Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Cosa vedere a Roma?

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    Ciao Klaus, ho aperto la tua scheda per giustificare il tuo splendido equilibrio, per quanto mi riguarda e solo per quello ho dovuto solo ricordare gli ultimi re Italiani ai quali io e solo io insieme a pochi nostalgici siamo legati. Ma questa fu altra storia.

    Concordo sugli splendori del bel monumento nelle varie epoche e me ne rallegro, la sua visione ancora mi incanta, mi metto al centro del
    tempio e giro su me stesso fino ad ubriacarmi dei vari livelli di architettuta armonicamente diversi nei vari livelli e viaggio di fantasia. Nonostante sia anch'esso stato fatto oggetto di spoliazioni, continua ad essere a parere mio il più bel monumento di Roma antica. E pur vero che quod non fecit berberis fecit Barberinis, ma è pur sempre un omaggio alla cultara italiana nonostante le destinazioni d'uso avute nel tempo, come mai potranno utilizzarlo in futuro?

    Per Via rasella........................................... .....

    Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #22
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    ti quoto Klaus!

    e da quello che scrivi immagino la tua età*!
    gli "eccessi" si lascino ai giovani finchè non avranno modo di crescere e riconsiderare!

    ciao
    digjo
    Grazie, digjo...
    Ho trentasei anni...
    Sai... più che altro... uno dei fratelli di mia nonna era destinato alle Fosse Ardeatine...
    Fu rastrellato in Piazza del Popolo, poco dopo l'attentato, come "sospetto"...
    Aveva appena preso in affitto una casa per mia nonna, che veniva via da Albano, dove si era rifugiata, illudendosi che fosse più sicura di Roma...
    Chi conosce Roma sa quali sono le distanze tra Piazza del Popolo e via Rasella e, che quindi, naturalmente, nelle prime ore dopo l'attentato, lui e molti altri, rastrellati, non sapevano neppure cosa fosse successo...
    La scampò, ma per il rotto della cuffia...
    E solo per via del noto sopranumero.
    Molti altri, non più o meno innocenti o colpevoli di lui, consapevoli di niente e per niente, sono stati molto meno fortunati...
    Tutta gente che di Ritterkreuz e di divise non sapeva nulla e non avrebbe dovuto e voluto sapere nulla, magari arrestati e detenuti in Via Tasso, per mera violazione delle regole sul coprifuoco, perchè avevano comprato del latte a borsa nera per un neonato o, ancor peggio, solo per via della propria religione...

    Nonostante tutto e nonostante i saccheggi subiti dagli uni e dagli altri, come già* qualche mese prima, qualche mese dopo mia nonna e le sorelle, le stesse scampate al bombardamento alleato di Propaganda Fide, aiutavano gli uni e gli altri a dar fuoco alle proprie divise, a nascondersi e a rivestirsi con gli abiti borghesi di mio nonno e dei miei zii, per mettersi in fuga e salvare la pelle, segno evidente che nessuno è colpevole per la divisa che indossa, ma solo per la coscienza che ha...
    E la coscienza non ha colore, non si sfila via e... non si colleziona...
    Penso che gli italiani, così abituati, da secoli, a vivere in un perenne campo di battaglia, siano maestri nel perdonare e ricostruire, mura e coscienze, in così breve tempo...

  3. #23
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Ciao Klaus, ho aperto la tua scheda per giustificare il tuo splendido equilibrio, per quanto mi riguarda e solo per quello ho dovuto solo ricordare gli ultimi re Italiani ai quali io e solo io insieme a pochi nostalgici siamo legati. Ma questa fu altra storia.

    Concordo sugli splendori del bel monumento nelle varie epoche e me ne rallegro, la sua visione ancora mi incanta, mi metto al centro del
    tempio e giro su me stesso fino ad ubriacarmi dei vari livelli di architettuta armonicamente diversi nei vari livelli e viaggio di fantasia. Nonostante sia anch'esso stato fatto oggetto di spoliazioni, continua ad essere a parere mio il più bel monumento di Roma antica. E pur vero che quod non fecit berberis fecit Barberinis, ma è pur sempre un omaggio alla cultara italiana nonostante le destinazioni d'uso avute nel tempo, come mai potranno utilizzarlo in futuro?

    Per Via rasella........................................... .....

    Ciao Sal
    Sal, lusingatissimo!
    Comunque, se vuoi sapere chi sono, puoi anche solo mandarmi un MP e ci scambiamo quattro chiacchiere.
    Fa sempre piacere, tempo permettendo!
    Credo che l'italianità* di quei giorni sia ben rappresentata da due stupende canzoni di quel "mostro immenso" che è De Andrè: La Guerra di Piero e Il Pescatore...
    "Vedesti un uomo in fondo alla valle che aveva il tuo stesso identico umore, ma la divisa di un altro colore"...
    "Non si guardò neppure intorno ma versò il vino e spezzò il pane per chi diceva ho sete e ho fame"...
    Chi non ha rivisto i suoi, in queste canzoni?

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di sidescanner
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    249
    Attenzione che il museo della motorizzazione dovrebbe essere chiuso per restauri. Gira voce che successivamente verrà* aperto solo su prenotazione...informatevi prima (se vi rispondono al telefono)
    Procura de moderare Barone sa Tirannia...

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....sparagli Piero, sparagli ora e dopo un colpo sparagli ancora....

    e mentre gli usi questa premura l'altro ti vede ed ha paura........

    povero Piero si era lasciato distrarre da un pel giorno di primavera.

    Ciao a presto e perchè no davanti ad un bel bianco con l'amico Djgio
    Sal

    PS quale uomo sei o sono.
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  6. #26
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    ....sparagli Piero, sparagli ora e dopo un colpo sparagli ancora....

    e mentre gli usi questa premura l'altro ti vede ed ha paura........

    povero Piero si era lasciato distrarre da un pel giorno di primavera.

    Ciao a presto e perchè no davanti ad un bel bianco con l'amico Djgio
    Sal

    PS quale uomo sei o sono.

    Già*... perchè no?
    Lo devo proprio dire... sono contento di essere qui, ragazzi!
    Quando c'è il prossimo "Piana delle Orme"?
    Il... "bianco" lo porto io!

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    quando Sal ci verrà* a trovare Klaus sarà* mia cura organizzare..magari anche a "Piana",
    un "petto a petto" serrato e degustante..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  8. #28
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    quando Sal ci verrà* a trovare Klaus sarà* mia cura organizzare..magari anche a "Piana",
    un "petto a petto" serrato e degustante..

    ciao
    digjo
    Daje!! Sotto a chi tocca, regà*! []

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato