Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: cavalleria cc

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    40

    cavalleria cc

    Ciao a tutti,
    ho acquistato questi due cappelli, e mi hanno detto che sono della cavalleria dell' arma del 1946, c'è nel forum una persona che può confermalo?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Campania
    Messaggi
    239

    Re: cavalleria cc

    I berretti sono quelli in uso alla Scuola Militare Nunziatella, in versione invernale ed estiva, il fregio da carabiniere del vecchio modello è stato aggiunto arbitrariamente, non c'entrano niente con i reparti montati dell'Arma.
    "Il proverbio lo dice: canem in chiesa nicht fòrtuna!"

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: cavalleria cc

    Confermo Statomaggiore
    ...berretto "a due pizzi" della Nunziatella.
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    40

    Re: cavalleria cc

    Grazie ragazzi per la conferma,recupero i fregi e tolgo i berretti dalla vetrina dedicata all' arma.

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: cavalleria cc

    Citazione Originariamente Scritto da StatoMaggioreMVSN
    I berretti sono quelli in uso alla Scuola Militare Nunziatella, in versione invernale ed estiva, il fregio da carabiniere del vecchio modello è stato aggiunto arbitrariamente, non c'entrano niente con i reparti montati dell'Arma.
    Esatto..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato