Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 57

Discussione: Coltelli e coltellini tattici militari,database

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Coltello militare Italiano

    Questo l'ho anch'io ed è italiano.
    Sperando di farti cosa gradita ti posto dove se ne era parlato così puoi trarre più informazioni.

    viewtopic.php?f=20&t=1484&hilit=coltellino+inglese
    luciano

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,565

    Re: Coltello militare Italiano

    Grazie Cocis, ecco dove era finito quel topic!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Coltello militare Italiano

    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Grazie Cocis, ecco dove era finito quel topic!
    De nada
    luciano

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Coltello militare Italiano

    Salvato dalla ruggine ecco riemergere uno degli articoli credo più snobbati tra quelli in dotazione al nostro esercito. Devo dire che la punta smussata non lo rende molto attraente ma nel complesso è un oggetto solido e funzionale. E' un coltello povero in quanto oggetto "a perdere" ma fatto dignitosamente, sicuramente meglio del suo successore.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    65

    Re: Coltello militare Italiano

    Il coltello in questione (che tutti noi "anziani" abbiamo avuto in dotazione con la denominazione di "coltello tattico") era in origine di fabbricazione inglese e specialmente indirizzato alla marina. Quando finirono le scorte di quelli lasciati dall'esercito inglese, furono passate commesse alla Coricama e alla F.lli Olivetto, entrambe di Maniago. Il coltello è rimasto in dotazione sino agli anni 80. Successivamente, ma prima dell'adozione del modello più recente, fu eliminato il così detto punteruolo che, per l'uso terrestre, era del tutto inutile e la lama fu leggermente modificata. Queste modifiche furono fatte, ritengo, su coltelli già* nei depositi militari, lo dico perchè da un venditore di surplus ho trovato diverse casse di coltelli così modificati ed erano chiari i segni dell'utensile di asportazione.
    Permettetemi di essere pedante: il così detto punteruolo in realtà* è una caviglia per impiombare e non serve affatto per sciogliere i nodi (chi fa nodi che debbano essere sciolti con attrezzi non è capace di fare nodi), bensì per allargare i legnoli che compongono un cavo per poterli intrecciare in gasse (occhielli) ovvero per unirli tra loro in maniera sicura. Questo tipo di nodi si chiama appunto impiombatura.
    Cordialità*

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    602

    Re: Coltello militare Italiano

    Sicuri che sia di fabbricazione inglese? Quindi post?
    Io ne ho ricevuto in dono da un veterano italiano, che ha finito nel '45, non è che sia di adozione precedente?
    Mi avete incuriosito, quando torno a casa lo ricontrollo tutto.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    4,930

    Re: Coltello militare Italiano

    Citazione Originariamente Scritto da Gotic Line Alarico
    Sicuri che sia di fabbricazione inglese? Quindi post?
    Io ne ho ricevuto in dono da un veterano italiano, che ha finito nel '45, non è che sia di adozione precedente?
    Mi avete incuriosito, quando torno a casa lo ricontrollo tutto.
    Ciao Daniele, l'origine di questo tipo di coltello si perde negli anni precedenti alla prima guerra mondiale, quando era molto più grande, con apriscatole triangolare e con lama a punta. Durante il periodo tra le due guerre venne ridotto di dimensioni, l'apriscatole divenne più moderno e la lama divenne diritta come lo abbiamo visto. Ne esistevano due modelli base, uno con la caviglia e l'altro senza, quest'ultimo definito da "ufficiali" Negli ultimi anni l'apriscatole venne modificato per diventare anche un apribottiglie.
    L'esercito italiano, copiando molto materiale inglese, adottò il coltellino tattico, di dimensioni leggermente più contenute e distinguibile ad occhio per le zigrinature più fini.
    Avevo una raccolta di una ventina di questi coltelli diversi uno dall'altro, se riesco a trovare le foto le posterò.
    Per curiosità* anche l'esercito belga adottò un coltello simile, contraddistinto dalla sigla ABL.
    ciao, g.u.

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,565

    Re: Coltello militare Italiano

    Grazie ragazzi, informazioni preziose!
    Tra l'altro io quando ero militare non ho mai visto ne avuto in dotazione il coltello tattico, era l'82....

    Sul tallone della lama vi è stampigliato anche se poco leggibile il produttore: Visconti - Canzo
    Purtroppo la lama è quella che ha subito maggiormente la ruggine, era impastata con qualcosa che stando a contatto l'ha profondamente camolata. Però più lo rigiro fra le mani e più mi piace!
    La punta (se così si può chiamare...) della lama era piegata ma con qualche colpo mirato di martello ho rimesso tutto in linea...

    Tra i miei pezzi ho un moderno coltello fatto per l'uso in barca, completamente in acciaio inox e con il solito tipo di lama e punteruolo... cambia solo il terzo attrezzo che è a forma di asola e serve per allentare i galletti... quasi quasi metto una foto.


    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    65

    Re: Coltello militare Italiano

    Nel coltello da barca oltre alla lama (di solito di tipo sheepfoot) si trova appunto la caviglia per impiombare e lo smanigliatore che è quell'oggetto a forma di asola che serve per svitare il traversino che chiude i grilli o schiavetti (sono quegli oggetti a forma di u con un traversino filettato all'estremità*).
    Cordialità*

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Coltello militare Italiano

    Io ho sia quello italiano che quello inglese. Le differenze tra i due sono davvero minime.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato