Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    30

    Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Chiedo a voi esperti di restauro e non: ho questo tappo di carbone, sulla quale si è creato un crepo verticale, dal quale poi si sono diramati altri 2 più piccoli orizzontalmente. Inizialmente si vedevano appena tanto erano corti, ma poi piano piano hanno continuato a camminare, fino a ora, e arrivano fino a toccare i punti diametralmente opposti. Cosa posso fare per fermare questa crepa? Mi devo rassegnare? L oggetto non è esposto alla luce solare diretta e non vi sono gran sbalzi termici nella stanza in cui si trova
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    La formzione della crepa è dovuta all'azione della ruggine...

    E' raro vedere un'effetto simile ma può capitare in casi particolari.
    ùda una prima incrinatura nella ghisa del bordo l'ossido chesi forma all'interno gonfia e come un cuneo allarga la fessura esponendo altro metallo all'azione dell'aria. Si forma altra ruggine che con l'effetto cuneo continua nella progressione della frattura.
    Fra poco si dividerà del tutto!

    Potresti provare con olio spray ad alta penetrazione, quello che viene venduto come "sbloccante", nel tentativo di raggiungere l'interno delle crepature.
    Essendo olio leggero dopo qualche giorno si asciuga per cui va fatto seguire da un olio protettivo, tipo quello per armi.

    Segna con una matita la posizione delle crepe con un tratto trasversale in modo da controllare se progrediscono dopo il trattamento.
    Di più non credo si possa fare...
    Centerfire
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    30

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    La formzione della crepa è dovuta all'azione della ruggine...

    E' raro vedere un'effetto simile ma può capitare in casi particolari.
    ùda una prima incrinatura nella ghisa del bordo l'ossido chesi forma all'interno gonfia e come un cuneo allarga la fessura esponendo altro metallo all'azione dell'aria. Si forma altra ruggine che con l'effetto cuneo continua nella progressione della frattura.
    Fra poco si dividerà del tutto!

    Potresti provare con olio spray ad alta penetrazione, quello che viene venduto come "sbloccante", nel tentativo di raggiungere l'interno delle crepature.
    Essendo olio leggero dopo qualche giorno si asciuga per cui va fatto seguire da un olio protettivo, tipo quello per armi.

    Segna con una matita la posizione delle crepe con un tratto trasversale in modo da controllare se progrediscono dopo il trattamento.
    Di più non credo si possa fare...
    Centerfire
    Grazie del consiglio!

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Due consigli del mio restauratore, diplomato all'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro.
    1) immergerei a lungo l'oggetto in acqua demineralizzata tiepida, sostituendola spesso. Secondo me, infatti, ci sono dei sali igroscopici che, cristallizzando al variare del tasso di umidità, aumentano di volume e spaccano.
    Nell'acqua demineralizzata si diluirebbero e si rimuoverebbero, riducendo il problema prima di immergere l'oggetto in oli, nafta o olio sgrippante.
    2) Quest'ultimo non deve essere utilizzato per oggetti di più fine fattura, perchè contiene, oltre al lubrificante, degli agenti penetranti che possono aggredire fregi, medaglie etc...

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    83

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Io farei una pulizia elettrolitica, seguita da un bel lavaggio di arresto con bicarbonato e come ti hanno consigliato una serie di risciaqui con demineralizzata, seguita da una bella asciugatura in forno.

    Così sei sicuro che elimini ruggine, attacchi acidi e attacchi basici.

    Alla fine spruzzerei del crc o w40 facendo asciugare bene.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Prova i metodi consigliati, se poi vuoi chiudere le crepe più larghe puoi farti uno stucco con colla epossidica (quella classica bicomponente) e polvere di ruggine/limatura di ferro cercando di raggiungere il colore più simile al metallo del tuo tappo. Io l'ho provato numerose volte con ottimi risultati. Per semplificarti il lavoro come collante puoi usare anche la Vinavil (che esteticamente è migliore rimanendo opaco una volta asciutto), visto che in questo caso non serve una forte resistenza del collante.
    Infine se dovessi arrivare al punto di vedere il tappo sgretolarsi lo puoi spennellare di paraloid, l'oggetto rimarrà lucido (effetto bagnato) ma almeno lo salvi.
    Inge

  7. #7
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Paraloid sul ferro prima di bonificarlo del tutto dai sali?
    Non rischiamo di incampsulare il metallo con il suo problema e dunque di perdere definitivamente il pezzo?

    Peraltro, il Paraloid, in cosa lo si diluisce, oggi? Acetone?
    Il suo diluente originario è oggi vietato, perchè dannoso alla'ambiente... per via del buco dell'ozono...

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    18

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    ciao,
    ti rispondo io,non mi intendo per niente di restauro e conservazione ho iniziato da poco e nn sono esperto,comunque ho faccio il tornitoreda piu di 6 anni e ne ho viste di crepe,la ruggine non crepa il metallo ,agisce in superfice piano piano,consumando lentamente il metallo,se si trattava di una lamina sottile tipo 1-2mm e possibile che dopo anni si spacchi indebolita dalla ruggine ma nel tuo caso no,in base a quello che hai detto le due crepe aggiuntive che si sono formate in realta gia c'erano quando hai trovato il pezzo,si chiamano cricche cioe crepe interne che spesso arrivano fino alla superfice molto volte non si vedono se la superfice è grossolana ,sporca,arrugginita e via via dicendo.la ruggine li si che penetra a l'interno e puo causare questo genere di cose.
    non e colpa tua non potevi farci niente ,anche senza ruggine poteva succedere lo stesso in quanto la cricca separa le molecole del metallo rendendo piu vulnerabile la struttura dello stesso.esempio..se tagli una flangia(un cerchio per capirci)su un lato e fai un taglio che ne so da 1 mm puo succedere che lo spazio tra il taglio diventi 2mm anche 4mm xd dipende molto dal materiale e dalla forma ecc ecc..

    per la conservazione hanno detto molto bene gli altri,pulisci il pezzo dalla ruggine e poi proteggilo dal aria,usa un olio denso tipo motore 4t, olio di macchinari,insomma quello che preferisci,anche l'olio spray va benissimo ma ti dura di meno e dovrai ripassarlo mentre un olio denso ti sta li anche 1 anno a patto che puoi tenerlo dentro una pellicola,va bene quella da cucina trasparente anzi e perfetta.
    se lo tiene in esposizione senza pellicola basta passargli piu spesso l'olio
    ciao spero di esserti stato utile

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Il paraloid funziona benissimo in questi casi, non parlo per sentito dire ma per esperienza diretta. Si diluisce in diluente nitro.
    Si, incapsuliamo definitivamente il pezzo con tutti i sui mali all'interno ma proprio per questo e per il fatto che si sigilla dall'aria i processi non proseguono e l'oggetto garantisco che rimane così.
    Proprio con questo metodo sono state preservate delle ancore bizantine che si sbriciolavano dopo essere state per "qualche annetto" sui fondali marini... traete le vostre conclusioni
    Inge

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Crepa che "cammina" su GRANATA CARBONE

    Dice bene Inge, il paraloid viene usato dai restauratori per la conservazione dei reperti ferrosi o anche per quelli che torneranno alle intemperie come per esempio le croci in ferro degli antichi campanili; l'acetone l'ho appena acquistato dal ferramenta e non ne è vietata la vendita. Vanno bene anche altri diluenti comunque.
    Per ovviare all'effetto lucido/bagnato del paraloid basta passare l'oggetto con colla vinilica più o meno diluita in base a come si desidera l'effetto finale.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato