Pagina 23 di 28 PrimaPrima ... 132122232425 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 230 di 274

Discussione: D-day

  1. #221
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Ottimo vai avanti così

  2. #222
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Sempre due passi dietro di te. Bye my dear Alain.
    luciano

  3. #223
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Contribuisco anche io con alcune foto delle batterie di Loungues Sur Mer...

    Immagine:

    14,89*KB

    Immagine:

    18,63*KB

    Questo è il bunker della telemetria e ciò che si vede dal suo interno...

    Immagine:

    19,81*KB

    Immagine:

    16,82*KB

    Immagine:

    16*KB
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #224
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    La storia do Omaha vuol dire scrivere una stori pina di sangeue,rumore furore disordine e confusione.la spiaggia è situata fra la Punta della Percéè e Port-en-Bessin al di là* di questi punti
    le falaise impediscono qualunque tipo di sbarco.
    I due paesi che delimitano il settore sono Vierville e Colleville
    la spiaggie è lungo 6 Km e con la alta e bassa marea c'e un divario di circa 600 metri,con l'alta marea il mare arriva qiasi sulla strada costiera,dopo la spiaggia ci sone le dune e corre una strada litorale da Vierville a Les Moulins dopodichè una fascia di 200 metri di terreno paludosa e poi comincia la collina per arrivare in cima esistevano solo 3 strade praticabile che i Tedeschi avevano rinforzato co cesematte buncker, cannoni nidi di mitragliatrici lungo tutta la costa e in alcune zone un mero alto 6 metri e largo 2.
    I tedeschi disponevano di untotale 43 fortini cannoni da 75 e altri pezzi di vario calibra 18 pezzi anticarro e non meno di 85 nidi di mitragliatrici, l'unico neo che le costruzioni ordinate da Rommel non sono tutte finite e in alcuni posti i fortini erano abbandonati.
    A difesa la 716 Divisione non ungran che ma da pochi giorni la 352 divisione elitte si era disloccata nei pressi. Glia alleati attacano con il 5° corpo americao la 1° divisione la 29°Divisione con unita aggregate di Ranger Genieri dell'esercito e della marina e i carri armati.I piani alleati sono.Dalle 5.30 alle 6.27 Bombardamento Navale,dalle 6 alle 6,25 bombardamento aereoco 480 bombardieri B24 e 1285 tonnelate di bombe.alle 6.30 36 mezzi da sbarco con 1450 uomini 16 buldozer 35 carri armati devono scendere sulla spiaggia seguono alle 6,32 genieri dell'esercito emarina che devono liberare i passaggi in mezz'ora alle 7.00 secona ondata 7.15 terza 7,30 quarta 8 artiglieria
    Alle 4.30 i mezzi da sbarco piu piccoli scendono in acqua da soli e gli uomini con il mare agitato restano per 2 ore in condizioni pietose ma questo è il meno il bombardamento navale non procura gravi danno e quello aereo meno ancora il comandate dello stormo ritarda di poco il lancio per paura di colpire letruppe a terra e questo risultrà* fatale le bombe finiscona praticamente tutte nell'interno.Quado la prima ondata all6 40 perche la corrente spigeva ad est e i mezzi non arrivavano a riva i soldati sulle imbarcazioni credevano in una passeggiata, non un solo colpo era partito da terra percio dovevano essere tutti fuggiti,me come i primi mezzi toccaro terra dalle dunè le colline i tutti i posti di combattimento tedesco inizio il fuoce fu un incubo.

    Immagine:

    112,28*KB

    Immagine:

    112,35*KB

    Immagine:

    109,9*KB

    Immagine:

    113,91*KB

    Immagine:

    115,95*KB

    Immagine:

    117,84*KB

    Immagine:

    111,47*KB

    Immagine:

    115,41*KB

    Immagine:

    110,32*KB

    Immagine:

    112,13*KB

    Immagine:

    115,71*KB

    Immagine:

    112,01*KB

  5. #225
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Aggiungo che il 115° ed il 116° appartengono alla 29ª Inf.Div. "Blue And Gray"(come patch ha un tao con i colori della divisa dei nordisti e dei sudisti.Blu nordista,grigio sudista),mentre il 16° ed il 18° appartenevano alla 1ª Inf.Div."The Big Red One"(come patch ha un grande uno rosso).
    Ricordo a tutti che ci sono due soldati tumulati nel cimitero americano appartenenti a queste due divisioni che si sono guadagnati la Medal Of Honor.
    Si tratta di:

    Technical Sergeant FRANK D. PEREGORY, Company K 116th Infantry, 29th Infantry Division.Si guadagnò la Medal Of Honor per avere assaltato da solo un bunker a Grandcamp(Pointe Du Hoc)il giorno 8 Giugno 1944.

    Immagine:

    5,38*KB

    1/Lt. JIMMIE W. MONTEITH,JR. 16th Infantry, 1st Infantry Division.Si guadagnò la Medal Of Honor per lo sprezzo del pericolo muovendosi sù e giù per la spiaggia riorganizzando le truppe.

    Immagine:

    5,25*KB
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #226
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    L'incubo diventò un'inferno poco apoco che i mezzi arrivavano a riva, la corrente spostava le imbarcazioni e quando toccavano terra non erano nel posto previsto i genieri non potevano fare il loro lavoro perchè i soldati si nascondevano dietro ai tanti mezzi antisbarco per proteggersi da lfuoco il fumo il rumore degli spari e le grida dei feriti sono le cose che ancora oggi molti dei pochi veterani della prima onda ricordano, unmezzo fu centrato in peno ancora in mare ,altri come aprivano la disceva venivano infilati dalle mitragliatrice e molti morivano senza toccare terra,nessuno comandava e quando arrivo la 2° ondata fi peggio ,il mare saliva i G.I. nonriuscivano ad avanzare di nulla ma morivano li sulla spiaggi ,molti annegarono qualche mezzo anfibio li scarico troppo al largo nella confusione generale e il pse dei loro equipaggiamento li portava a fondo.alle 7,30 solo un sparuto gruppo di uomini un po qua e la era riuscita ad arrivare al ciotolato al riparo del muro odi qualche duna.Molte zone della spiaggia erano deserte altre superafollate a peggiorare la situazione i carri armati messi in acqua troppo presto nel giro di pochi minuti 27 su 32 affondarono trascinando il loro equipaggio.Dei cinque rimanenti solo due raggiunsero la spiaggia3 avendo rotto subito l'involucro di galleggiamento non partirono neanche.Nei settori Dog Greeen e Fox Green furono falciati la maggior parte degli assalitori nei primi dieci minuti,contemporaneamente alla prima ondata vengono sbarcati i carri da distruzione anti ostacolo che cominciano a sparare verso la collina ma gli 88 terdeschi ne colpiscono almeno 4, serviranno da riparo per la fanteria.la confusione è totale moltissimi ufficiali erano stati uccisi o feriti e nessuno sapeva più cosa fare .
    iI Tedeschi non sapevano più a chi sparare tanti erano gli obiettivi. alle 7 ,00 sbarcano i Rangers davanti a Vierville raggiungono le dune ma perdono ben 45 uomini.
    A Dog Whit il fuoco nemico è meno intenso anche perche un incendio sull'eba della collina sviluppa molto fumo e la spiaggia non è ben visibile approfittando di quella opportunita i più fortinati riescona a raggiungere la base della collina e i muretti della strada limitano i danni ma non avanzano.Le difese tedesche sono ancora intatte,l'unico problema sono i rifornimenti di munizioni che tardano a arrivare,alle 8 per un arco di 6 km di spiaggia la confusione era generale, chi sbarcava nonriusciva a raggiungere gli obiettivi oer il fuoco nemico e i compoagni che bloccavano la via.Solo isolati episodi davano un poco di coraggio a chi era vicino all'evento,la battaglia era decisamente in mano ai Tedeschi,sulla nave ammiraglia visti i resoconti si stava pensando di sospendere lo sbarco e raccogliere gli uomini

    Immagine:

    111,31*KB

    Immagine:

    111,74*KB

    Immagine:

    112,07*KB

    Immagine:

    111,35*KB

    Immagine:

    112,78*KB



    Immagine:

    108,67*KB

    Immagine:

    106,66*KB

    Immagine:

    110,1*KB

    Immagine:

    105,09*KB

    Immagine:

    110,76*KB

    Immagine:

    102,6*KB

    Immagine:

    116,24*KB

  7. #227
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ok ora sei sulla spiaggia aggiungo ancora qualcosa:
    Teoricamente mitragliatrici pesanti e leggere e pezzi di artiglieria da 75 e 88 mm tedesche avrebbero potuto spazzare la spiaggia da una parte all`altra. Anche l`afflusso in zona di una nuova e ben agguerrita la 352° divisione di fanteria tedesca era stato scoperto dal servizio informazioni britannico che si era affrettato ad informare la 1° armata americana ma questa preziosa informazione era parsa sospetta che quindi aveva preferito non metterne al corrente le truppe d`assalto e per quanto inconcepibile possa sembrare esse furono indotte ad aspettarsi una resistenza minore. Per attaccare queste potenti posizioni difensive il generale Bradley aveva deciso di non avvalersi del magnifico spiegamento di mezzi corazzati speciali messi a punto da Hobart accettando solo con riluttanza alcuni carri armati DD.
    Alle ore 03.00 del 6 giugnola forza O comandata dal contrammiraglio Hall della marina americana che trasportava 34.000 uomini e 3.300 veicoli cominciò a far scendere in acqua i suoi mezzi da sbarco a 12 miglia dalla costa. Seguirono 4 ore di macabra e dantesca confusione con uomini in preda alla disperazione lottando con le forze del mare con onde alte sino a 2 metri. Il tutto si trasformò in una oscura ondeggiante giungla in mezzo al quale uomini e imbarcazioni lottavano in uno spaventoso ribollire di schiuma –una scena apocalittica. Dei 96 carri che avrebbero dovuto fornire l'essenziale appoggio ai 1.450 uomini delle 8 compagnie ne era andato perso già* quasi un terzo. Il CXI battaglione di artiglieria perse tutti i suoi obici da 105mm eccettuato uno. La stessa sorte tocco alla 16° compagnia cannoni di fanteria e poco meglio andarono le cose per il VII artiglieria da campagna.
    Sempre restando in zona.

    <font color="green">LA PRIMA ONDATA DEL V CORPO STATUNITENZE AL COMANDO DEL GENERALE GEROW CHE ATTACCò TRA PINTE DE LA PERCEE E PORT-EN-BESSIN CON 34.000 UOMINI E 3.300 VEICOLI </font id="green">
    Immagine:

    116,74*KB

    Immagine:

    77,61*KB


    Immagine:

    141,26*KB


    Immagine:

    120,43*KBImmagine:



    103,99*KB


    Immagine:

    72,17*KB


    <font color="green">CARRI RECUPERATI IN MARE DOPO LA GUERRA ED ESPOSTI PER RICORDO</font id="green">

    Immagine:

    160,83*KB


    Immagine:

    154,83*KB
    luciano

  8. #228
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    La piu grande penetrazione fu ottenuta dai Rangers del 5°Battagione com.C a Dog White i soldati si trovavano raccolti ditro le dune il Gen Cota appena sbarcato porto loro soccorso passeggiando tranquillamente fra di loro mentre le pallottole fischiavano tutt'attorno,il settore era favorevole ad un attacco sulla collina
    Il generare guarda i Rangers e dice "sieti venuti qui per restare o andare avanti forse è meglio provarci raccogliete le armi e gli esplosive e vediamo di farla finita" queste parore dette con calme e tranquillità* spronarono i ragazzi,ilsoldato Lamber si alza e di corsa si avvicina al reticolato, sta per lanciare una razzo dirompente ma un colpo lo uccide altri due fanno lo stesso un viene colpito me l'altro fa una braccia nel reticolato a quel punto tutti i soldati escona dalle loro postazione e si gettano verso la collina riescono ad eliminare due postazioni di mitragliatrice con gravi perdite me arrivati ameta stada decidono di proseguire in fila indiana per eitare le mine,e guingono finalmente sui prati ce dominano il mare ,il Gen.Cota è sempre in testa.altri gruppi si dirigona all'assalto da quella parte e ben presto i nidi delle mitragliatrici taccion su Dog Whit.Cota osserva dall'alto la spiaggia un enorma caos e sulla collina tutte le batteri continuano a sparare,Il generale riesce a parlare con le navi per dirigere il fuoco sulla colloma,ma il rischio di colpire i propri soldati fa attendere il bombardamento,Cota ritorna sulla spiaggia e cerca di organizzare altri colpi di mano.al largo molti mezzi girano a vuoto non riescono atrovare un varco per avvicinarsi a terra. Alle 9.30 i Tedeschi credono di aver vinto,il comandante ddi una battera nel caposaldo W69 fa un rapportp trionfale,il nemico è bloccato sulla spiaggi lo anienteremo.Intanto a bordo dell'Augusta il Gen Bradley prende la decisione di far avvicinare i cacciatorpedinieri e aprire il fuoco sui bagliori della collina,sempre piu vicino i cacci iniziarono a colpire i cnnoni e sulla spiaggia i carri armati e la fanteria avevano più liberta di movimento,Una casmatta a Saint Luarent sospese i tiri e 20 tedesci uscirono a mani alzate,i soldati americani li guardarono con stupore dopo 4 ore erano i primi tedeschi che vedevano.anche i buldozer fecero la loro parte con meno fuoco nemico e iniziarono a tracciare strade veso la cima.Molti bunker erano in cemento armato e solo con i carri o azioni mirate di fanteria si poteva avere la meglio.I tedeschi cominciano arendersi conto che le cose non vanno anche se in molte parti della spiaggia il loro fuoco blocca i G.I. me come detto prima (credo) le munizioni cominciavano a scarseggiare.verso mezzogiorno vedono sbarcare geep con cannonci e latri mezzi cingolati, ma la situazione è ancora incerta i G.I. tentano di mantenere le postazioni conquistate, sanno che solo con la bassa marea i mezzi blindati potranno muoversi liberamente,alle 14 la spiaggia e nuvamente sufficentemate larga . A meta pomeriggio l'avanzata è ancora lenta,quelli che erano arrivati sulla collina si fermavano dopo lo scampato pericolo .Ormai i carri e tutti imezzi cingolati erano printi a muovere me da dove? IL gen Cota che era stato per primo sulla collina con altri ufficiali decise che l'unica strada sicura è ne settore Easy Read dove i cacciatorpedinieri avevano fatto pulizzia dei bunker nemici,Qusta decisione non fu sbagliata ma avend una sola strada la colonna non andava avantie genieri con mine e splosivi riuscirono a fare una variante della strada cosi due sbocchi erano ora verso i campi.Al termine della giornate l'operazione su Homah che stava per tramutarsi in un disastro si poteva considerare un parziale successo.

    Miscellanea di eventi
    Il Gen COTA

    Immagine:

    112,56*KB

    Immagine:

    112,51*KB

    Immagine:

    111,43*KB

    Immagine:

    116,24*KB


    Immagine:

    113,32*KB

    Immagine:

    115,82*KB

    Immagine:

    111,66*KB

    Immagine:

    115,03*KB

    Immagine:

    107,59*KB

    Immagine:

    113,03*KB

    Immagine:

    113,86*KB

    Immagine:

    108,75*KB

    Immagine:

    109,8*KB

  9. #229
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ottimo e perfetto come al solito!!!Mi inchino al Maestro indiscusso ed al suo validissimo collaboratore Cocis!!!Complimenti!!!Bravo,Alain!!!
    Ciao!!![ciao2]
    P.S.:Posto un paio di foto di Omaha oggi nel settore dove c'era il varco di Dog One ed il monumento alla 29th Inf.Div. del Generale Cota.

    Immagine:

    12,95Â*KB

    Immagine:

    16,25Â*KB
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #230
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Ho dei collaboratori ecezzionali complimemti (me lo dico da solo) mi sembra che questo è un lavoro eccellente[ciao2]

Pagina 23 di 28 PrimaPrima ... 132122232425 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •