Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

Discussione: chiarimenti su nuovo acquisto

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Beh, io ho dei finnici marcati, anzi tutti ; ma qui non e' un problema di finnici.E' solo un problema di elmetti pseudo tedeschi, che non sono neanche pseudo.
    Piero, sai che se io ho torto, poi lo riconosco pubblicamente anche a distanza di mesi con prove alla mano anche del contrario.Dammi tempo, cosi' finalmente avremo un thread che potra' servire a chi ancora si fida di prezzi abbordabili, o magari non guarda a certe caratteristiche. PaoloM

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Ah, hai ragione Paolo per quel che riguarda la stampigliatura delle taglie, ma per quel che riguarda le cuffie tedesche, che normalmente non sono cucite, proprio per essere regolabili; queste, per quanto ne so io sono finniche, tant'è che l'amico Marco91 dovrebbe osservare il materiale della sua che dovrebbe essere una pelle biancastra e piuttostro morbida e spessa (renna?).

    Inoltre lui dovrebbe essere in grado di segnalare se il materiale del guscio è acciaio oppoure lega ferrosa tenera da riproduzioni; dalle foto e soprattutto da come appare il risvolto della falda, preciso e tondeggiante, e non schiacciato, a me sembra acciaio.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Naturalmente si fa per parlare, e senza presunzione, per "insegnare" qualcosa...

    Naturalmente, Paolo, esistono tedeschi-finnici marcati: tu m'insegni che, a parte le forniture postbelliche, i Finlandesi ebbero molti elmetti 2gm, che poi ricondizionarono con i soliti accessori e rivetti lucidi, e questi chiaramente portano i marchi del produttore e del lotto di produzione; io ne ho mostrati tre che ritengo facenti parte delle forniture del 1957 che mi sembrano, tutti e tre, non marcati, ma vado a memoria e potrei anche sbagliare, le foto che ho in archivio non mi aiutano in tal senso e magari andrò a riprenderli in mano per poter dire qualcosa di più preciso.

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Se e' materiale ferroso legato a qualche altra cosa, dovrebbe essere come quello di questo para' tedesco (falso)presente in altro thread:
    (Ho sbagliato, un attimo di pazienza)
    viewtopic.php?f=160&t=23832
    (OK questo e' quello giusto)
    PaoloM

    Piero, al 90% vedrai che i tuoi finnici sono tutti marcati, sia con marchi bellici, ma potrebbe essere anche con marchi postbellici della RFT.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    130

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    inanzitutto ringrazio tutti per l'interessamento "marpo" e "piesse" in primo luogo. poi.. veniamo a noi: allora non pensavo di suscitare cosi tanto interesse ocn un elmetto trovato ad un mercatino e comprato d'istinto , cosi ho deciso di saperne di piu: ho sfilato i rivetti (acciaio lucido) e tolto la cuffia interna: la cuffia è formata da una piccola lastra di metallo interna che prende la forma della fronte, non so riconoscere di preciso il materiale ma sembra e dico sembra "metallo armonico", perche piegata anche alla morsa mi torna sempre nella stessa posizione iniziale; il resto della cuffia come è gia stato detto e confermo , è di pelle chiara , spessa e morbida, ed è cucita lateralmente inoltre la cuffia è tutta bucherellata sulla parte frontale mentre sul retro presenta lo stampo: "57" , il soggolo anchesso è di pelle molto e dico molto morbida.
    Il guscio: ha il bordo terminale piegato verso l'interno, ho provato in qualche punto magari piu nascosto a pulirlo e togliere i vari strati di vernice che lo rivestono: presenta verniciatura grigia esterna ..svericiandola troviamo al di sotto una colorazione grigio celestina.. tipo le macchie che ci sono negli elmetti della guerra che si vede nei film , sotto ancora c'è una tinta rossastra .. sul fondo troviamo l'acciaio vivo (ho fatto la prova con il metal detector e me lo da come "acciaio e ferro" ... inoltre il guscio e i rivetti soprattuto hanno una resistenza davvero incredibile per chiudere le alette e sfilarli ho dovuto chiudere le pinze nella morsa perche a mano non riuscivo a chiuderli.

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,421

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Citazione Originariamente Scritto da marco91
    premetto che molto probabilmente è solo una riproduzione.. l'elmetto non riporta neanche un marchio ne nel guscio ne nell'interno. volevo qualche chiarimento su il modello sulle caratteristiche grazie!!

    premetto che non sono un esperto, però non mi convice per niente!
    ma tutti i gusci tedeschi devono e ripeto devono riportare dei marchi??? un saluto.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    130

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    allora aggiorno un attimo la situazione a distanza di un po di tempo ..

    dopo che ha poltrito per qualche mese su una mensola in camera ho ripreso in mano l'elmetto e motivato da questo video: http://www.revgraph.com/refurbish-resto ... edesco.htm mi sono messo a rismontarlo completamente.. e ho iniziato a rimuovere tutta la vernice interna ed esterna del guscio.. allora una notizia negativa è che il liner interno molto probabilmente è una replica in quanto è formato da una lastra di metallo a cui è fermata una striscia di cartone compresso rossa.. dalla striscia rossa parte la pelle che va a chiudersi alla sommità... invece una notizia positiva.. pulendo il guscio internamente nella parte posteriore sx è apparso una serie di numeri.. purtroppo però ero cosi motivato nel pulire che prima di rendermi conto della scoperta gli avevo gia cancellati grattando troppo .. cmq mi è bastato sapere che quel guscio aveva un numero di serie..ora mi sento relaizzatissimoo!.. aspettando commenti sulla mia idea di farlo stile elmetto anni 43 campagnia in italia con rete da pollaio..

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: chiarimenti su nuovo acquisto

    Citazione Originariamente Scritto da marco91
    pulendo il guscio internamente nella parte posteriore sx è apparso una serie di numeri.. purtroppo però ero cosi motivato nel pulire che prima di rendermi conto della scoperta gli avevo gia cancellati grattando troppo .. cmq mi è bastato sapere che quel guscio aveva un numero di serie..ora mi sento relaizzatissimoo!..
    Si ma non e' che grattando i numeri di serie vengono via cosi' facilmente, a meno che non hai adoperato un frullino! PaoloM

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato