Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Trieste
    Messaggi
    52

    casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    alcuni giorni fa sono riuscito a trovare (in regalo ) questo casco da pilota in discrete condizioni
    ho notato che sono state fatte delle modifiche ma nel suo complesso non è niente male.

    chi mi aiuta a capire quale arma aeronautica lo utilizzava
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    in fonfo-in fondo il subacolo trova sempre qualcosa
    ruggine magari e a volte solo quella......

    by Alberto

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Cominciamo a dire che non è il mio settore ma appena visto avrei detto da elicotterista ma....la maschera ad ossigeno non sarebbe necessaria. A questo punto attendiamo Marpo o Piesse.
    Però se non lo riconosci tu che, se non ricordo male, eri nel ramo........
    Però se ci fossero scritte e marchi di qualche tipo di tipo, magari occidentale,....escluderemmo almeno tutto l'ex blocco sovietico.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Anch'io lo identificherei per elicotterista, per via del microfono...
    Non credo sia americano, vista la data impressa, a quell'epoca utilizzavano i caschi del tipo APH-5.
    Potrebbe essere inglese, canadese o chissà*...
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Trieste
    Messaggi
    52

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    l'unica cosa di sono sicuro è che non appartiene al blocco dell' est.

    da quello che ho visto è stato ridipinto, per ciò non mi riesce facile la sua identificazione.

    quando io prestavo servizio questa tipologia di casco era già* dismessa
    in fonfo-in fondo il subacolo trova sempre qualcosa
    ruggine magari e a volte solo quella......

    by Alberto

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Interessante!
    Il casco sembrerebbe essere derivato dal modello "Toptex" 3BM americano utilizzato dall'USAF degli anni '60 '70, la maschera è un modello MS22001. Il fatto che sia predisposto sia di maschera che di microfono, significa che veniva utilizzato su aerei, o per missioni, di ricognizione, addestramento o attacco al suolo, in cui non sempre la maschera veniva utilizzata, per via delle basse quote e per le basse accellerazioni.
    Il microfono dovrebbe essere il mod.M87/A1C, questa sigla dovrebbe esserci riportata nel lato interno.
    E' possibile, ma non è detto, che si tratti di una modifica/variate "clone" europea, pur avedo tutte le parti di produzione americana.
    Una curiosità*, in origine il casco era sprovvisto di soggolo che, in questo caso, è stato aggiunto per iniziativa personale.
    Non è che potresti mettere una foto della parte terminale del tubo ossigeno, con la connessione di raccordo del tubo e anche di quello del cavo del casco?

    Un casco davvero molto, molto interessante Delta0
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Non me ne intendo assolutamente di queste cose, solo che escluderei l'utilizzo dell'ossigeno per i piloti di elicottero visto le quote di tangenza operative.

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Infatti non è un casco da pilota di elicottero, era un casco prodotto per i caccia dell'Usaf.
    Ma sinceramente non escluderei che questo sia stato usato dall'Aeronautica Militare Italiana, dato che questa tipologia di caschi era usato dai piloti italiani.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Confermo quanto detto da Silent Brother; sembrerebbe proprio trattarsi di un casco da volo americano americano "Topetx 3BM"; la presenza del microfono non era infrequente perchè l'installazione di questo accessorio era previsto anche su molti altri modelli di caschi di volo USA (ad esempio l'"APH-6A" dell'US Navy); la componentistica sembrerebbe propio "made in USA" come attestano i marchi presenti sull'auricolare mentre il soggolo appare di produzione "artigianale" o comunque frutto di una modifica successiva. E' difficile capire a quale forza aerea sia effettivamente appartenuto perchè ovviamente moltissimo equipaggiamento di volo americano fu ceduto a paesi terzi NATO o fuori NATO spesso insieme ad aerei o ad apparecchi. La presenza del microfono suggerisce che sia stato impiegato su aerei operativi a basse/medie quote quali apparecchi da ricognizione, trasporto, addestramento o pattugliamento marittimo; tenderei ad escludere l'utilizzo a bordo di elicotteri perchè in questo caso venivano utilizzati caschi di modello diverso in gran parte deriviti dall'"APH-5" USA. Comunque un gran bel casco... e un gran bel regalo!

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    Che bello! :P Ottima integrazione Spooky!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: casco pilota jet anni 60 di quale stato??? un aiutino ?

    E' un "Toptex" 3BM da caccia noto anche in breve come Pattern 6.Non mi risulta essere stato in dotazione alla nostra caccia anche se con i primi arrivi dagli USA i nostri piloti hanno usato
    caschi USAF P.4 e varianti.Puo' essere che un pilota particolare lo abbia preferito.Tali caschi
    sono finiti con relativi microfoni e maschere ad ossigeno (in genere MS22001) anche nella ex Yugoslavia di Tito con una prima fornitura di jet ex USAF.Conosco anche la versione da elicotterista di tale casco, identico in tutto, tranne che per l'assenza della visiera e degli agganci per le maschere ad ossigeno. Non ricordo pero' com'è classificato.PaoloM

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato