Pagina 7 di 28 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 274

Discussione: D-day

  1. #61
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Errata corrige. La data che ho indicato per mio errore di battitura si deve intendere 6 giugno 1944. Scusate
    luciano

  2. #62
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    E' ovvio che era un errore di battitura.
    Alle 3.30 del mattino il Gen.Galetuccò il suolo francese con il suo aliante, l'atterraggio fu un poco violento ma senza feriti. La zona di atterraggio era stata sgombrata da i paracaditisti scesi in precedenza in modo perfetto da tutti i pali e erbusti presenti con due bulldozers trasportati da alinti .
    Glia alianti partiti dall'Inghilterra furono 72 e 45 atterarono in quei prati quasi contemporaneamente alle 3.40 arrivarono da tutte le direzioni e molti si fracassarono,perdendo ruote muso e ali ,le truppe che uscivano da un aliante correvano il rischio di esere investite da un alro che atterrava. la jeep di Gale andò distrutta e lui si incammino a piedi verso Ranville, nel frattempo i paracadutisti e gli aviotrasportati combattevano su tutto il territorio per distruggere i ponti e le postazioni tedesche, con scaramucce continue che durarono per quasi due giorni,il lavoro della distruzione dei ponti era affidata a alcuni distaccamenti del Royal Enggineers affiancati da para,nonotane le disavventure degli atterraggi all'alba la 6 divisione aveva praticamente raggiunto tutti gli obiettivi i 5 ponti sul Dives distrutti i ponti di Howard intatti e le batterie di Merville non avrebba mai sparato,tutta l'areaera controllata anche se moltissimi Tedeschi continuavano a resistere in vari punti. (scusate per gli erreri di srittura)

  3. #63
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Qualche foto del racconto
    Immagine:

    113,03*KB

    Immagine:

    111,37*KB

    Immagine:

    108,1*KB

    Immagine:

    113,42*KB

    Immagine:

    113,99*KB

    Immagine:

    110,94*KB

    Immagine:

    113,58*KB

    Immagine:

    113,47*KB

  4. #64
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Citazione Originariamente Scritto da borde14

    E' ovvio che era un errore di battitura.
    Alle 3.30 del mattino il Gen.Galetuccò il suolo francese con il suo aliante, l'atterraggio fu un poco violento ma senza feriti. La zona di atterraggio era stata sgombrata da i paracaditisti scesi in precedenza in modo perfetto da tutti i pali e erbusti presenti con due bulldozers trasportati da alinti .
    Glia alianti partiti dall'Inghilterra furono 72 e 45 atterarono in quei prati quasi contemporaneamente alle 3.40 arrivarono da tutte le direzioni e molti si fracassarono,perdendo ruote muso e ali ,le truppe che uscivano da un aliante correvano il rischio di esere investite da un alro che atterrava. la jeep di Gale andò distrutta e lui si incammino a piedi verso Ranville, nel frattempo i paracadutisti e gli aviotrasportati combattevano su tutto il territorio per distruggere i ponti e le postazioni tedesche, con scaramucce continue che durarono per quasi due giorni,il lavoro della distruzione dei ponti era affidata a alcuni distaccamenti del Royal Enggineers affiancati da para,nonotane le disavventure degli atterraggi all'alba la 6 divisione aveva praticamente raggiunto tutti gli obiettivi i 5 ponti sul Dives distrutti i ponti di Howard intatti e le batterie di Merville non avrebba mai sparato,tutta l'areaera controllata anche se moltissimi Tedeschi continuavano a resistere in vari punti. (scusate per gli erreri di srittura)
    Come giustamente ha fatto notare Borde la batteria di Merville non sparò,però credo sia curioso il fatto che nessuna batteria sparò!!!Anche la batteria di cannoni da 155mm Skoda cecoslovacchi di preda bellica di Lounges Sur Mer non sparò che un paio di colpi(dicono che non si arrivo a dieci totali su quattro cannoni che sparavano).Vero anche che il bunker telemetrico posto sulla falesia(la batteria è circa trecento metri all'interno)non era ancora utilizzabile,perchè ancora semi nascosto dalla terra(i Tedeschi occultavano così le loro fortificazioni fino a che non erano pronte per essere utilizzate)e soprattutto senza telemetri e linee telefoniche per trasmettere l'alzo e gli altri dati necessari perchè si possa sperare che il proietto giunga sul bersaglio).Anche nel settore americano i sei cannoni da 155mm Skoda che dovevano essere posizionati nei bunker di Pointe du Hoc si trovavano in un campo a circa un chilometro nell'interno(questi cannoni non esplosero nemmeno un colpo).La mia domanda è:come mai i Tedeschi non azionarono le loro potenti batterie?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #65
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Le batteri di Merville un poco di anni passati
    Le foto non sono il massimo
    .

    Immagine:

    116,1*KB

    Immagine:

    114,81*KB

    Immagine:

    107,93*KB

    Immagine:

    107,24*KB

    Immagine:

    106,05*KB

  6. #66
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Nel settore del fiume Dives aggragati all 6° divisione GB i paracadutisti del 1 Canadian Parachute Battalion contribuirono
    alla distruzine dei ponti conquistarono Brèville contribuendo anche alla difesa della batteria di Merville ingaggiarono una feroce battaglia con la guarnigione tedesca di Varaville.



    Immagine:

    114,79*KB

  7. #67
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    Giorgio VI passa in rassegna al 1st Canadian Batallion,
    Paracadutisti canadesi in partenza,Lieutenant colonnello del 1 battaglione




    Immagine:

    113,69*KB

    Immagine:

    112,77*KB

    Immagine:

    110,33*KB

  8. #68
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Estero
    Messaggi
    678
    A 80km da dove si svolgevano questi avenimenti nella penisola di Gherbourg nel dipartimento Mance la 709° Divisione di fanteria tedesca sparsa nei vari villaggi e fattorie in un largo di 50 Km tra costa e interno si godeva la pace della Normandie, erano per la maggir parte rincalzi provenienti da Belgi Olonda Danimarca e qualche veterano del frante russo con soldati dell'est Russi e polacchi prigionieri di guerra passati alla Germania, nuove leve per istruzione con molti soldati anziani e poco omogenei e combattiva.La notte de 5 /6/44 come sempre la vigilanza nonostante gli allarmi era molto blanda, ma per loro stava per cominciare un vero incubo.

    Immagine:

    118,4*KB

    Immagine:

    115,53*KB

    Immagine:

    108,02*KB

  9. #69
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Immagine:

    112,77Â*KB

    Secondo me è interessante fare anche notare come il fregio dei paracadutisti i Canadesi lo portassero sui gradi.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #70
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Per restare alle vostre immagini sugli alianti e postazioni armate posto queste.


    <font color="navy">Soldati tedeschi recuperano da un aliante fracassatosi fra gli "asparagi di Rommel" alcuni veicoli rimasti intatti </font id="navy">


    Immagine:

    109,38*KB
    <font color="navy">Questo cannone tedesco in casamatta poteva lanciare le sue granate al di là* della manica </font id="navy">


    Immagine:

    93,78*KB<font color="limegreen"></font id="limegreen">

    <font color="navy">Casematte</font id="navy">Immagine:

    117,66*KB
    <font color="navy">In una postazione di artiglieria di grosso calibro in una casamatta del vallo atlantico alcuni serventi dispongono le granate sull'elevatore che le trasporterà* meccanicamente in corrispondenza della bocca di fuoco per il caricamento</font id="navy">


    Immagine:

    128,42*KB
    <font color="navy">Flak. Al fine di poter rispondere almeno parzialmente ai bombardamenti ininterotti Rommel chiese ripetutamente di poter disporre del III Corpo d'Armata Flak ma inutilmente </font id="navy">


    Immagine:

    78,23*KB


    Immagine:

    111,56*KB
    luciano

Pagina 7 di 28 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •