche se ci metterai giorni
    il risultato vedrai sarà* migliore, un buon restauro del calcio fa acquistare al prezzo un valore estetico del 50%, Sono sicuro che dopo questa prima esperienze ci avrai provato gusto.
    Se sono presenti avvallamenti sul calcio esita a seguire con la rifinitura, dovrai prima rigonfiarli col ferro a vapore.
    Ma non voglio crearti ulteriori affanni gìà* come prima lezione tenuta da tre emeriti
    rimaneggiatori ti è andata abbastanza bene. Tienici informati con buone foto. Ciao Sal

    PS i tuoi post per lunghezza sono usciti fuori dal video regola la larghezza finestra.
    Poi ti mostro il mio restauro di un pezzo uguale al tuo
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

Pagina 40 di 107 PrimaPrima ... 3038394041425090 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato