Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Cosa non toccare

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Rapallo [Ge]
    Messaggi
    666

    Cosa non toccare

    Girando per il forum mi sono imbattuto in una discussione la quale mi ha fato riflettere e ho pensato che in questo topic si potessero racchiudere le immagini e le descrizioni di tutti quegli oggetti con i quali un recuperante può imbattersi e che sarebbe meglio non toccare per nessun motivo, in particolare quegli oggetti la cui forma può non destare sospetti e può trarre in inganno chi non è esperto o è alle prime armi...
    (Ad esempio alcuni tipi di bomba o mine dale forme più varie)
    Io non ho foto a riguardo, ma spero che questa iniziativa sia presa in forte considerazione.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: Cosa non toccare

    dato che l'ultimo avviso l'ho dato io che non me ne intendo approvo , spiegateci cosa non toccare grazie

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    26

    Re: Cosa non toccare

    se non sei sicuro non toccare nulla , guada , studia e classifica , poi ci lavori . è banale , ma è l'essenziale

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: Cosa non toccare

    dificilmente nè avrò l'occasione ma nel caso penso che il tuo sia il consiglio migliore ciao

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Cosa non toccare

    Creare un "catalogo" del non toccabile richiederebbe un lavoro immenso... al pari dei cataloghi italiani per la classificazione delle armi!

    Direi che "l'uso avanzato del cervello" durante l'attività* del recupero (ma non guasta in nessun campo....) suggerirebbe di toccare solo ciò che si riconosce come palesemente inoffensivo...
    Quindi escludendo gli ordigni facilmente riconoscibili per la forma e gli oggetti da sparo e taglio rimangono come potenziali pericoli tutti quei manufatti che teoricamente potrebbero avere al loro interno una camera contenente esplosivo (schegge e frammenti minuti non hanno tali caratteristiche...).

    Un esempio potrebbe essere una carica da demolizione rinvenuta tempo fà* sulla Linea Gotica (se non sbaglio) e somigliante ad un grosso dado con un foro al centro di una faccia. Usare prudenza e "testa" è la migliore tecnica che esista in questo campo...

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Cosa non toccare

    Sottoscrivo in pieno quello che ha detto Centerfire e aggiungo le modalità* e le regole regole cui mi attengo durante le spazzolate.

    1) Quando scavi vai delicato con gli attrezzi, aiutati con un MD di quelli che usano gli elettricisti per determinare dimensioni e profondità* del segnale.

    2) Finisci il lavoro di scavo con la punta di un coltello o un giravite robusto, attrezzi utili anche per sondare il terreno; il sondaggio si fà* infilando delicatamente la punta nel terreno con inclinazioni inferiori ai 30°.

    3) Se trovi qualcosa che non conosci, ricopri e ripristina l'aspetto del terreno, marca il punto in maniera non evidente al resto del mondo e avvisa le FF.OO: meglio avvertirle una volta di più che una di meno.

    4) Se trovi qualcosa di cui dubiti, vedi il punto 3.

    5) Se trovi qualcosa che riconosci per pericoloso, vedi il punto 3.

    6) Se trovi qualcosa che riconosci SICURAMENTE per inerte, scava bene intorno fino a liberarla (con calma, vedi punti 1 e 2), tirala sù senza forzare ma sempre con cautela: potrebbe essere la punta dell'iceberg.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato