Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30

Discussione: Da piangere....

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da savoia1948

    ...quando si tagliano gli AK47 non mi crea nessun problema, anzi da appassionato di armi in fondo mi fa anche piacere.
    Ma quando vedo il maglio cadere su un'enfield, su un 91, su k98, su un vetterli,su un garand ebbene amici miei mi si stringe il cuore.
    Il mio concetto di arma è fatto anche da quel fascino storico insito nel pezzo che, sia pur vecchio e malandato, nasconde scorci di storia importanti e sensazioni che per ciascono di noi sono il motivo della passione collezionistica.
    Ma ve lo immaginate l'assalto ad un furgone postale con il 91 Cavalleria e con un Enfield, le risate dei porta valori.
    A voi le conclusioni che ovviamente scenderebbero sul politico, Ciao Sal
    Non posso che quotarti anche a me questo tipo di armi non dice nulla.
    Comprendo il pensiero di Viper ma temo che le organizzazioni malavitose o i " mercanti di morte" se ne facciano un baffo tanto le loro strade le hanno.
    luciano

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    ...quando si tagliano gli AK47 non mi crea nessun problema, anzi da appassionato di armi in fondo mi fa anche piacere.
    Ma quando vedo il maglio cadere su un'enfield, su un 91, su k98, su un vetterli,su un garand ebbene amici miei mi si stringe il cuore.
    Il mio concetto di arma è fatto anche da quel fascino storico insito nel pezzo che, sia pur vecchio e malandato, nasconde scorci di storia importanti e sensazioni che per ciascono di noi sono il motivo della passione collezionistica.
    Ma ve lo immaginate l'assalto ad un furgone postale con il 91 Cavalleria e con un Enfield, le risate dei porta valori.
    A voi le conclusioni che ovviamente scenderebbero sul politico, Ciao Sal
    Quoto, cambia anche totalmente il contesto. In Italia vengono mandate al macero o alla distruzione armi storiche e antiche che molto difficilmente verrebbero usate da un qualsiasi malvivente...in Kossovo si tratta di eliminiare armi automatiche in un paese sull'orlo della guerra civile...(anche se 7000 sono una goccia nell'oceano)
    The blade

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Citazione Originariamente Scritto da savoia1948

    ...quando si tagliano gli AK47 non mi crea nessun problema, anzi da appassionato di armi in fondo mi fa anche piacere.
    Ma quando vedo il maglio cadere su un'enfield, su un 91, su k98, su un vetterli,su un garand ebbene amici miei mi si stringe il cuore.
    Il mio concetto di arma è fatto anche da quel fascino storico insito nel pezzo che, sia pur vecchio e malandato, nasconde scorci di storia importanti e sensazioni che per ciascono di noi sono il motivo della passione collezionistica.
    Ma ve lo immaginate l'assalto ad un furgone postale con il 91 Cavalleria e con un Enfield, le risate dei porta valori.
    A voi le conclusioni che ovviamente scenderebbero sul politico, Ciao Sal

    Pure io sono d'accordo! Le armi irregolari sono quelle più pericolose, e queste molto probabilmete avrebbero preso quella direzione.
    Di AK ne sono stati prodotti a milioni, nel mercato civile e legale in italia non mancano di certo.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    quoto anche io viper! meglio così che attive contro civili o nostri soldati...
    comunque ci sta la battuta!

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Son tornato solo ora a casa e vedo che questa "barzelletta" è andata avanti. Vi propongo allora alcune mie osservazioni, premettendo però che a volte ragiono con la testa ed a volte con il cuore.
    Se ragiono con la testa penso anch'io che è un bene che degli AK spariscano, anche se farne sparire 90.000.000 penso sia difficile.
    Se ragiono invece con il cuore, da appassionato di armi, non posso che piangere anche se una sola viene distrutta pur in presenza di un prodotto industriale e non di di certe belle esecuzioni di inizio dell'altro secolo.
    Poi ragiono nuovamente con la testa: che le distruggano anche tutte (le altre) io il mio ce l'ho già*.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #16
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Kanister è vero si ragione con il cuore e con la testa ma mi permetto di dirti che nella vita bisogna rispettare tutte le idee di pensiero di tutte le persone.. ed io per primo rispetto la tua.. un discorso (come in questo Topic) che nasce per fare una battuta se poi diventa serio non dev'essere etichettato da parte tua come "..moralismo spicciolo.." oppure una "..barzelletta.." -
    Le armi (tutte) sono cose SERIE e qui non si stava parlando di collezionismo ma dei danni che queste hanno fatto..
    Io ho i miei buoni e seri motivi per fare certe esternazioni e ti pregherei di rispettarli come io rispetto i tuoi
    Finisco ed aggiungo che hai fatto bene a chiamare il topic con il titolo "..da piangere.."..
    Cordiali saluti Gigi (Viper 4)

    NB.
    Mi scuso in anticipo se sono andato in OT oppure se ho urtato la sensibilità* di qualcuno
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Una delle risposte classiche è che non sono le armi ad uccidere ma le mani che le impugnano. E se lasciassimo le armi nelle vetrine anzichè tagliarle e cominciassimo a tagliare le mani?

    Parlo di "moralismo spicciolo" perchè se compro "La settimana enigmistica" lo faccio per leggere qualche barzelletta o risolvere dei rebus e non per ragionare, altrimenti leggo un trattato di filosofia o, peggio, la legge finanziaria italiana.

    Poi ti lascio pensare quello che vuoi, ma spero che tu mi consenta di definire quello che dico io "battuta" o "barzeletta". O non posso?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #18
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Ciao Kanister..
    Il fatto che le armi non sparano da sole, questo e un dato assodato poichè purtroppo non tutti le lasciano dentro le vetrine.. (nel topic si faceva riferimento alla criminalità* organizzata e non solo).. percui ripeto che se anche alla fine e come una goccia in mezzo al mare io sono particolarmente soddisfatto che 7 mila AK47 siano andati distrutti e non siano finiti nelle già* ben fornite armerie della criminalità*..
    Il Forum a mio avviso è un luogo dove ognuno di noi può esternare le proprie opinioni e pareri (sempre nel rispetto di tutto e di tutti) ed è per questo che io non mi sono permesso di etichettare le tue esternazioni con parole tipo "..moralismo spicciolo.. e barzellette.." - alla tua domanda finale mi sembra di aver già* dato una risposta nel precedente intervento..
    "..nella vita bisogna rispettare tutte le idee di pensiero di tutte le persone.. ed io per primo rispetto la tua.."
    Cordiali saluti Gigi

    PS.
    (nella didascalia della foto si legge SICUREZZA un soldato della NATO distrugge una delle 7 mila armi sequestrate nel Kosovo)
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...io mi tengo sul leggero, ne mi infiammo, e dichiaro apertamente che a me L'AK 47 non mi piace, e lo ribadisco a prescindere da divagazioni politico filosofiche sull'uso dell'arma in argomento. Ciao e state bboni, con affetto Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Citazione Originariamente Scritto da Viper 4

    Kanister è vero si ragione con il cuore e con la testa ma mi permetto di dirti che nella vita bisogna rispettare tutte le idee di pensiero di tutte le persone.. ed io per primo rispetto la tua.. un discorso (come in questo Topic) che nasce per fare una battuta se poi diventa serio non dev'essere etichettato da parte tua come "..moralismo spicciolo.." oppure una "..barzelletta.." -
    Le armi (tutte) sono cose SERIE e qui non si stava parlando di collezionismo ma dei danni che queste hanno fatto..
    Io ho i miei buoni e seri motivi per fare certe esternazioni e ti pregherei di rispettarli come io rispetto i tuoi
    Finisco ed aggiungo che hai fatto bene a chiamare il topic con il titolo "..da piangere.."..
    Cordiali saluti Gigi (Viper 4)

    NB.
    Mi scuso in anticipo se sono andato in OT oppure se ho urtato la sensibilità* di qualcuno
    Concordo con il tuo scritto.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato