Pagina 37 di 69 PrimaPrima ... 27353637383947 ... UltimaUltima
Risultati da 361 a 370 di 689

Discussione: CASCHI COLONIALI, database

  1. #361
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    223

    Re: Casco Coloniale Libia

    ti ringrazio per il consiglio del testo, per quanto riguarda le polemiche che son venute fuori a me spiace, ma se mettessero in dubbio la tua buona fede e ti accussassero anche velatamente di malafede che faresti????

    Citazione Originariamente Scritto da fimefa

    cmq il casco nn ha altra origine se nn quella militare (probabilmente fattura nn regolamentare) .....................
    come vedete già* qui avevo sottolineato io stesso che la fattura può essere nn regolamentare, poi per quel che riguarda il militare bhe come ho detto io l'ho preso dal nipote, quindi lo ritenevo tale, sono sempre pronto a cambiare idea, ma nn ad accerrate che si possa mettere in discussione la mia buona fede, nn è corretto!!!!!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da 128legio
    Per quanto riguarda il fatto di pagare o meno, comportati come vuoi, non sono qui ad analizzare il tuo modo di vivere ma un casco dalla foggia coloniale.
    per 128legio sei tu che hai tirato in ballo il pagare o meno, sei tu che hai analizzato il mio modo di vivere!!!!
    Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba".

  2. #362
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: Casco Coloniale Libia

    ok,visto che si continua a NON parlare di militaria,blocco l'argomento per non continuare in inutili e noiose polemiche,lasciando la decisione finale all'amministrazione.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  3. #363
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: Casco Coloniale Libia

    Riapro questo topic per fare una precisazione che mi sembra doverosa.
    Ho letto e riletto tutti i post del topic e non sono riuscito a trovare nessun punto dove i due moderatori mettono in dubbio la buona fede di fimefa, quindi tanto strepitare mi pare sia veramente fuori luogo.
    Se qualcuno fa affermazioni del tipo ho il brevetto, la foto originale, la dichiarazione scritta, ecc, ecc. e poi alla richiesta di esibirle tentenna, qualche dubbio lo fa venire, se poi, invece di portare prove quest'ultimo si lancia in una crociata verbale contro chi ha cercato di capire che pezzo ha postato, può solo dare conferma ai dubbi anziché dissiparli.
    La buona fede ci può stare tutta ma chiaramente una volta dimostrata la non originalità* del pezzo mi pare veramente infantile prendersela con chi ha scoperto la cosa.

  4. #364
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,688

    ancora questo casco

    con profonda umiltà* torno a postare questo casco , se sapevo come confermatomi da qualche amico del forum ,che non era un casco da gelataio ma un modello da sott'ufficiale del 1928 non l'avrei smontato ma ormai è cosa fatta , però ho fatto il solito giro e ne ho recuperato... i altro ora vi chiedo la foto che riposto è consona al casco cioè il fregio è giusto ? la coccarda ci va ? il 115 va bene? e poi potrebbe avere fatto qualche campagna africana ?
    sopportatemi almeno finchè lo rimetto a posto ciao grazie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #365
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: ancora questo casco

    Citazione Originariamente Scritto da leon1949
    ....se sapevo... ...che non era un casco da gelataio ma un modello da sott'ufficiale del 1928 non l'avrei smontato ma ormai è cosa fatta....

    Ciao Leon!
    Ti dirò che quando ho visto, nell'altro topic, la fine che ha fatto quel casco ci sono rimasto un male....
    Perchè sinceramente non capisco il motivo per cui si debba distruggere un pezzo di Storia Italiana, solo per il semplice fatto che non è militare, meno ricercato e rinomato sul mercato o per chissà* quale altro motivo....
    Anche se fosse stato da "gelataio" o da vigile urbano, magari però del periodo Regio o anche post degli anni '50, perchè distruggerlo?
    Quanti se ne vedono in giro di questi caschi? Se proprio non interessava, lo si poteva regalare a qualcuno o fare un cambio, per poco che valga, credo che qualcuno a cui potesse interessare si trovava. Io l'avrei preso, anche pagando, poco ma pagando.... Ma distruggerlo mai!
    Perchè disprezzare e distruggere ciò che non ci interessa, per il semplice fatto che non è quello che volevamo o credevamo che fosse. Credo che questo sia stato un comportamento sbagliato e poco rispettoso, a prescindere dalla "categoria" dell'oggetto, con le conseguenze che sono sono poi (purtroppo e me ne dispiace) seguite a tuo danno, che ne hai poi dovuto comprare un'altro.

    Scusa Leon, ci tengo a precisarlo che non ce l'ho assolutamente con te, è vero che il casco è tuo e ci puoi fare quello che vuoi, ma questo è solo il mio parere ed è quello che penso. Spero che tu mi possa capire!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  6. #366
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,688

    Re: ancora questo casco

    anche se sembra assurdo approvo quello che dici ma quello che ho distrutto non era questo ma un'altro già* mezzo
    malandato tutti e due facevano parte di altri non pagati e che prima di sapere cos'erano TENEVANO SOLO POSTO questo
    è ancora come lo vedi , è anche vero che visto che ne hanno venduto uno su bau bau a 202 euro forse anche l'altro
    valeva qualcosa però se guardo indietro non serve a nulla ciao con simpatia leon

  7. #367
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: ancora questo casco

    ... la 62.a divisione di fanteria Marmarica, che comprendeva i reggimenti 115° e 116° fanteria Treviso, il 44° reggimento di artiglieria motorizzato, il 62° btg. genio ecc., fu costituita nel maggio 1937 e trasferita in A.S. nel settembre dello stesso anno.

    Prese parte alle operazioni in AS del 1940. Accerchiata e distrutta nei combattimenti attorno a Bardia la divisione fu sciolta il 5 gennaio del 1941.


    Tornando al casco è oppurtuno vedere un po' di particolari non credi ?


    Ciao

    F.M.
    E' la somma che fa il totale.

  8. #368
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Casco estivo o coloniale carabinieri.

    Salve,anni addietro mi è stato regalato questo casco da un mio amico maresciallo della stazione dei carabinieri vicina al mio paese,trovato durante una ristrutturazione della caserma in un solaio assieme ad altri in stato di conservazione pessimo,sapete dirmi per quello che è possibile di quale periodo è,e in che situazioni veniva indossato?Saluti Gabriele.Ps nessun marchio visibile solo un 9 stampato e uno a penna 995.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  9. #369
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: Casco estivo o coloniale carabinieri.

    Non mi sembra di vedere segni del fregio, se è così è probabile che non sia stato mai utilizzato in ambito operativo, se non sbaglio questo modello potrebbe essere stato utilizzato sia in Somalia negl'anni '50 (AFIS) sia nella seconda magari da un ufficiale

  10. #370
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,770

    Re: Casco estivo o coloniale carabinieri.

    Allora, il casco e' un M.28 (anche detto M.27) nato come d'ordinanza per ufficiali, ma
    poi sostituito largamente con quelli in vendita nei negozi specializzati o con quelli inglesi
    o di altra nazione catturati al nemico e trovati sia in AOI sia in ASI.
    Esistevano delle buone foto che presi ad una delle prime fiere di Marche Militaria, ma sono
    inspiegabilmente scomparse da questo forum (Il perché qualcuno poi me lo sapra' dire...).
    Ho solo una foto di quell'occasione, dal mio archivio privato: Il M.28 e' il primo a destra
    nella foto:
    [attachment=0:1vwrfnf8]aaa.jpg[/attachment:1vwrfnf8]
    Una variante dello stesso e' quello al centro e quello da truppa, il M.28 classico, usato
    anche dagli ufficiali e' il primo a sinistra.
    Lo stesso M.28 per ufficiali venne assegnato anche alla Croce Rossa Militare (esistono svariate foto) e c'è chi dice anche nel periodo del protettorato sulla Somalia in epoca postbellica, ma
    non ho prove personali per affermarlo. Su di un vecchio numero di U&A, questi caschi sono stati descritti ampiamente.Basta cercare. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 37 di 69 PrimaPrima ... 27353637383947 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato