Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: cravatte rosse e cravatte azzurre

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    32

    cravatte rosse e cravatte azzurre

    Prendendo spunto dai dubbi emersi in altra discussione, provo a fare un riepilogo delle unità* che hanno portato la cravatta "colorata" (rossa o azzurra) in luogo di quella standard.

    Nel Regio Esercito era prevista la cravatta rossa per le seguenti unità*:
    - Brigata "Re" (1° e 2° Rgt. Fanteria), quale segno del legame storico con Casa Savoia (il rosso è il campo predominante dello stemma sabaudo)
    - Brigata "Alpi" (51° e 52° Fanteria), in omaggio alla tradizione garibaldina (la brigata discendeva direttamente dai Cacciatori delle Alpi di Garibaldi)
    - 3° Rgt. "Savoia Cavalleria", in ricordo del porta-ordini del reggimento che, benchè ferito alla gola, portò a termine la propria missione e morì con il bavero macchiato di sangue (guerra contro la Francia 1706)
    Portavano invece la cravatta azzurra:
    - Brigata "Como" (23°-24° Rgt. Fanteria)
    - Brigata "Lombardia" (73°-74° Rgt. Fanteria)
    A queste due brigate fu concessa la cravatta azzurra per l`eroico comportamento durante la I Guerra Mondiale, da quel che sembra il colore azzurro rappresenterebbe il valore militare.
    Nel 1939, con la costituzione delle divisioni binarie, le cravatte colorate dei reggimenti di fanteria vengono estese all`intera divisione di appartenenza, per cui abbiamo:
    cravatta rossa
    - Divisione Fanteria "Re" (1°-2° Rgt. Fanteria, 23° Rgt. Artiglieria, supporti)
    - Divisione Fanteria "Cacciatori delle Alpi" (51°-52° Rgt. Fanteria, 1° Rgt. Artiglieria, supporti)
    - 3° Rgt. "Savoia Cavalleria"
    cravatta azzurra
    - Divisione Fanteria "Isonzo" (23°-24° Rgt. Fanteria, 14° Rgt. Artiglieria, supporti)
    - Divisione Fanteria "Lombardia" (73°-74° Rgt. Fanteria, 57° Rgt. Artiglieria, supporti)

    Dal dopoguerra fino alla ristrutturazione del 1975, abbiamo la seguente situazione:
    cravatta rossa
    - 2° Rgt. Fanteria Territoriale (erede del 2° Rgt. Fanteria "Re") , ridenominato nel 1947 in 157° Rgt. Fanteria "Liguria" (mantiene la cravatta rossa anche se estranea alle tradizioni del 157°)
    - 52° Rgt. Fanteria "Alpi" CAR, poi 52° Rgt. Fanteria d`Arresto "Alpi"
    - 157° Rgt. Fanteria "Liguria" (vedere quanto sopra circa il 2° Fanteria)
    - 182° Rgt. Fanteria "Garibaldi" poi 182° Rgt. Corazzato "Garibaldi", erede della Divisione Partigiana "Garibaldi" che portava il fazzoletto rosso in omaggio alla tradizione garibaldina
    - 3° Rgt. "Savoia Cavalleria" (per alcuni anni nel dopoguerra aveva portato il nome di "Gorizia Cavalleria" e temporaneamente sostituito la cravatta rossa con filettatura rossa delle mostrine)
    cravatta azzurra
    - 73° Rgt. Fanteria d`arresto "Lombardia"

    In seguito alla ristrutturazione del 1975 e fino ai primi anni 90, che ha comportato allo scioglimento dei vecchi reggimenti ed alla costituzione di battaglioni autonomi, abbiamo questa situazione:
    cravatta rossa
    - 1° Btg. Fanteria "San Giusto", erede del 1° Rgt. Fanteria "Re"
    - 2° Btg. Fanteria "Pordenone", erede del 2° Rgt. Fanteria "Re"
    - 52° Btg. Fanteria "Alpi", erede del 52° Rgt. Fanteria "Alpi"
    - 157° Btg. Fanteria "Liguria", erede del 157° Rgt. Fanteria "Liguria"
    - 11° Btg. Bersaglieri "Caprera", erede del 182° Rgt. Corazzato "Garibaldi"
    - 3° Gr. Sqd. "Savoia Cavalleria", erede del 3° Rgt. "Savoia Cavalleria"
    - 1° Gr. Artiglieria "Cacciatori delle Alpi", erede del 1° Rgt. Artiglieria per Div. F. "Cacciatori delle Alpi"
    cravatta azzurra
    - 23° Btg. Fanteria "Como", erede del 23° Rgt. Fanteria "Como"
    - 73° Btg. Fanteria "Lombardia", erede del 73° Rgt. Fanteria "Lombardia"
    - 74° Btg. Fanteria "Pontida", erede del 74° Rgt. Fanteria "Lombardia"

    Con la ristrutturazione degli anni 90 vengono soppressi numerosi reparti e viene ripristinato il livello reggimentale; non rimane in vita nessun reparto con cravatta azzurra, mentre abbiamo con cravatta rossa:
    - 1° Rgt. Fanteria "San Giusto" (sciolto nel 200
    - 157° Rgt. Fanteria "Liguria" (sciolto nel 2005)
    - 11° Rgt. Bersaglieri (riceve la cravatta rossa inquadrando l`11° Btg. Bers. "Caprera", nonostante essa sia estranea alle tradizioni dell`11° Rgt.)
    - 3° Rgt. "Savoia Cavalleria"

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: cravatte rosse e cravatte azzurre

    Ottimo lavoro, Leo 81!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: cravatte rosse e cravatte azzurre

    Bravissimo Leo,

    bellissima ricerca...

    Aggiungo che la Re e la Alpi ebbero la cravatta rossa con una disposizione del gennaio 1919 mentre la Lombardia la ebbe azzurra con una del febbraio 1920...

    Una disposizione del 1° agosto 1938 estese ai reggimenti della Como, poi Isonzo, quella azzurra...


    Un caro saluto e complimenti !

    Furiere Maggiore :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    32

    Re: cravatte rosse e cravatte azzurre

    Vi ringrazio per i complimenti, troppo buoni!
    Volevo poi fare una precisazione: nei reparti con funzioni di CAR (lo sono stati il 1° San Giusto, il 2° Pordenone, il 23° Como, il 52° Alpi e il 157° Liguria) la cravatta colorata era portata dal solo quadro permanente e non ovviamente dalle reclute che portavano quella standard.
    Con l'occasione vi allego questa bella cartolina:
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Kanton Zug
    Messaggi
    109

    Re: cravatte rosse e cravatte azzurre

    Citazione Originariamente Scritto da LEO 81
    Vi ringrazio per i complimenti, troppo buoni!
    Volevo poi fare una precisazione: nei reparti con funzioni di CAR (lo sono stati il 1° San Giusto, il 2° Pordenone, il 23° Como, il 52° Alpi e il 157° Liguria) la cravatta colorata era portata dal solo quadro permanente e non ovviamente dalle reclute che portavano quella standard.
    Con l'occasione vi allego questa bella cartolina:
    ... precisazione sulla precisazione: quando il 1° S. Giusto negli anni '70/'80 era un'unità* operativa, oltre alle usuali 5 compagnie di linea ne annoverava una ulteriore (la cp. Fanteria Truppe Trieste) con funzioni di CAR per i bisogni dei reparti del Comando Truppe Trieste; alla vestizione i coscritti ricevevano sin dall' inizio chi la cravatta rossa chi quella kaki a seconda della destinazione finale (il btg. risp. il reparto comando CTT ovvero il 14° gr. art. Murge, risp. il plt. trasmissioni).
    "Cosa facciamo noi dell'esercito ? Noi sforniamo efficenza"

    (Da una allocuzione del vice comandante la compagnia reclute in un soleggiato primo pomeriggio di uno dei primi giorni da spina nel novembre 197

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    6

    Re: cravatte rosse e cravatte azzurre

    Riapro ed integro la discussione con la scansione di questo bel libretto recuperato recentemente ed appartenuto ad un soldato operante in Jugoslavia. http://it.wikipedia.org/wiki/1%C2%BA_Reggi...22San_Giusto%22

    Cerco foto Partigiane e RSI (non d'agenzia) e foto tedesche ww2 scattate in provincia di Modena, Bologna e Reggio Emilia.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato