Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: Cassetta per rivelatori chimici

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    Ciao a tutti e grazie per gli apprezzamenti.Per Mauro:La cassetta l'ho comprata da un tipo che molto probabilmente non sapeva neppure cosa fosse mentre le ampolline le aveva un amico.
    io non mollavo la cassetta e lui non mollava il resto.Alla fine,preso per stanchezza,mi ha detto di tenermele a patto che non gli stracciassi piu' le b....!!

    I miei complimento a Gilgenova per la cassetta che fa sembrare la mia una cassetta per la frutta!!!!
    Se hai materiale da cedere-scambiare...sai dove trovarmi!


    Ciao
    Teo

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Mazza.. GIL non sapevo che la paa avesse pure materiale antigas, o perlomeno lo supponevo ma mai visto, bella e pure completa, cosa contengono/enevano le bottiglie all'interno della cassetta?

    Teo...chi la dura la vince... ottimo metodo []

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965
    Ciao,
    contenevano cognak e alcol puro
    Giovanni

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Azzz.. che figata!!! le ampolline sono simpatiche! bel colpo adesso sappiamo che ci andava dentro!! quella cassetta mi fa proprio gola, la mia è nuda e cruda!!!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    4
    Io tempo fa ho recuperato ad un mercatino una cassetta per la campionatura dell'aria con un ventilatore e dei filtrini in tessuto.
    Se non ricordo male risale agli anni 60.
    Io credo fosse usata per l'addestramento dei reparti chimici.
    Complimenti per i reperti sopra descritti.[]

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    avevo scritto un intervento,ma o lo ho poi non immesso ,o e' stato levato.comunque io ho una spasciani completa di contenitore in legno,il tutto 17KG.puo' interessare?Saluti

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    Si si,puo' interessare molto(almeno me!)[][]

    Posta che sono curioso!!!!

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    domani sera provvedo.saluti

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    22
    Buongiorno a tutti!
    Lo strano oggetto che si vede fra due maschere antigas nella quarta foto di Nembo è esattamanete uno "Spanditore per Polvere Rivelatrice al Sudan" (sì, "al" Sudan, è scritto così sulla "Cassetta di Polvere al Sudan di Riserva")
    In pratica serviva a spargere sul terreno una polvere di colore rosa pallido che al contatto con l'Iprite diventava color rosso sangue. Poichè attivava lo stesso fenomeno, in esercitazione usavamo spruzzare di gasolio sull'erba.
    Tutto qui, non è un attrezzo per bonificare, soltanto per rivelare la presenza di Iprite.
    Saluti

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    Ciao,ottima osservazione sul rilevatore al rosso sudan ma su uno dei miei manuali trovo traccia di un "apparecchio per bonifiche di lievi entita'.Detto apparecchio consta di un cilinbro con apposita maniglia di trasporto e con tracolla sul cui fondo,chiusa da un tappo,trova alloggio una piastra opportunamente sagomata e forata.Caricata la polvere di bonifica dal tappo soprastante,si procede alla bonifica con movimenti semi-circolari del braccio avanti ai piedi non prima di avere tolto il tappo sottostante"(anche perche',senza togliere il tappo....[][])

    Questo è quello che ho trovato sul manuale "Cenni sulla guerra chimica e sulla difesa antigas",autore G.B. Bagatta ,anno 1936.

    A mio parere stiamo parlando dello stesso oggetto usato in situazioni diverse,tu cosa ne dici?
    Pareri e opinioni sono i benvenuti!

    Ciao
    Teo

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato