Pagina 8 di 107 PrimaPrima ... 6789101858 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 1061

Discussione: Carcano Mod.1891

  1. #71
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Complimenti , se non sbaglio è con il mirino della prima versione , bell'oggetto.
    Anche io sono un appassionato di 91 ma trovare qualcosa di buono non è facile.
    Ti racconto questa: poco tempo fà* ero in armeria quando ho visto un tizzio che stava attraversando la strada (Strada centrale e trafficatissima) con in mano un 91 e dall'altra una baionetta........è entrato in negozio e con fare disinvolto .....(Ho trovato questa roba in cantina di un parente , che faccio me la prendete voi o la butto?)
    Io ero li'e visto che il tizio aveva anche dei vecchi documenti ma validi......l'ho subito prenotato , anche perchè ho sentito quanto gli ha offerto il mio armiere eh eh .......
    insomma con due lirette mi sono portato a casa un 91 del 1915 (terni)
    con la sua cinghia originale e la sua baionetta del 18 arma non piu' toccata dall'epoca.
    Con un po di lavoro per togliere le offese del tempo ....fa ora bella mostra di se nella mia collezione.
    ciao

    Immagine:

    21,29*KB

    Immagine:

    31,95*KB
    Fabrizio

  2. #72
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Bello, bello..
    infatti non è affatto facile trovare un 91 lungo primo modello senza che sia stato modificato e/o pasticciato. Si, anche se nella fotografia postata non si vede bene il mio Torino ha il mirino primo tipo, guai se così non fosse.
    Prossimamente per completezza (non li ho sottomano) postero un Terni con punzone "fucili incrociati in bersaglio" ed un bellissimo Roma (prodotti solamente dal 17 al 1 con calcio in frassino.
    Ciao (attenzione alle cinghie che sono delle mod. 38 con cursore)
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  3. #73
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Si in effetti le cinghie non sono appropiate , ma non ho trovato quelle d'epoca.
    Poi una domanda , secondo te gli otturatori di fabbrica , erano bruniti?
    Fabrizio

  4. #74
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Per le cinghie appropriate, se interessato, prova a chiedere a Denis se ne ha avanzate qualcuna da Militalia.
    Gli otturatori di fabbrica sui lunghi della grande guerra non sono bruniti, ne ho visti di bruniti sui cavalleria e su qualche T.S. ultimo periodo bellico.
    Ciao
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  5. #75
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    quanti ne servono?Ne avevo in scatole marcate 193.,ma credo che quest'ultime le abbia date ad un amico con quello che c'era dentro,per andare al poligono.se volete vado a darci una occhiata dove le tengo.Almeno spero che ancora ci siano,visto che e' passsato qualche anno.Quando lo rividi,l'amico mi disse che sparare con quel calibro era stato fantastico.Io non posso dare giudizi,visto che non ho mai avuto il piacere di usare neppure il 6,50.saluti

  6. #76
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Citazione Originariamente Scritto da mecca

    ma li trovate i proiettili originali in calibro 7,35?
    Io no!.
    Fabrizio

  7. #77
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    62

    Carcano 91 Prima Guerra richiesta info

    Questo esemplare di scavo riporta una cosa per me strana accanto al marchio dell'arsenale.
    E' un TORINO 1897 PO "TUBATA".
    Che cosa significa?qualcuno me lo sa spiegare?inoltre, PO che significa?


    Et Ultra!!!

  8. #78
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Tubata vuol dire che la canna dell'arma è stata ritubata .
    Cioe'fucili 91 che per l'uso avevano la canna finita, venivano riforate sino ad un foro di diametro 10,9 poi veniva inserito un nucleo in acciaio che sarebbe stato poi forato a misura e lavorato per la nuova rigatura.
    La storia dei 91 marcati "Tubata" inizia nell'agosto del 1917 presso l'Officina di Costruzione d'Artiglieria di Roma con gli studi di fattibilità*.
    L'officina in precedenza aveva effettuato la ricalibratura dei Vetterli in 10.4 a 6,5x52 con la stessa tecnica.
    Quello che stupisce è che sembrava che detta modifica fosse stata fatta
    dopo la fine della guerra ....invece dal tuo rotrovamento sembrerebbe iniziata prima.
    Un articolo interessante a riguardo lo puoi trovare su (Diana Armi)di settembre 2004.
    Ciao.
    Fabrizio

  9. #79
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Se ricordo bene, mi pare che le canne ritubate non avessero più la caratteristica rigatura a passo progressivo dei primi 91 ..

  10. #80
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Salve ragazzi
    confermo la sintesi di ggk, il sistema di ritubatura dei md. 1891, era meglio conosciuto all'epoca come "metodo Salerno" dal nome del suo inventore. Infatti negli anni successivi al primo conflitto mondiale, che vide l'Italia vincitrice ma indebitata fino al collo, di fucili ed armi nei magazzini ve ne erano tantissime ma per la grande maggioranza erano in condizioni veramente consunte dopo i quattro anni di guerra patiti. Il sistema di ritubare i fucili era ritenuto un'ottimo espediente per recuperare al normale utilizzo dell'esercito tanti fucili con bassa spesa.
    L'operazione di ritubatura consisteva appunto nel separare la canna dal castello, forarla internamente fino a portarla al diametro di 10,9 millimetri ed inserirvi a pressione dal lato della volata l'anima di acciaio. Pressare insieme il tutto fino ad ottenere una formatura irreversibile. Fatto ciò la canna veniva leggermente battuta con un martello per ascoltare il suono: se aveva la giusta tonalità* il lavoro era ben riuscito. Dopo questo intervento la nuova canna passava all'apposita macchina raddrizzatrice, poi al banco della brocciatura per le operazioni necessarie per fornirla di una nuova rigatura e veniva alesata la nuova camera di cartuccia, rifinito il tutto e lucidato. Per ottenere una canna ritubata ci volevano circa nove ore di lavoro, contro le otto complessivamente necessarie per realizzarne una nuova. C'è da dire però che all'epoca quello che costava era il materiale e non la mano d'opera. I primi fucili ad essere trasformati furono quelli piu vecchi costruiti nel periodo dal 1893 al 1900 e successivamente gli altri scelti in funzione del tasso di usura delle canne.
    Si stima che questo tipo di ripristino all'uso a mezzo ritubatura della canna sia stato effettuato tra il 1920 ed il 1932 per non piu di 20.000 esemplari.
    Diversamente, per ovviare al consumo della canna piu accentuato verso la volata anche in funzione della rigatura progressiva dei 91 e recuperare all'utilizzo l'arma, si ricorse anche all'accorciamento del lungo fucile con conseguente ritaratura dell'alzo. In questo caso nacque la versione meglio conosciuta come modello 1891/24 che in realtà* era un fucile primo modello semplicemente accorciato.
    La sigla PO a destra della canna sono le iniziali del nome dell'ispettore di produzione, su tutti i md. 1891 a destra della canna compaiono le iniziali che possono essere diferenti per annate di produzione e per stabilimento.
    Il fatto che quello postato da harlokk sia di scavo non significa che la tubatura sia stata effettuata durante il primo conflitto, potrebbe essere stata un'arma imboscata o persa durante o sucessivamente al II conflitto mondiale.
    Non ho mai visto e/o sentito parlare di esemplari di scavo "tubata" rinvenuti e sicuramente utilizzati durante la grande guerra.
    Un saluto
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

Pagina 8 di 107 PrimaPrima ... 6789101858 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato