Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

    L'operazione denominata "Vespri Siciliani" fa parte delle Operazioni di Ordine Pubblico che sono riconosciute dal nostro Stato con l'assegnazione di una croce commemorativa dove ogni operazione è indicata con una fascetta che ne riporta il nome che sul nastrino è sostituita da una o più stelle a seconda del numero di operazioni.
    Questa è la "Croce commemorativa per Operazioni di Ordine Pubblico"
    [attachment=1:21ccf7gd]op-intera.jpg[/attachment:21ccf7gd]

    Va detto che, come si evince anche dal sito dell'Arma dei Carabinieri: "...detta onorificenza è destinata proprio al personale dell'Esercito e non a quello appartenente all'Arma dei Carabinieri. Il motivo di questa esclusione va ricercato nel fatto che il mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica rientra fra i compiti istituzionali dei carabinieri, mentre per il personale dell'Esercito lo svolgimento di questi compiti è a carattere eccezionale e temporaneo..."

    Girando in rete e consultando il "Brambilla" (che però specifica la non ufficialità* della decorazione) però viene indicata come croce commemorativa per i "Vespri siciliani" quella che ha il seguente nastrino:
    [attachment=0:21ccf7gd]vespri.jpg[/attachment:21ccf7gd]

    Chiedo lumi in merito.

    Un saluto :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    <<< Nec videar dum sim >>>

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

    ... il nastrino giallo/rosso fu distribuito all'inizio dell'operazione ... va da sé che i colori sono quelli della regione Sicilia. Questo nastrino è rimasto in uso tra i congedati che presero parte a quell'operazione che fu la prima di OP in grande stile effettuata dall'EI.
    Successivamente lo SME adottò un altro tipo di nastrino: cremisi/azzurro da utilizzare per tutte le Operazioni di Ordine Pubblico con le relative fascette con l'indicazione dell'esigenza.
    Ergo il personale militare, ancora in servizio, che prese parte a detta esigenza porta il nastrino cremisi/azzurro con la relativa fascetta...

    Ok ?

    Lo stesso successe con la medaglia del terremoto del Friuli, 1976, che all'inizio ebbe i colori alternati, su 4 sezioni, giallo/azzurro, successivamente ridotti a tre.

    Ok ?

    Ciao

    F.M. :P
    E' la somma che fa il totale.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Re: Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

    La prossima volta che avrò dubbi su decorazioni postbelliche italiane ti manderò un mp invece che creare un topic :P
    Eppure per il sisma del Friuli pensavo fosse l'opposto, cioè che il nastro "più vecchio" fosse quello a tre bande.
    Un saluto ed ovviamente grazie
    <<< Nec videar dum sim >>>

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

    ... foto anni '90 con medaglia del Friuli "ancora" 1° tipo...

    no MP, è meglio creare topic ...

    Ciao

    F.M.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Re: Croce commemorativa operazione di OP "Vespri siciliani"

    Eppure ne sono proprio convinto che quella da te postata sia il modello definitivo.
    Ma pare che abbiamo ragione entrambi... riporto dal "Brambilla": [...]anche il nastro ha avuto varie vicende: previsto dapprima blu-giallo-blu-giallo, ovvero con i colori delle provincie di Udine e Pordenone affiancati, fu modificato (erroneamente?) nel tripartito blu-giallo-blu a bande verticali uguali con Foglio d'Ordini Ministro Difesa, Esercito, n°7 del 15-6-1982, con il quale il personale militare veniva autorizzato a fregiarsi dell'insegna ricevuta; in seguito (eventuale documento ufficiale non reperito, ma vedere su questo il Regolamento per la Disciplina delle Uniformi, 1995) fu ripristinato l'originario nastro, tuttavia molti militari continuano a fregiarsi dell'insegna come l'hanno ricevuta.
    :P

    Dai "Vespri siciliani" al sisma del Friuli, un bell'OT Tanto mi sa che in sto topic potremmo scambiarci anche informazioni riservate che non penso che le leggerebbe qualcuno...
    <<< Nec videar dum sim >>>

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato