Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: come si mantiene la gomma??

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di auuper
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    364

    come si mantiene la gomma??

    Buon giorno a tutti vorrei conservare al meglio la gomma
    ho diverse maschere antigas e occhiali da motociclisti con profili in gomma
    qualcuno sà* darmi indicazioni per una buona conservazione??

    vorrei evitare le screpolature e mantenerle al meglio ne tempo,
    mi avevano consigliato il talco, ma non sempre vedo che funziona

    vi è qualcosa di meglio??
    Grazie
    Perk

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: come si mantine la gomma??

    Io personalmente usavo il Glicole esilenico che ha la proprietà* di fare "rinvenire" parzialmente la gomma naturale.
    Attenzione però che non può fare miracoli. Se il facciale delle maschere italiane comincia a screpolarsi e sotto la gomma è appiccicosa non c'è più nulla da fare. Ne ho buttate via due così anche se dicono che io sia il "chimico".
    Il problema è un altro e cioè che gli additivi antinvecchiamento mischiati alla gomma non ce la fanno più. Questi oggetti erano fatti per durare 10/20/30 anni ed adesso ne hanno 70. Le raccomandazioni sono poche, niente luce, niente sole o temperature alte e niente solventi di nessun tipo nelle vicinanze. Attenzione che i solventi sono in posti che nessuno immagina. le mie sono morte dopo che le ho messe al chiuso in un mobile nuovo. L'odore di nuovo (vagamente aromatico) è quello dei vari solventi che lentamente evaporano.
    Nulla di nocivo per noi ma la gomma è delicata. Le mie le ho trovate parzialmente sciolte dopo che non le guardavo da 3/4 mesi.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: come si mantiene la gomma??

    Andrea ha ragione, il materiale con le quali erano costruite non era destinato per durare a lungo.

    Ti è mai capitato di trovare dei vecchi elastici in fondo a un cassetto? Tutti appiccicati tra di loro!

    Io ho gettato una maschera che, per tenerla in forma, avevo imbottito che della specie di ovatta (tipo quella contenuta nei peluches); ebbene, quando sono andato a riprenderla, la gomma della maschera a contatto con questa ovatta si era fusa co la stessa mentre le parti lontane erano ancora in uno stato accettabile.

    Andrea,
    dove lo trovi il Glicole esilenico? E come si presenta, come una crema o un liquido?
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: come si mantiene la gomma??

    Col talco non profumato, che si trova in farmacia, ho sino ad ora avuto buoni risultati, avendo cura, questo e' indispensabile, di tenere l'oggetto gommato lontanissimo da fonti di calore. PaoloM

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: come si mantiene la gomma??

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Col talco non profumato, che si trova in farmacia, ho sino ad ora avuto buoni risultati, avendo cura, questo e' indispensabile, di tenere l'oggetto gommato lontanissimo da fonti di calore. PaoloM
    Aggiungo qualcosa a quanto detto da Paolo, non fatevi fregare in quanto il talco è una cosa ed il borotalco, magari non profumato, è un'altra.
    Il glicole esilenico è un liquido che si può trovare nei negozi di prodotti chimici. Ne esistono tre tipi, propilenico, etilenico ed esilenico.
    Quello che serve a voi è l'esilenico. Occhio perchè se chiedete glicole e basta vi danno il propilenico. Comprandolo a litro vi peleranno, ma comunque non vi dovrebbero chiedere più di 10 € se sono cari. Occhio che non vi diano quello puro al 99,99 per analisi perchè quello si che è caro.
    Non è un prodotto tossico ma comunque non è da bere e dopo averlo usato lavatevi le mani. mettetene poco e spennellatelo dove serve. dopo una mezz'ora tamponate l'eccesso. Essendo perfettamente idrosolubile potete anche lavare con acqua.
    E' tra la varie cose il componente pricipale del liquido antigelo tipo il Paraflu.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di auuper
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    364

    Re: come si mantiene la gomma??

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Col talco non profumato, che si trova in farmacia, ho sino ad ora avuto buoni risultati, avendo cura, questo e' indispensabile, di tenere l'oggetto gommato lontanissimo da fonti di calore. PaoloM
    Aggiungo qualcosa a quanto detto da Paolo, non fatevi fregare in quanto il talco è una cosa ed il borotalco, magari non profumato, è un'altra.
    Il glicole esilenico è un liquido che si può trovare nei negozi di prodotti chimici. Ne esistono tre tipi, propilenico, etilenico ed esilenico.
    Quello che serve a voi è l'esilenico. Occhio perchè se chiedete glicole e basta vi danno il propilenico. Comprandolo a litro vi peleranno, ma comunque non vi dovrebbero chiedere più di 10 € se sono cari. Occhio che non vi diano quello puro al 99,99 per analisi perchè quello si che è caro.
    Non è un prodotto tossico ma comunque non è da bere e dopo averlo usato lavatevi le mani. mettetene poco e spennellatelo dove serve. dopo una mezz'ora tamponate l'eccesso. Essendo perfettamente idrosolubile potete anche lavare con acqua.
    E' tra la varie cose il componente pricipale del liquido antigelo tipo il Paraflu.

    Grazie Andrea lo cerco....tu ogni quanto ripeti questa operazione per un buon mantenimento?
    va bene su tutti i tipi di gomma??? anche gomme con tessuto??
    ciao
    Perk

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    239

    Re: come si mantiene la gomma??

    Ciao auuper,
    io mi sono trovato bene con il silicone in versione spray. Forma uno strato superficiale impermeabile che preserva attacchi di agenti ossidanti esterni. Il trattamento l`ho ripeto circa una volta l`anno. Va bene su tutte le gomme tranne quelle siliconiche.

    Cerco molle ed elevatori per caricatore Fiat Revelli 14

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: come si mantiene la gomma??

    Citazione Originariamente Scritto da auuper
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Col talco non profumato, che si trova in farmacia, ho sino ad ora avuto buoni risultati, avendo cura, questo e' indispensabile, di tenere l'oggetto gommato lontanissimo da fonti di calore. PaoloM
    Aggiungo qualcosa a quanto detto da Paolo, non fatevi fregare in quanto il talco è una cosa ed il borotalco, magari non profumato, è un'altra.
    Il glicole esilenico è un liquido che si può trovare nei negozi di prodotti chimici. Ne esistono tre tipi, propilenico, etilenico ed esilenico.
    Quello che serve a voi è l'esilenico. Occhio perchè se chiedete glicole e basta vi danno il propilenico. Comprandolo a litro vi peleranno, ma comunque non vi dovrebbero chiedere più di 10 € se sono cari. Occhio che non vi diano quello puro al 99,99 per analisi perchè quello si che è caro.
    Non è un prodotto tossico ma comunque non è da bere e dopo averlo usato lavatevi le mani. mettetene poco e spennellatelo dove serve. dopo una mezz'ora tamponate l'eccesso. Essendo perfettamente idrosolubile potete anche lavare con acqua.
    E' tra la varie cose il componente pricipale del liquido antigelo tipo il Paraflu.

    Grazie Andrea lo cerco....tu ogni quanto ripeti questa operazione per un buon mantenimento?
    va bene su tutti i tipi di gomma??? anche gomme con tessuto??
    ciao
    Perk
    Io purtroppo non ho più nulla da preservare ma per intenderci è un prodotto adatto anche a ridare vita alle cinghie in gomma delle macchine. Per quando fischiano perchè si sono seccate. Fa "rinvenire" la gomma e non danneggia il tessuto. Al massimo lo "unge" un poco anche se non è un olio, ma essendo idrosolubile si può lavare.
    Però se la gomma è completamente andata c'è poco da fare, mentre se è solo indurita la riporta "quasi" allo stato originale.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    1
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58 Visualizza Messaggio
    Io personalmente usavo il Glicole esilenico che ha la proprietà* di fare "rinvenire" parzialmente la gomma naturale.
    Attenzione però che non può fare miracoli. Se il facciale delle maschere italiane comincia a screpolarsi e sotto la gomma è appiccicosa non c'è più nulla da fare. Ne ho buttate via due così anche se dicono che io sia il "chimico".
    Il problema è un altro e cioè che gli additivi antinvecchiamento mischiati alla gomma non ce la fanno più. Questi oggetti erano fatti per durare 10/20/30 anni ed adesso ne hanno 70. Le raccomandazioni sono poche, niente luce, niente sole o temperature alte e niente solventi di nessun tipo nelle vicinanze. Attenzione che i solventi sono in posti che nessuno immagina. le mie sono morte dopo che le ho messe al chiuso in un mobile nuovo. L'odore di nuovo (vagamente aromatico) è quello dei vari solventi che lentamente evaporano.
    Nulla di nocivo per noi ma la gomma è delicata. Le mie le ho trovate parzialmente sciolte dopo che non le guardavo da 3/4 mesi.


    Ma sei certo che si tratta di glicole esilenico ? o intendi etilenico, il primo è introvabile !!!!!!

    Se dovesse essere il glicole esilenico potresti gentilmente dirmi dove posso trovarlo su internet ?

    Grazie in anticipo

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Citazione Originariamente Scritto da Francesco1975 Visualizza Messaggio
    Ma sei certo che si tratta di glicole esilenico ? o intendi etilenico, il primo è introvabile !!!!!!

    Se dovesse essere il glicole esilenico potresti gentilmente dirmi dove posso trovarlo su internet ?

    Grazie in anticipo
    Ti rispondo io, visto che il post è di qualche anno fa, e ci ho messo 30 secondi a trovare una risposta su Google.
    Digita Glicole Esilenico su Google e il secondo risultato è una ditta di Milano che tratta
    il materiale che cerchi, puoi chiedere a loro dove si trova e come procurartelo.
    Spero di esseti stato utile.
    Saluti
    PaoloZ

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato