Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Commento su rirposte

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Commento su rirposte

    Ciao a tutti voi appassionati di aereonautica militare, ho visionato con interesse i vostri post, sono veramente approfonditi e belli e fanno parte di una storia che non bisogna mettere in secondo piano anzi il contrario ,a Sanremo dove abito c'è un monumento per loro che presto vi posterò ,mi dispiace che per l'importanza dell'argomento le risposte siano così poche.Ciao Gabriele.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Avio se ti riferisci ai pochi interventi in questo settore dedicato alla Regia Aeronautica, penso dipenda dalla scarsità* di reperti e testimonianze da postare, per quanto riguarda i velivoli della Regia forse se ne discute di più nella stanza del modellismo prendendo spunto dai modellini presentati.
    Io cerco sempre nei mercatini qualche cosa in merito, ma non trovo mai nulla e non ho visto niente di interessante nemmeno al Miliferrara.
    C[ciao2]omunque posterò prossimamente su questa stanza alcune delle cose che possiedo relative alla Regia.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643
    Ciao io ho cominciato a 14 anni a montare e pitturare modellini di aerei ,mi ricordo che compravo all'inizio quelli dell'Airficx i più economici a 350 lire ed i pezzi erano nelle buste di plastica,a 600 lire c'erano i modelli un pochino più grandi tipo Me 110 ecc,poi andando avanti arrivavi sino alla Super fortezza quella che ha lanciato la bomba atomica,andavo dal negozio di modellismo e guardavo quel catalogo "Airfix" assieme ad i miei amici anch'essi appassionati ed ogni settimana costruivamo un modello nuovo facendo a gara fra di noi a chi lo avesse fatto meglio , nel frattempo,(circa 10 anni) ho fatto di tutto Italaeri marche giapponesi ecc ecc,compreso carri Armati,tutto il possibile ed immaginabile ero diventato veramente bravo,alcuni modelli li ho fatti più volte,poi per varie situazioni é finito tutto,ma credimi il catalogo del'Airfix l'ho ho fatto tutto,quasi quello Italaeri e Altri naturalmente approfondendo tramite riviste libbri encilopedie ecc .Ora penso a quei tempi con nostalgia,non voglio annoiarvi ma quello che mi piaceva molto era finito il modellino sia di aereo di carro ed altro renderlo il più possibile vero cercando con vari metodi di farlo diventare il più possibile come l'originale.Credo di essermi dilungato appena posso vi posto il monumento di Sanremo su gli eroi dell'aviazione del posto.Ciao Gabriele:
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Citazione Originariamente Scritto da avio

    Ciao io ho cominciato a 14 anni a montare e pitturare modellini di aerei ,mi ricordo che compravo all'inizio quelli dell'Airficx i più economici a 350 lire ed i pezzi erano nelle buste di plastica,a 600 lire c'erano i modelli un pochino più grandi tipo Me 110 ecc
    Ciao, mi hai fatto tornare indietro di molti anni.....anche io come te assemblavo i modellini economici anzi, poichè nella mia cittadina non vi erano negozi di modellismo, con il treno andavo a Genova oppure ad Alessandria dove potevo trovare quelli che cercavo, tipo Fiat CR 42, Savoia Marchetti SM 79 ecc.......che bei tempi....ricordo che non ero mai riuscito a trovare la scatola del macchi 200.....qualche giorno lo compro e lo faccio così mi tolgo la soddisfazione. Un saluto alla splendida Sanremo dove ho vissuto e lavorato per un breve ma intenso periodo. Cordialità*. Carcano

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da avio

    Ciao a tutti voi appassionati di aereonautica militare, ho visionato con interesse i vostri post, sono veramente approfonditi e belli e fanno parte di una storia che non bisogna mettere in secondo piano anzi il contrario ,a Sanremo dove abito c'è un monumento per loro che presto vi posterò ,mi dispiace che per l'importanza dell'argomento le risposte siano così poche.Ciao Gabriele.
    Grazie a carcano rivedo questo topic.
    Anch'io come voi ho cominciato con modellini super economici e ho passato più o meno le vostre esperienze, prendo l'occasione per chiedervi, se avete ancora qualche modellino, abbiamo una stanza ad essi dedicati.
    E' vero quanto detto da peo abbiamo parlato di aerei nella stanza sopra indicata ma questo non impedisce l'aprire uno o più topic sull'Aereonautica militare.
    Orsù avio se hai a cuore uno o più modelli prova a postare,sono certo che chi potrà* avrà* modo di integrare, ma forse non ce ne sarà* bisogno da come dici possiedi a riguardo libri, bene ci potrai raccontare un pò di cose se lo vorrai.
    [ciao2]
    luciano

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    36

    Re: Commento su rirposte

    ahahah io ne ho tenuti ancora molti dei miei modellini...

    quante volte ho sognato di sedermi in uno di quei cockpit....
    AT-TENTI

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Commento su rirposte

    Salve a tutti,
    a mio parere la "stanza" dedicata alla Regia Aeronautica è poco e mal sfruttata..
    poco per ovvie ragioni: il collezionismo di materiale aeronautico per molti motivi (difficile reperibilità* del materiale, altissimi costi dello stesso ecc) è sempre stato una "nicchia" nonostante l'altissimo numero di appassionati e la disponibilità* pressochè sterminata di memorialistica, dalla storia di GU Aeree a quella del singolo pilota od aeroplano..
    Questo fatto può essere spiegato in vari modi: da un lato il modellismo, come si è indicato, ha finito per divenire una sorta di collezionismo parallelo, assorbendo la maggior parte degli appassionati (chi non ha costruito un modellino studiandosi la storia del velivolo?). In seguito anche il collezionismo si è evoluto, come ogni disciplina, raggiungendo alle volte estremi esasperati di tecnicismo, perdendo di vista alle volte il punto di partenza.. A titolo d'esempio la storia delle navi viene trattata in Regia Marina dal momento che il modellismo navale è visto come una cosa a parte (ed è anche meno sviluppato).
    Un altro motivo credo sia la dispersività* degli argomenti trattati: un elmetto aeronautica non viene trattato in Regia Aeronautica ma in elmetti, così come copricapo ecc se per il Regio Esercito e la Milizia questo non influisce.. Che dire poi dei resti di Aeroporti e basi aeronautiche o fotografie? Ovviamente sono trattati in "Fortificazioni" e "Materiale Cartaceo".. dunque in questa stanza, per forze di cose più "piccina", si nota eccome la "dispersività*"..
    Ecco perchè, credo, avio abbia notato la "mancanza di risposte"..

    Un caro saluto
    :P :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato