Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: confettino da mille kg..

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    876

    confettino da mille kg..

    Ieri ho sentito di sfuggita al tg5 di un ordigno disattivato dalle parti di Urbino che ha paralizzato l'autostrada e le frazioni vicine....Qualcuno ha informazioni in merito?Saluti lukino

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296

    Re: confettino da mille kg..

    si ho sentito anch'io. mi pre fosse da 500libbre
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991

    Re: confettino da mille kg..

    e'stato ad orvieto e precisamente ad Allerona.tempo fa' su ebbau c'erano una serie di foto perprio del ponte del bombardamento a cui si riferisce il ritrovamento con i genieri tedeschi che lo ricostruivano anche se poi fu' di nuovo buttato giu'.non le presi perche' erano troppo piccole 6x9

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: confettino da mille kg..

    Mezza Italia bloccata per tre bombe d'aereo.. A Orvieto chiusa per ore l'A1 e la ferrovia

    La Repubblica 24 gennaio 2010
    ORVIETO (Terni) - Le bombe d'aereo inesplose creano ancora problemi, per fortuna soltanto di viabilità*. A distanza di più 60 anni dall'ultima guerra gli artificieri del Genio ne fanno brillare 5.000 circa ogni anno. Oggi, per alcune ore, è stata praticamente bloccata mezza Italia. Per quella fatta brillare ad Orvieto sono state chiuse per tre ore l'A1 e la ferrovia lenta, nelle Marche è rimasta interrotta più di un'ora la A14, a Rovereto, nel Trentino, si sono fermati i treni fino al pomeriggio.
    Alle 13,43, in una cava ad Allerona, in provincia di Terni, gli artificieri del sesto Reggimento Genio Pionieri di Roma hanno fatto brillare la bomba d'aereo da 1.000 libbre rinvenuta nei giorni scorsi sul greto del Paglia, proprio a ridosso dell'A1 e della ferrovia. Le operazioni di rimozione, disinnesco e brillamento dell'ordigno (con 250 chili di esplosivo ad alto potenziale), hanno coinvolto una novantina di persone e sono cominciate dalle 7 di stamani, quando sono state evacuate una cinquantina di residenti entro il perimetro di mezzo chilometro dall'ordigno. Per oltre tre ore, dalle 7,30 alle 11, sull'A1 da Orte in direzione nord e da Valdichiana in direzione nord il traffico è stato interrotto. Stessa sorte per i treni della ferrovia lenta, negli stessi orari.
    "La bomba aveva entrambe le spolette attive - ha detto il comandante del nucleo artificieri, il colonnello Eugenio Martis - quella posteriore era messa male e quella anteriore, attiva e più deformata, ha dato maggiori preoccupazioni. La prima è stata estratta in venti minuti, la seconda ha richiesto circa due ore". Trasportata nella cava, è stata fatta esplodere in un cubo di 6 metri sotto terra, con intorno balle di fieno per assorbire le schegge. Il cratere intorno alla bomba ha permesso di attutire l'onda d'urto dell'esplosione: in questo modo si è evitato d'interrompere la linea ferroviaria dell'alta velocità*.
    Meno tempo hanno richiesto le operazioni di rimozione della bomba d'aereo trovata a Roncosambaccio, nel territorio di Fano nelle Marche. La A14, infatti, è stata chiusa nel tratto Pesaro-Fano soltanto dalle 8,45 alle 10. La bomba d'aereo era riaffiorata durante i lavori per la terza corsia dall'autostrada.
    A Rovereto, nel Trentino, si è concluso nel pomeriggio il disinnesco di una bomba aerea da 500 libbre, rinvenuta nei giorni scorsi durante lavori di bonifica in una zona destinata a ospitare degli impianti sportivi. Le operazioni di sgombero hanno coinvolto oltre 1.500 residenti. La bomba è stata prima disinnescata e poi trasportata in una cava dove è stata fatta brillare dagli artificieri dell'esercito. Durante i lavori di bonifica la linea ferroviaria del Brennero è rimasta chiusa tra Ala e Rovereto.
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    876

    Re: confettino da mille kg..

    Grazie ragazzi,Viper4 molto esaudiente! Saluti Lukino

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •