Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: casco da volo americano

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    6

    casco da volo americano

    Una quindicina di anni fa ho acquistato ad Hanoi un elmetto da elicotterista americano (almeno così mi è stato venduto).
    Non sono un esperto e mi piacerebbe sapere a quale corpo militare appartiene e se dalle foto possa sembrare autentico.
    Carlo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    6

    Re: Elmetto americano

    avevo dimenticato la foto di una etichetta presente all'interno del casco (forse un APH 5?).
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Elmetto americano

    La forma sembrerebbe essere quella del casco modello SPH-4 utilizzato dagli equipaggi di volo degli elicotteri dell'US Army. Prova a guardare anche qui:

    viewtopic.php?f=203&t=39530

    Mancano però alcune parti come la visiera, il copri visiera e il microfono: prova a fare una foto anche dal lato sinistro per verificare la presenza di eventuali attacchi. La colorazione è piuttosto strana, l'emblema dipinto però mi sembra un po' troppo "hand-made" per essere originale. L'etichetta ci dice comunque che questo casco è stato prodotto dalla Gentex in base a un contratto del 1969, quindi è sicuramente originale del periodo.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    6

    Re: Elmetto americano

    Grazie Spooky!
    Domani posterò una foto del lato sinistro e qualche altro dettaglio. In effetti anche a me l'aquila dipinta sembra un po' arraffazzonata!
    Mi fa piacere che dall'etichetta interna si possa desumere che il casco è originale ... quanto meno non mi hanno rifilato una "patacca".
    Carlo

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Elmetto americano

    Non mi sembra proprio una patacca... A parte l'etichetta che di per sè è sufficientemente chiara (il numero "69" dovrebbe appunto corrispondere alla data di stipula del contratto, risalente, secondo l'uso americano, tra il luglio del 1969 e il giugno del 1970), le condizioni generali, lo stato d'usura, la vistosa ossidazione dei bottoni metallici fanno appunto ritenere che si tratti di un casco appartenente a quegli anni e rimasto in Vietnam chissà per quanto tempo. La colorazione è davvero molto strana, è difficile dire se sia frutto di un successivo riutilizzo o non sia piuttosto dovuta alla fantasia di qualche rivenditore di souvenir; in ogni caso i particolari indicano che si tratta di un SPH-4 genuino. Aspettiamo le altre foto per sciogliere definitivamente la prognosi!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    6

    Re: Elmetto americano

    Grazie ancora Spooky.
    Ieri ho mandato senza nessuna speranza di risposta una email con le foto del casco alla "Gentex Corporation"! Da non crederci, dopo poche ore una persona gentilissima (Mark Jones) mi ha risposto.
    Mi ha confermato che si tratta di un SPH-4 prodotto tra il 1969 ed il 1973. Anche secondo lui è originale ma mi ha confermato come già qui nel forum mi era stato detto che l'elmetto è stato riverniciato perchè dalla gentex uscivano solo in verde o in bianco e anche l'aquila è stata dipinta a mano.

    Forse è un po' "off topic" ma voglio mostrarvi le mail che ci siamo scambiati perchè non mi sarei aspettato da una fabbrica di materiali militari una cortesia e disponibilità di questo genere:

    Mark Jones
    Hi Carlo;
    Yes, that is an old SPH-4 helicopter helmet, most commonly used by Army helo crews. Its missing its outer visor housing and visor (that’s what the black tracks at the front are for), and it was manufactured for a US government contract that was awarded to Gentex in 1969, so your particular helmet might have been made anywhere from late 1969 till about late 1973. US govt contracts are multi-year and the “69” on the label indicates the year of award to a company so you know it wasn’t made prior to late 1969. Someone has added an “eagle” with magic marker or paint to the forehead area and resprayed the shell with gold paint – all Gentex SPH-4 helmets were either OD green or white for commercial customers. This helmet is a size regular from the label, the smaller of the two sizes the helmet was produced in.
    Looks to be pretty well worn out, lots of corrosion and leather cracked/dried, missing the boom and other parts.
    Did the seller represent this as belonging to a missing pilot or something? I ask because I am aware that Vietnam has sometimes sold military articles like “dog tags” as being from missing soldiers, to get money from the family of a soldier. It is unpleasant business but that is what happens.


    Goldencharlie
    Thank you Mark for your kind and very clear answer to my mail.
    I agree with you that the helmet must has been repainted. I have found it in a market in Hanoi. The seller told me that it was an american helicopterist helmet, nothing more.
    When Vietnam war was burning I was a 13-15 years old italian boy and I was impressed of so many young americans fighting and dying in a foreign land so far from home.
    I don't know who wore that military helmet between 1969 and 1973 but I like to image a young american soldier who forgot it there while going back to his wife and child!
    Thank you again

    Mark Jones
    That’s very nice of you Carlo, I am glad you rescued it and are giving it a good home. You might look very closely over the entire helmet to see if there is a name perhaps marked in ink or marker on the inside of the helmet shell – this was common practice to put the crew mans last name on the inside of the shell usually under the ear cups.

    Ho seguito il suggerimento di Mark e ho trovato un nome sul polistirolo interno del casco (allego foto)
    Ho seguito il consiglio di Spooky e ho fotografato il lato sinistro dove è evidente il foro dove era innestato il microfono.
    Carlo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Elmetto americano

    Perfetto goldencharlie! Sul lato sinistro si vede chiaramente il foro dov'era alloggiato l'attacco snodabile per il microfono, direi proprio che a questo punto non sussistono più dubbi sull'identificazione.
    Veramente interessante e soprendente la replica della Gentex Corporation! E' incredibile che un'azienda di questo genere trovi modo e tempo di rispondere così gentilmente ed esaustivamente alla mail di uno sconosciuto collezionista! Questo dimostra come la realtà aziendale americana sia fortemente "custom-orientered", ovvero indirizzata sempre alla massima soddisfazione del cliente in ogni occasione: è una politica d'immagine vincente, e questo piccolo episodio lo dimostra in pieno. Fosse così anche da noi... Noto inoltre che i suggerimenti della Gentex ti hanno consentito di trovare sul casco il nominativo del militare che l'ha avuto in dotazione: ora non ti resta che tentare una ricerca sui siti dei veterani del Vietnam!

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886

    Re: Elmetto americano

    che bello!! e ottima spiegazione di spooky

  9. #9
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Elmetto americano

    bellissima soria! magari le aziende avessero tutte una linea di condotta come la Gentex corporation!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Bello mi è piaciuto questo post... complimenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato