Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Cassa forziere reggimentale

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991

    Cassa forziere reggimentale

    Salve,
    un mio amico ha acquisito questa interessante cassa metallica con interno in legno. Secondo il precedente proprietario si tratta di una cassa forziere ad uso reggimentale, risalente alla prima guerra mondiale.
    Oltre alla doppia serratura, visibile frontalmente, è presente anche un pesante catenaccio che risulta essere saldato alla cassa stessa e quindi inseparabile da essa.
    Risulta documentato in qualche regolamento l'uso di questi particolari forzieri? Qualcuno ha un'idea in merito?
    Qualunque tipo di informazione sarà* assai gradita.
    Grazie e ciao a tutti
    dimonios
    VISTA FRONTALE:
    Immagine:

    [size=3] 92,25*KB[/size=1

    VISTA POSTERIORE
    Immagine:

    66,46*KB

    VISTA LATERALE
    Immagine:

    87,36*KB

    VISTA DELL'APERTURA
    Immagine:

    90,62*KB

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Caro Dimonios
    la mia impressione (perchè solo di impressione posso parlare) è che il tuo amico avesse perfettamente ragione. La fattura è perfettamente coerente con il periodo di inizio secolo - prima guerra mondiale.
    E'quella che odiernamente si potrebbe chiamare cassaforte o cassa blindata da campo in uso alle furerie o agli scritturali per i documenti riservati, oppure alle amministrative per il trasporto di valori.
    Individuare dei regolamenti o manuali d'uso temo che sia impresa assai ardua, anche perchè non credo che vi sia un modello unico per cosi dire di "stretta ordinanza".
    Un saluto []
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    54
    Ciao Dimonios,
    ho anch'io la stessa identica cassaforte. Posso dirti con sicurezza che è dell'esercito italiano, ed è stata utilizzata fino agli anni '60 in fureria. Non so quando hanno iniziato ad usarla, ma dalla fattura penso anch'io che risalga alla prima guerra mondiale.

    Ciao []
    Vittorio
    Fecisti patriam diversis gentibus unam

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991
    Grazie per le risposte.[]
    Credo quindi che sarà* il caso di aprire una trattaiva col mio amico!![^]
    Saluti
    dimonios

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    .....qualche anno fa ho dovuto regalarne parecchie recuperate in un ente militare disciolto, sono in effetti delle casse blindate con due diverse serrature che sino
    ad alcuni anni fa era in pratica la cassa di fureria della compagnia, custodiva il danaro i ruolini, i timbri e le chiavi degli armadi. Le chiavi erano tenute una dal furiere e l'altra dal Maresciallo, sicuramente risalgono all'inizio del secolo o giù di li, erano incatenate al muro e non si dovevano rimuovere. Per il trasporto si usava un modello grande esattamente la metà*, alla tua mancano gli sportellini di copertura delle toppe. In casa ne ho due in una ci metto le cartucce e nell'altra gli otturatori. In alcune caserme sono tutt'ora in uso ma non previste. Ciao, ritengo sia un buon acquisto, a Presto, SAVOIA 1948
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991
    Grazie Savoia1948,
    non ho ben chiaro però se i forzieri usati fino agli anni 60 erano sempre gli stessi di inizio secolo oppure loro evoluzioni. Avresti qualche imagine di casse di epoche più recenti?
    Saluti a tutti
    dimonios

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....ciao dimonios ti posto foto di una delle due, le mie sono simili
    restaurate alla meglio perchè abbondantemente ridipinte negli anni e con i verdi grigioverdi di tutte le qualità* possibili, smalti ducotone, calce.
    Le varianti della tua la vedrei solo nelle maniglie posteriori, e quella specie di stelle che si intravedono sulla fascia inferiore del fronte, il colore dell'interno sembra schifosamente uguale.
    Raccomandazione finale non sverniciarla ne ridipingerla dagli solo un poco di olio e lasciala così come si trova. Ciao Savoia1948

    Immagine:

    147,66*KB

    Immagine:

    153,7*KB

    Immagine:

    145,12*KB
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Savoia1948, urca....... lascia perdere la cassa per un momento []
    svuotala e sparpaglia a terra quello che c'è dentro, non ha importanza, anche in ordine sparso.. eh eh []
    Molto aprezzabile anche la cinghiotta del Vetterli cavalleria, molto bella.
    Un saluto
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ......Ciao (tutte le volte devo tornare indietro e vedere come si scrive valzorzi, a questo punto consentimi di chiamarti cecopeppe)
    per il contenuto della cassa dovrò spostarmi nella sezione armi per evitare l'ennesimo rifilone.........ti mostro velocemente qualcosa
    dimmi se gradisci Ciao Savoia1948

    Immagine:

    147,95*KB

    Immagine:

    160,14*KB

    Immagine:

    156,21*KB
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Boia mondo..... si Savoia1948 chiamami pure cecco beppe oppure ceccuccio o se preferisci "cecchino" []
    Eh, eh ... vedi che la cassa stà* meglio vuota ?
    Un bel campionario di bodeo di epoca mista .....ottimo, e vedo anche una bella baionetta del fucile werndl mod.1967/77 ed un'altra bella k98. Belli i 91 appesi al muro (epoca ed arsenale - please), gran rastreliera con prevalenza degli inglesi e la sola eccezione del carletto gustavo.
    Me la gusterò magari nella stanza delle armi.
    Complimenti []
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato