Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 25 di 25

Discussione: Collezionisti bella e brutta gente

  1. #21
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,893
    Citazione Originariamente Scritto da kleiner pal Visualizza Messaggio
    Finissima ironia?

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di LAUF
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    MI
    Messaggi
    555
    Io, vista una particolare tendenza, vorrei fare un appello agli amici collezionisti:

    Il caso di specie vuole che, INDIPENDENTEMENTE che lo sappiate già, o perchè ve l'hanno detto, che ve l'abbiano venduto onestamente, o vi abbiano fregato, avete un pezzo FALSO. Questa la premessa: sapete di avere quel pezzo.

    Ci sono quelli che se li tengono (li collezionano anche), poichè un pezzo contraffatto può comunque insegnare qualcosa. Il mio appello non è rivolto a costoro, bensì a quei tantissimi che rivendono il pezzo ONESTAMENTE per quello che è, e per quello -quel poco- che vale.
    Ma io dico, a taluni soggetti non gli passa per l'anticamera del cervello che tale pezzo, fabbricato dalla disonestà altrui, potrebbe finire nelle mani di altri disonesti?

    Se proprio volete disfarvene (e non volete distruggerli) prendetevi 2 minuti del vostro tempo e MARCHIATE l'oggetto in maniera indelebile e inequivocabile con la parola "FAKE" o "REPLICA". Se è metallo fate (o fate fare da qualcuno) un'incisione (sul retro di un distintivo ad esempio), se è tessuto basta un comune pennarello. Tanto, valore storico il pezzo non ne ha, ma i soldi hanno sì valore, e così facendo immetterete nel mercato un qualcosa che i disonesti non potranno più sfruttare.

    Grazie per l'attenzione.
    ---

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Ci sarà sempre qualcuno che comunque sarà convinto che sia un pezzo buono, "me l'ha detto il mio amico"...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di LAUF
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    MI
    Messaggi
    555
    Ma no, mi riferivo esclusivamente a chi sa di possedere un pezzo non originale, e lo rivende onestamente; il punto è che questa onestà ha comunque un effetto molto limitato, poichè si tratta di immetere nel mercato un pezzo che è una mina vagante.
    ---

  5. #25
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078
    Citazione Originariamente Scritto da LAUF Visualizza Messaggio
    Ma no, mi riferivo esclusivamente a chi sa di possedere un pezzo non originale, e lo rivende onestamente; il punto è che questa onestà ha comunque un effetto molto limitato, poichè si tratta di immetere nel mercato un pezzo che è una mina vagante.
    Io credo che in questo argomento non bisogna generalizzare. Se uno rivende come tale una replica dichiarata, non lo si puo'crocifiggere. Del resto la replica e' dichiarata e non si puo' pretendere che venga modificata ulteriormente.Lo dico con cognizione perché molto materiale del 'Salvate il Soldato Ryan' e' finito sul mercato. Ebbene la produzione del film aveva inizilmente marcato tutti gli oggetti con le sigle 'S.P.R.'. Ebbene, un'indagine ha rilevato che addirittura i reenactors hanno storto la bocca quando si sono trovati di fronte materiale del genere. Dopo di che, hanno cessato di timbrarlo, e pur sapendo si trattasse di repros ad uso cinematografico,tutto il materiale è andato a ruba, sapendo che ad un attento esame esso puo' essere smascherato se qualcuno lo spaccia per buono. PaoloM

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •