Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Corazzetta dei Dragoni austriaci

  1. #21
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Localitā
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: corazzetta dragoni restaurata

    Amici miei....la ruggine non la ferma neanche il Tyger....

    Anche i prodotti trattati con Ossalico, pur reggendo molto a lungo, dopo un po' la ripresentano e necessitano di nuovo trattamento.

    I prodotti spazzolati e trattati con vernice, purtroppo, s'intaccano dall'interno, nel senso che da fuori sembrerebbero ok, mentre e' dentro che la ruggine opera.

    Non ho idea sul come preservarli, ma se non hanno colore o fregi, come in questo caso, direi meglio spazzola di ferro e lievissimo passaggio di antiruggine....

    ho bicchieri vari cosi' trattati ancora come appena presi...


    Ch

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    154

    Re: corazzetta dragoni restaurata

    Salve Marpo e Churchill, dopo la spazzolata e prima di verniciare passo sempre gli oggetti con l'"ANTOX" un ottimo prodotto che converte la ruggine e la blocca. Ho parecchi oggetti cosė trattati giā da diversi anni e non ho avuto mai sorprese eclatanti. Saluti, Paolo.

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    323

    Re: corazzetta dragoni restaurata

    un suggerimento
    io lho provato su un pezzo di vecchia bicicletta ed est ok trascorsi piu anni
    dopo il remox o ossalico o cio' che si vuole provate con piu ' lavaggi con semplice detersivo liquido per i piatti -anche se sa di limone o fragola - vi garantisco che l'azione dell'acido viene bloccata e a quanto pare anche il rifiorire della ruggine, ovviamente se si usa una volta ben asciutto un trasparente
    per i pezzi di scavo un collezionista di Gorizia mi ha consigliato un trasparente marino opaco
    saluti a tutti
    ah dimenticavo

    ----------------------

    ...i vecchi soldati muoiono solo quando vengono dimenticati...............

  4. #24
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Localitā
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    L'altro tipo di corazzetta a base lineare, molto rara probabilmente ungherese per l'elmo sperimentale illustrato a fianco:
    PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Localitā
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Una corazzetta da scavo... da infarto secco... complimenti...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  6. #26
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Localitā
    GENOVA
    Messaggi
    5,801
    Concordo con kp!!!!

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  7. #27
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Localitā
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    Un'altra corazzetta 'lineare' forse piu' rara delle prime illustrate:

    images.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #28
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Localitā
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    dal web
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato