Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Cartolina propagandistica celebrativa del "patto d'acciaio"

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Gespil
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    92

    Cartolina propagandistica celebrativa del "patto d'acciaio"

    Qualcuno sa darmi qualche notizia su questa cartolina? Si riferisce ad un evento specifico o ha uno scopo celebrativo generico?

    Grazie


    vincere.jpg

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Itaca
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    178
    Cartolina propagandistica celebrativa del "patto d'acciaio" patto italo tedesco stipulato nel 39, tra gli altri si vede infatti Ribbentrop ministro degli esteri del terzo reich.
    Saluti
    L'avatar è stato gentilmente concesso
    dal sito regioesercito.it
    www.regioesercito.it/

    Nessuno dei mali che la guerra vuole combattere è grande come la guerra stessa.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Gespil
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    92
    Ottimo.
    Grazie

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Gespil
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    92
    Ancora una domanda.
    In basso da destra a sinistra Ribbentrop, Goering, Ciano e...? Chi è costui ?

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Citazione Originariamente Scritto da Gespil Visualizza Messaggio
    Ancora una domanda.
    In basso da destra a sinistra Ribbentrop, Goering, Ciano e...? Chi è costui ?
    Eh ?!?

    In basso da DX. a SX. Ciano; IL PRINCIPE EREDITARIO UMBERTO DI SAVOIA; Goering; Ribbentrop.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Gespil
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    92
    Interessante.
    Dietro questa cartolina c'è più sostanza di quanto possa apparire a prima vista. La Germania aveva stampato una cartolina analoga, limitandosi però ai "fatti", rappresentando Hitler, Mussolini e i due firmatari ( un Ciano decisamente più riconoscibile rispetto a quello della cartolina italiana ).

    Stahlpakt(1).jpg

    La nostra versione riporta non solo il Re ( e fin qui nulla di strano ), ma anche Umberto II, scomodando addirittura Goering per fargli da "pendant". Ovviamente c'è molta politica dietro tutto questo, considerando che:
    La corona italiana era avversa al nazismo ( e al fascismo ) e soprattutto all'alleanza con la Germania;
    Il regime nazista disprezzava la corona italiana;
    Il regime fascista a sua volta disprezzava la corona e in modo particolare Umberto II, al quale come erede al trono avrebbe preferito Amedeo D'Aosta.

    La cartolina appare dunque come un sommo compromesso. Sicuramente non voluta in questa forma dal regime fascista, ma evidentemente tollerata per motivi diplomatici. Contemporaneamente voluta a malincuore dalla corona per non rimanere al di fuori dalla storia e per ribadire contemporaneamente la legittima linea dinastica.

    Saluti

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •