Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Combattere senza paura e senza speranza!

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467

    Combattere senza paura e senza speranza!

    Questo e' un libro,che sono certa avrete in molti,ma credo sia importante riproporre:

    Frido Von Senger und Etterlin

    "La Guerra in Europa"



    Von Senger,da Generale tedesco, insegnò il rispetto della nostra terra!

    Era un antihitleriano convinto, ma compì il suo dovere di soldato fino in fondo.

    L'8 settembre del 1943 contravenne addirittura a un preciso ordine di Hitler, rifiutandosi di passare per le armi 200 officiali italiani fatti prigionieri in Corsica e di cui era stata pretesa la fucilazione immediata.

    Eppure, leggiamo sul testo , "sentì e visse il terribile conflitto tra l'ubbidienza al giuramento e la propria coscienza e bevve il calice amara della sua professione militare con dignitosa rassegnazione e lealtà* verso la patria".

    Fece quanto gli fu possibile per impedire agli alleati la distruzione dell'abbazia di Montecassino ed ebbe un ruolo importante nel porre in salvo i tesori storici e artistici del monastero benedettino.


    Giuseppe Cacciavillani, classe 1913, preside di varie scuole e studioso infaticabile, lo ricorda così:
    "Vidi il generale Von Senger nella chiesa cattedrale di Veroli durante la messa solenne domenicale. Alto, asciutto, chiuso nella sua divisa di officiale superiore, pregava. Dal viso scavato traspariva un intimo tormento".

    Un grande personaggio, ricordato sopratutto per la sua nobiltà* d'animo e la sua dirittura morale.

    Tornato a casa, alla fine del conflitto, seppe raccontare con precisione e assoluta lucidità* la tragedia della guerra e la sua esperienza di combattente.

    Un uomo che difese la nostra gente e il nostro territorio spinto da un senso di giustizia raro.

    Combattere tutte le guerre di Hitler senza essere intimamente nazista: questa fu l`impresa della vita di Frido von Senger und Etterlin, uno fra i più singolari generali al servizio del Führer. Di origini nobili, von Senger partecipò alle campagne di Francia, Russia e Italia
    – spedizioni brillantemente raccontate nel libro –,

    ma senza accettare passivamente i dogmi e gli schemi imposti dal regime nazista, applico`con intelligenza le regole e dando prova di grande umanità* e rispetto per il prossimo anche se nemico.

    Questo libro, apparso per la prima volta in Germania nel 1960 e` pubblicato otto anni dopo in Italia con il titolo di "Combattere senza paura e senza speranza";

    (Scusate ma e' il mio motto!!)

    Il volume apparso da Longanesi nel 1968 e` il resoconto della lunga esperienza di guerra vissuta dall`autore: la campagna di Francia e, per quanto riguarda l`Italia, la partecipazione alla difesa della Sicilia; lo sgombero della Sardegna e della Corsica; la lunga e accanita resistenza, che egli diresse e animò, per difendere Monte Cassino; la ritirata attraverso la Toscana e l`arroccamento sulla Linea Gotica fino alla sconfitta e alla resa. Ma vi sono anche considerazioni sulla natura dell`alleanza con l`Italia e sul valore dei soldati italiani
    Vi è poi un capitolo dedicato al fronte russo, dove l`autore condusse un tentativo, quasi riuscito, per liberare l`armata di von Paulus chiusa nella morsa di Stalingrado



    Immagine:

    45,84*KB
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Io l'ho appena ordinato,ma se qualcuno ha il tempo di postare qualche pagina....

    Grazie e buona giornata! (Stamattina tempo da lupi!!fa davvero freddo!)

    Ciao.
    Val
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    degno di nota e rispetto..
    fu uno dei protagonisti della guerra in Italia, e non solo..
    il libro l'ho letto..molto interessante.

    Uomo d'altri tempi..come si dice..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ottima recensione,Valchiria,come al solito?Ma da dove le prendi?Da internet?Oppure le scrivi tu?Aggiorno l'Index.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Per metodo ed abitudine,oltre che per verificare i dati riportati sia dai frontespizi dei libri,sia dalle recensioni su giornali ed internet,faccio un po' di ricerca su uno stesso libro che voglio postare.
    Dopodiche' lavoro per sintesi ed estrapolo un po' di biografia e un po' di testo,nei tratti che voglio evidenziare o che mi sembrano salienti in quel libro.

    E' normale che fatto cosi',poiche' sono io a selezionare,la recensione sia personale e caratteristica.

    Ci va un po' di tempo,ma se vi voglio consigliare un libro,lo posto perche' ho amato certe sue caratteristiche (umane dell'autore o del protagonista o letterarie).

    Spero di essere riuscita a comunicarvi il perche' oltre che il metodo.

    In effetti chi mi conosce sa',........................................che i libri sono la chiave del mio cuore.

    Ciao.
    Buon week end.
    Val
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ti ringrazio per la segnalazione,questo genere di libri è proprio quello che cerco per le letture serali[]

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Bella segnalazione, grazie. [ciao2]

  8. #8
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Ancora grazie per la segnalazione..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,395
    Mi associo nel ringrazimento per l'interessante segnalazione, oltre alla non meno interessante motivazione "personale".
    sven hassel
    duri a morire

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363
    QUALCUNO MI HA CHIAMATO??????????????[^][^][^]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •