Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 48 di 48

Discussione: Contenitore spalleggiabile da prima linea per cibi liquidi

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    mi sà* tanto che per Novegro non sarà* pronto, anche portandolo a sabbiare oggi ci vorrà* comunque qualche giorno perchè eseguano il lavoro, (non sono lì ad aspettare me), e poi bisognerà* pulirlo, dargli il basico e li partono almeno altri due/tre giorni perchè asciughi e poi la verniciatura finale e sotto altri tre/quattro giorni perchè asciughi completamente, poi io sono un perfezionista e dò almeno due mani di vernice per esser sicuro che ogni punto della superficie non rimanga scoperto.
    la certezza è una sola, per adesso l'idea di riutilizzarlo nella sua funzione è accantonata, il contenitore interno e rovinato e rimetterlo in sesto porterebbe via troppo tempo e un gran dispendio di denaro, per ora lo terrò a fondo scenico e continuerò a girare per fiere e siti cercandone un sostituto in condizioni migliori.
    La guarnizione l'ho recuperata, è un pò secca però è normale dopo sessant'anni e dovrò anche pulirla da quei residui di vernice che qualche sciagurato c'ha passato sopra riverniciando il contenitore interno.
    Beh, che fosse un oggetto "made in Heer" non avevo dubbi, (non speravo minimamente di aver trovato un oggetto SS), ma è quel piccolo 42 che mi punzecchia un attimo, io che sono un fanatico del 39/41 , ma va beh, non si può avere sempre tutto dalla vita.
    Ultime notizie: gli spallacci dopo il mio trattamento sono tornati belli morbidi e flessibili anche se dopo qualche giorno si sono leggermente irrigiditi ma quello è dato dal fatto che bisognerebbe tenerli sotto costante ingrassamento almeno per qualche tempo e io non ho molto tempo e molta voglia di fare quest'operazione [innocent].

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  2. #42
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,748

    Contenitore spalleggiabile da prima linea per cibi liquidi

    Usato sia da tedeschi che da italiani in periodo RSI.In genere era usato per trasportare minestre, caffè e the. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #43
    Utente registrato L'avatar di Roberto C.
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    73
    Sicuramente, ma già utilizzato ampiamente dai tedeschi da prima, il contenitore si chiama Essenbehälter e i soldati portatori del medesimo furono denominati Essenträger.
    Un bel pezzo riporta marcature ?

  4. #44
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    5,752
    Bel pezzo, Paolone!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #45
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,748
    Purtroppo non ho la possibilita' di vedere se e' marcato, ma credo di si e dovrebbe eserci una serie di marchi sul tappo.PaoloM

  6. #46
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    834
    cerchiamo di utilizzare termini tecnici esatti... la vernice che ti serve NON è un plastificante (che non è idoneo per alimenti) ma un VETRIFICANTE e cioè un prodotto simil eposidico utilizzato dai costruttori di botti e contenitori alimentari sia in cemento che vetroresina che ottura anche microfori. Probabilmente, se persisti nel volerlo usare al 100% , ti potrebbe aiutare un artigiano e rifarlo o in inox (o in Fe e poi stagnarlo...) se poi la minestra non la lasci oltre le 3-4 ore va bene anche in Al.
    p.s. NON è vero che per prendersi l'abestosi serva una lunga esposizione, basta UNA sola fibra di amianto a provocarla anche dopo 20anni.... è quindi una questione di sfortuna... certo più ci stai e più aumenti le probabilità ma COMUNQUE basta UNA sola fibra!!!!

  7. #47
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,748
    Ti riferisci alla vecchia discussione di Die Nadel, naturalmente. PaoloM

  8. #48
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,748
    .
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato