Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 28

Discussione: Codice P: un tentativo di ricostruzione

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Ciao Centerfire, notizie meravigliose. Non ti e' possibile sapere dal tuo papa' per quale periodo nel dopoguerra la Pignone ha continuato a produrre M33? Ciao e grazie.

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Ciao, alla luce dei rilievi mossi alla tabella da me elaborata ho provato a riformulare quest`ultima alla luce di una diversa lettura progressiva dei codici: partendo dal lotto zero (un esempio di questo lotto e` riportato dal Bosi - codice T000) opportunamente inserito e mantenendo fermi, comunque, i presupposti da cui sono partito per la precedente tabella ho ottenuto un diverso quadro produttivo.
    In questa nuova tabella il codice andrebbe letto non come usualmente sembrerebbe ma in questa maniera: es. P225: lotto 22 della produzione 5 (l`ultimo numero, in sostanza, (nel nostro caso il 5) stava probabilmente ad identificare il contratto o l`intera fornitura di elmetti che era stata convenuta per un determinato periodo contrattuale. Com`e` evidente anche in questo caso la produzione di P si interrompe nei primi mesi del 1944 oppure puo` essere proseguita con un altro codice. Ragazzi, sono solo tentativi approssimativi per cercare di dare una identita` ai nostri amati M33. Ciao.

    Nuova tabella

    1933 gennaio/aprile: P000 - P10 - P20 - P30 - P40 - P50 - P60 - P70 - P80
    1933 maggio/agosto: P90 – P100 – P110 – P120 – P130 – P140 – P150 – P160 – P170
    1933 settembre/dicembre: P180 – P190 – P200 – P210 – P220 – P230 – P240 – P250 – P260
    __________________________________________________ ____________________________
    1934 gennaio/aprile: P270 – P280 – P290 – P1 – P11 - P21 – P31 – P41 – P51
    1934 maggio/agosto: P61 - P71 – P81 – P91 - P101 - P111 - P121 - P131 - P141
    1934 settembre/dicembre: P151 - P161 - P171 - P181 - P191 - P201 - P211 - P221 - P231
    __________________________________________________ ____________________________
    1935 gennaio/aprile: P241 - P251 - P261 - P271 - P281 - P291 - P2 - P12 - P22
    1935 maggio/agosto: P32 - P42 - P52 - P62 - P72 - P82 - P92 - P102 - P112
    1935 settembre/dicembre: P122 - P132 - P142 - P152 - P162 - P172 - P182 - P192 - P202
    __________________________________________________ ____________________________
    1936 gennaio/aprile: P212 - P222 - P232 - P242 - P252 - P262 - P272 - P282 - P292
    1936 maggio/agosto: P3 - P13 - P23 - P33 - P43 - P53 - P63 - P73 - P83
    1936 settembre/dicembre: P93 - P103 - P113 - P123 - P133 - P143 - P153 - P163 - P173
    __________________________________________________ ____________________________
    1937 gennaio/aprile: P183 - P193 - P203 - P213 - P223 - P233 - P243 - P253 - P263
    1937 maggio/agosto: P273 - P283 - P293 - P4 - P14 - P24 - P34 - P44 - P54
    1937 settembre/dicembre: P64 - P74 - P84 - P94 - P104 - P114 - P124 - P134 - P144
    __________________________________________________ ____________________________
    1938 gennaio/aprile: P154 - P164 - P174 - P184 - P194 - P204 - P214 - P224 - P234
    1938 maggio/agosto: P244 - P254 - P264 - P274 - P284 - P294 - P5 - P15 - P25
    1938 settembre/dicembre: P35 - P45 - P55 - P65 - P75 - P85 - P95 - P105 - P115
    __________________________________________________ ____________________________
    1939 gennaio/aprile: P125 - P135 - P145 - P155 - P165 - P175 - P185 - P195 - P205
    1939 maggio/agosto: P215 - P225 - P235 - P245 - P255 - P265 - P275 - P285 - P295
    1939 settembre/dicembre: P6 - P16 - P26 – P36 – P46 – P56 – P66 – P76 – P86
    __________________________________________________ ____________________________
    1940 gennaio/aprile: P96 - P106 - P116 – P126 – P136 – P146 – P156 – P166 – P176
    1940 maggio/agosto: P186 - P196 - P206 – P216 – P226 – P236 – P246 – P256 – P266
    1940 settembre/dicembre: P276 - P286 - P296 – P7 – P17 – P27 – P37 – P47 – P57
    __________________________________________________ ____________________________
    1941 gennaio/aprile: P67 - P77 - P87 – P97 – P107 – P117 – P127 – P137 – P147
    1941 maggio/agosto: P157 - P167 - P177 – P187 – P197 – P207 – P217 – P227 – P237
    1941 settembre/dicembre: P247 - P257 - P267 – P277 – P287 – P297 – P8 – P18 – P28
    __________________________________________________ ____________________________
    1942 gennaio/aprile: P38 – P48 – P58 – P68 – P78 – P88 – P98 – P108 – P118
    1942 maggio/agosto: P128 – P138 – P148 – P158 – P168 – P178 – P188 – P198 – P208
    1942 settembre/dicembre: P218 – P228 – P238 – P248 – P258 – P268 – P278 – P288 – P298
    __________________________________________________ ____________________________
    1943 gennaio/aprile: P9 – P19 – P29 – P39 – P49 – P59 – P69 – P79 – P89
    1943 maggio/agosto: P99 - P109 - P119 – P129 – P139 – P149 – P159 – P169 – P179
    1943 settembre/dicembre: P189 - P199 - P209 – P219 – P229 – P239 – P249 – P259 – P269
    __________________________________________________ ____________________________
    1944 gennaio/aprile: P279 - P289 - P299 - P10 – P110 – P210 =========================-

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Gli esemplari usati in Spagna possono essere essere dei buoni punti fermi per il loro inserimento in un preciso arco temporale; inoltre sono facilmente riconoscibili.

    Fra i miei ne ho individuati tre con sigla P, tutti indiscutibilmente "spagnoli" e con rivetti a due linguette.

    I loro codici sono P77 (secondo la tabella 1941), P86 (tabella fine 1940) e P112 (tabella 1935).

    Come si vede, solo il terzo può essere compatibile col periodo, gli altri due siamo fuori.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Infatti Piero, su BMF ho suggerito a gentro di utilizzare proprio elmi usati in spagna, quella secondo me è la via che potrebbe portare ad una soluzione.

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Ciao, sono d'accordo ma bisognerebbe avere tutti i codici degli elmi usati in Spagna, ipotesi pressoche' impossibile. Comprendo tutti i rilievi e le eccezioni fatte, soprattutto da Inno, ma sono ben consapevole di queste ultime. Non abbiamo dati a disposizione, gli unici dati a disposizione sono appunto i codici stessi e qualche informazione relativa ad altro produttore. Null'altro. E' ovvio che partendo solo da questi scarni elementi le ipotesi si espongano a critiche perche', fondamentalmente, si parte da presupposti ipotetici. In sostanza si tratta di ipotesi figlie di ipotesi. Il problema cardine e' la lettura di questi codici che com'e' evidente puo' essere diversa. Tuttavia ritengo che dei tentativi seppur ipotetici sia opportuno farli, tra l'altro la strategia militare contempla in buona misura l'utilizzo delle ipotesi segno evidente che queste ultime un certo peso nella soluzione delle questioni pur ce l'hanno. Purtroppo le variabili connaturate alla produzione sono infinite e se non si parte da punti fermi e' veramente impossibile elaborare una ipotetica e approssimativa ricostruzione, poi sara' l'evidenza dei fatti a rilevarne le incongruenze. Continuero', comunque, nella ricerca di una chiave interpretativa di questi codici anche se fino a quando qualcuno non si decide a ricercare la opportuna documentazione sulla produzione di questi 33 sara' arduo pervenire a qualche risultato certo. Ciao.

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Beh almeno un tentativo lo hai fatto e sino ad ora solo tu ti sei cimentato in questo
    difficile argomento. PaoloM

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    Gli esemplari usati in Spagna possono essere essere dei buoni punti fermi per il loro inserimento in un preciso arco temporale; inoltre sono facilmente riconoscibili.

    Fra i miei ne ho individuati tre con sigla P, tutti indiscutibilmente "spagnoli" e con rivetti a due linguette.

    I loro codici sono P77 (secondo la tabella 1941), P86 (tabella fine 1940) e P112 (tabella 1935).

    Come si vede, solo il terzo può essere compatibile col periodo, gli altri due siamo fuori.
    Ciao Piesse, pero' i tuoi elmi ben si inseriscono nella prima tabella:
    P77 = 1935
    P86 = 1936
    P102 = 1936
    Il tutto e' compatibile con la guerra di Spagna.
    Il problema sono gli elmi di Inno con codice alto e colorazione prebellica. Ciao.

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Per i due elmi postati e' probabile che le scorte di vernice prebellica si siano continuate ad utilizzare per colorare i 33 destinati a compiti di seconda linea o comunque per servizi non bellici. Potrebbe trattarsi anche di 33 restaurati con vernici prebelliche. Potebbe anche darsi che la produzione di B fosse gia' ingente negli anni 30. Questo spiegherebbe il codice alto sugli elmi postati. Non e' poi un mistero che la mascherina del fregio pre '38 sia stata utilizzata per molti anni anche dopo il 1938.

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di Itaca
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    178

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Per avere anche un confronto, e per dare credito o meno a questa bella iniziativa, che ci permetterebbe in parte di potere rintracciare e inquadrare meglio gli M 33, inizierei a confrontare le incisioni "P" con gli areatori avendo per i rivetti la certezza sugli anni.
    Uno dei miei che ho sottomano, che fra l'altro è in vendita, la tabella coincide con gli anni dei rivetti e cioè rivetti a scalino =P 154 =1938.
    Su di un'altro invece ahimè leggo solo B70 rivetti sempre a scalino, sappiamo nulla sulla "B"?

    Itaca
    L'avatar è stato gentilmente concesso
    dal sito regioesercito.it
    www.regioesercito.it/

    Nessuno dei mali che la guerra vuole combattere è grande come la guerra stessa.

  10. #20
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Codice P: un tentativo di ricostruzione

    Tieni presente che sono ipotesi. I 33 poi sono stati piu' volte riadattati e manipolati con elementi di diversa epoca temporale. Ciao.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato