Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: Conservazione razioni ..quale metodo?

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,450

    Re: Conservazione razioni ..quale metodo?

    Citazione Originariamente Scritto da Nitro90
    Citazione Originariamente Scritto da CHri
    Ciao,sé puoi potresti postare qualche foto delle tue razioni WWII? Sarei curioso di vederle!
    Citazione Originariamente Scritto da Hans 98
    Citazione Originariamente Scritto da CHri
    Ciao,sé puoi potresti postare qualche foto delle tue razioni WWII? Sarei curioso di vederle!
    le trovi tutte sul sito!! http://www.usarmy1944.com/razioni/ Non ho molte razioni ricercate, solo una cioccolata e 2 gomme da masticare
    In effetti la cioccolata da quando la presi circa 1 anno fa, un po è peggiorata ora le ho tolto la pellicola trasparente come ho già detto e vediamo se si deteriora ulteriormente...
    Ciao, ho dato un occhiata al sito! Davvero molto molto bello ed interessante!!

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,606
    riporto ancora alla luce questo topic, nulla da fare la cioccolata continua a rovinarsi!!Anche se lo lasciata all'aria aperta, senza pellicola.
    Se la tenessi in freezer per qualche giorno?

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di AndreaBG
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    255
    Probabilmente esiste qualche intervento chimico che fossilizza questi oggetti deperibili, ricordo al museo della guerra di Rovereto delle gallette lasciate in esposizione a contatto con la luce del sole, per quanto si può vedere da dietro un vetro apparivano "fossilizzate" ma non so come abbiano fatto....

  4. #14
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,833
    Citazione Originariamente Scritto da Nitro90 Visualizza Messaggio
    riporto ancora alla luce questo topic, nulla da fare la cioccolata continua a rovinarsi!!Anche se lo lasciata all'aria aperta, senza pellicola.
    Se la tenessi in freezer per qualche giorno?
    Metterla in freezer secondo me non serve a nulla. Prima o poi dovrai toglierla e il continuo cambio di temperatura e umidita' non puo' far altro che peggiorare le cose.
    Le cose secche si conservano molto di piu' di quelle umide, quindi dovrebbero essere sigillate solo se e' stata' tolta la maggior parte dell'umidita'.
    Per la cioccolata si potrebbe tentare con il sottovuoto, e' l'ossigeno che fa deperire gli elementi.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  5. #15
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,039
    Assolutamente evita il freezer. Troppo freddo ed umido.
    Il cioccolato va tenuto ad una temperatura compresa fra i 10 ed i 15° ed un'umidità compresa fra il 20 ed il 40%.
    A temperature superiori deperiscono i grassi animali ed il burro di cacao, ad umidità superiori gli zuccheri vengono portati in superficie fiorendo.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,606
    Citazione Originariamente Scritto da maxtsn Visualizza Messaggio
    Assolutamente evita il freezer. Troppo freddo ed umido.
    Il cioccolato va tenuto ad una temperatura compresa fra i 10 ed i 15° ed un'umidità compresa fra il 20 ed il 40%.
    A temperature superiori deperiscono i grassi animali ed il burro di cacao, ad umidità superiori gli zuccheri vengono portati in superficie fiorendo.
    allora è destinata a marcire... però il sottovuoto è interessante

  7. #17
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,039
    Citazione Originariamente Scritto da Nitro90 Visualizza Messaggio
    allora è destinata a marcire... però il sottovuoto è interessante
    Indubbiamente il sottovuoto unito ad una temperatura controllata può dare una mano in quanto l'azione devastatrice è data, quasi sicuramente, da microorganismi aerobi (siano essi funghi o batteri).
    Rimuovendo l'ossigeno e creando quindi un ambiente anaerobio, tali microorganismi moriranno.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,606
    ho trovato la macchinetta per il sottovuoto, da una amica di mia madre, ma ha dei sacchetti troppo spessi!!! Qualcuno ha questa macchinetta, se si sa se ci sono anche sacchetti più soft? grazie
    Ma le bustine tipo quelle ermetiche non potrebbero andare bene?

  9. #19
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,039
    I sacchetti, in genere, hanno un lato a righe ed un lato trasparente e sono di spessore abbastanza alto (devono resistere al vuoto).
    Le bustine ermetiche non risolverebbero il problema in quanto una parte di ossigeno rimarrebbe all'interno "alimentando" i microorganismi.
    Una prova potrebbe essere quella di utilizzare le bustine ermetiche sostituendo l'aria presente con anidride carbonica (che alimenta un ristretto numero di microorganismi).
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  10. #20
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,833
    Citazione Originariamente Scritto da maxtsn Visualizza Messaggio
    I sacchetti, in genere, hanno un lato a righe ed un lato trasparente e sono di spessore abbastanza alto (devono resistere al vuoto).
    Le bustine ermetiche non risolverebbero il problema in quanto una parte di ossigeno rimarrebbe all'interno "alimentando" i microorganismi.
    Una prova potrebbe essere quella di utilizzare le bustine ermetiche sostituendo l'aria presente con anidride carbonica (che alimenta un ristretto numero di microorganismi).
    oppure se hai qualche amico gommista potresti farti riempire i sacchetti di azoto in modo che non ci sia ossigeno.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato