Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 56

Discussione: Corazza farina

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Ciao a tutti,
    scusate la mia intrusione in questo bellissimo settore, devo complimentarmi con Marco per il fantastico acchiappo!!!
    Stupendo!!!!
    un saluto,
    Max

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Macchè intrusione, è un vero piacere
    Max vederti in queste stanze.
    Grazie!! [][]
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    <font color="green">Da "UN ANNO SULL'ALTIPIANO" di Emilio Lussu</font id="green">


    <font color="blue">"Il comandante della divisione volle dirigere personalmente i preparativi dell'azione. Fin dalle prime ore del giorno, egli era in linea, nelle trincee (...). Una corvée portò in trincea diciotto <font color="red">corazze "Farina</font id="red">" (...). Queste differivano dalla corazza del (...) maggiore, la quale, a scaglie di pesce, leggera, copriva solo il torso e l'addome. Le corazze "Farina" erano armature spesse, in due o tre pezzi, che cingevano il collo, gli omeri, e coprivano il corpo quasi sino alle ginocchia. Non dovevano pesare meno di cinquanta chili. Ad ogni corazza corrispondeva un elmo, anch'esso a grande spessore. Il generale era ritto, di fronte alle corazze (...) Ora parlava, scientifico: 'Queste sono le famose corazze "Farina"' (...) spiegava il generale 'che solo pochi conoscono. Sono specialmente celebri perché consentono, in pieno giorno, azioni di una audacia estrema. Peccato che siano così poche! In tutto il corpo d'armata non ve ne sono che diciotto. E sono nostre! Nostre!' (...)
    Un soldato commentò a bassa voce: 'Io preferirei una borraccia di buon cognac'.
    'A noi soli' continuava il generale 'è stato concesso il privilegio di averle. Il nemico può avere fucili, mitragliatrici, cannoni: con le corazze "Farina" si passa dappertutto'.
    "Dappertutto per modo di dire" osservò il Colonnello, che in quel giorno era in vena di eroismo. "Io ho conosciuto le corazze Farina e non ne ho conservato un buon ricordo. Ma forse queste sono migliori. il Generale rispose:" Gli Austriaci hanno fatto spese enormi per carpirci il segreto. Ma non ci sono riusciti. Il Capitano del Genio che è stato fucilato a Bologna pare si fosse venduto al nemico per queste corazze. Ma è stato fucilato a tempo.
    (...) Il reparto dei guastatori era stato preparato dal giorno prima e attendeva d'essere impiegato. Erano volontari del reparto zappatori, comandati da un sergente, anch'egli volontario. In pochi minuti furono in trincea, ciascuno con un paio di pinze. Essi indossarono le corazze (...). Lo stesso generale si avvicinò a loro ed aiutò ad allacciare qualche fibbia. 'Sembrano guerrieri medioevali' osservò il generale. I volontari non sorridevano. (...) Gli altri soldati, dalla trincea, li guardavano con diffidenza. Accanto al cannone praticammo un'altra breccia, nella trincea. Il sergente volontario salutò il generale. Questi rispose solenne, dritto sull'attenti, la mano rigidamente tesa all'elmetto. Il sergente uscì per primo; seguirono gli altri, lenti per il carico d'acciaio, sicuri di sé, ma curvi fino a terra, perché l'elmetto copriva la testa, le tempie e la nuca, ma non la faccia. Il generale rimase sull'attenti finché non uscì l'ultimo volontario, e disse al colonnello, grave: 'I romani vinsero per le corazze'.
    Una mitragliatrice austriaca, da destra, tirò d'infilata. Immediatamente, un'altra, a sinistra, aprì il fuoco. I volti (dei soldati in trincea) si deformarono in una contrazione di dolore. Essi capivano di che si trattava. 'Avanti!' gridò il sergente ai guastatori. Uno dopo l'altro, i guastatori corazzati caddero tutti. Nessuno arrivò ai reticolati nemici. 'Avan...' ripeteva la voce del sergente rimasto ferito di fronte ai reticolati. Il Generale taceva. I soldati del Battaglione si guardavano terrorizzati. Che cosa, ora, sarebbe avvenuto di loro? Il Colonnello si avvicinò al Generale e chiese:" Alle 9.00 dobbiamo attaccare egualmente?" "Certamente!" rispose il Generale."Alle 9.00 precise la mia Divisione attacca su tutto il fronte."
    Il Capitano mi prese per il Braccio e mi disse:"Adesso tocca a noi!"
    Staccò la boraccia e credo che la bevve tutta."
    (...)Durante l'attacco caddi e urtai contro il sergente dei Guastatori caduto.
    Egli era rovesciato su un fianco, cinto della corazza, l'elmetto Farina
    forato da parte a parte. Era stato colpito alla testa, mentre incitava
    i suoi compagni, e ripeteva il grido che gli era stato troncato, con una
    cantilena pietosa: "Avan...Avan...". Attorno giacevano tre guastatori
    con le corazze squarciate.</font id="blue">
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Marco, esattamente questo è il passaggio della grandiosa testimonianza lasciataci da E. Lussu a proposito delle corazze farina. E non è un romanzo, è la verità* a cui si ispirò nel 1970 il bravo regista Rosi nel suo coraggioso film "Uomini contro".
    Dico coraggioso perchè fu il primo, il precursore delle interpretazioni cinematografiche che ci facevano vedere la guerra esattamente per quello che era stata, senza patriotismi e scene gogliardiche eroiche a cui fino ad allora ci avevano abituati i film americani (c.d. americanate).
    Ricordo che fece grande colpo nell'opinione pubblica e se ne parlò anche a scuola per molto tempo.
    Saluti eroici []
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Caro Walzi, leggere Lussu per me è come sentire i racconti
    del Capitano......quanto dolore....
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Visto che ti piace il genere della guerra vissuta, per contraltare ti consiglio di leggerti anche "Tappe della Disfatta" di Fritz Weber - Mursia Editore.
    Grandissima testimonianza umana di tutta la guerra vista dalla parte austriaca.
    Da non perdere
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Ho finito ieri il tugnin
    ROBERT SKORPIL / PASUBIO 1916-1918 / Mursia

    molto, molto bello

    domani compro il tuo []
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Si Marco vale tutti i pochi soldi chiesti. Credo che adesso in sovracopertina lo abbiano sopratitolato "La fine di un esercito - Tappe della disfatta".
    Sarà* alla 50° ristampa.
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    17

    Ricostruzione di una corazza Farina

    Salve Amici,
    sò benissimo che quello che stò per chiedervi ha del terribbile!!![panic3]

    E sò benissimo che a molti di Voi si rizzerranno i capelli![II]

    Ma la mia richiesta è questa:

    [ff]<font color="navy">VORREI RICOSTRUIRE UNA CORAZZA FARINA COMPLETA DEL SUO ELMO!!!</font id="navy">![ff]

    Ma purtroppo mi manca un disegno o un progetto con indicate tutte le misura da seguire!!!!

    <font color="orange"><font size="6">QUALCUNO DI VOI RIESCE A FORNIRMI UN INDICATIVO DEL MATERIALE E DELLE DIMENSIONI DA SEGUIRE???</font id="size6"></font id="orange">[)][)][)][)][)][)]
    Erwin - The desert Fox
    (se hai qualche ferro vecchio della WW1 di cui ti vuoi liberare: chiamami!!!)

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    691
    [II][II][II][II][II][II][panic3][panic3][panic3][panic3][signal][signal][signal]

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato